News

Pubblicati i nuovi criteri ambientali minimi (CAM) per raccolta e trasporto dei rifiuti urbani, edilizia e arredi per interni

Sono recentemente stati pubblicati tre nuovi decreti relativi ai Criteri Ambientali Minimi, approvati dal Ministero della Transizione Ecologica (MITE) in data 23 giugno 2022. 1) CAM per l'affidamento del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani, della pulizia e spazzamento e altri servizi di igiene urbana, della fornitura di contenitori e sacchetti per la raccolta dei rifiuti urbani, della fornitura di veicoli, macchine bobili non stradali e attrezzature per la raccolta e il trasporto di rifiuti e per lo spazzamento stradale (Gazzetta Ufficiale del 5 agosto 2022, n. 182).

I principali requisiti indicati all'interno di questo CAM riguardano principalmente il contenuto di riciclato dei contenitori stradali e domiciliari, dei cestini stradali e di sacchi e sacchetti. Vengono specificate inoltre le carateristiche di riutilizzabilità che devono avere i cestini stradali.

2) CAM per l'affidamento del servizio di progettazione di interventi edilizi e per l'affidamento congiunto di progettazione e lavori per interventi edilizi (Gazzetta Ufficiale del 5 agosto 2022, n. 183).

Tra i criteri premianti inseriti all'interno di questo CAM, si segnalano in particolare i nuovi approcci di progettazione e nell'uso dei materiali come l'analisi del ciclo di vita o LCA e la valutazione del livello di esposizione ai rischi non finanziari o ESG (ambiente, sociale, governance, sicurezza, e "business ethics") degli operatori economici.

3) CAM per l'affidamento del servizio di fornitura, noleggio ed estensione della vita utile di arredi per interni (Gazzetta Ufficiale del 5 agosto 2022, n. 184).

I principali requisiti indicati all'interno di questo CAM riguardano principalmente il contenuto di riciclato di prodotti plastici e degli imballaggi e l'origine del legno da foreste gestite in maniera sostenibile. Tra i fattori premianti, viene indicata l'etichettatura ambientale Made Green in Italy.

Quando entreranno in vigore questi CAM?
I decreti entreranno in vigore 120 giorni dalla loro pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Come dimostrare il rispetto dei requisiti richiesti dai CAM?

Per la verifica del rispetto dei Criteri Ambientali Minimi il legislatore in molti casi richiede che alla domanda di partecipazione al bando di gara vengano allegati anche i certificati - emessi da un organismo di certificazione - che attestino una certa caratteristica del prodotto/servizio.

La maggior parte di questi certificati, elencati di seguito, possono essere emessi da BurEau Veritas:

- REMADE IN ITALY
- FSC
- PEFC
- MADE GREEN IN ITALY
- ISO 17033
- PDR 88
- EPD
- ISO 14021

Cosa sono i Green Public Procurement (GPP) e i Criteri Ambientali Minimi (CAM)?

La Pubblica Amministrazione è il più grande "consumatore" delle moderne società ed è perciò in grado di influenzare positivamente i mercati tramite acquisti sostenibili.

Il green public procurement (GPP) è l'integrazione di considerazioni di carattere ambientale nelle procedure di acquisto della PA, cioè è il mezzo per poter scegliere "quei prodotti e servizi che hanno un minore, oppure un ridotto, effetto sulla salute umana e sull'ambiente rispetto ad altri prodotti e servizi utilizzati allo stesso scopo".

I Criteri Ambientali Minimi (CAM) sono i requisiti ambientali definiti per le varie fasi del processo di acquisto, volti a individuare la soluzione progettuale, il prodotto o il servizio migliore sotto il profilo ambientale lungo il ciclo di vita, tenuto conto della disponibilità di mercato.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 26 settembre 2022
News

Monitoraggio dei processi ad alta sicurezza - Skkynet

Caso d'uso DataHub. Gli ingegneri che lavorano in una struttura ad alta sicurezza in Europa avevano bisogno di fornire l'accesso a sottoinsiemi di...

L'efficienza energetica è il modo migliore per tagliare i costi e ridurre le emissioni nell'industria oggi stesso

- Uno studio indipendente elenca 10 interventi che possono aiutare gli utilizzatori industriali a migliorare fin da subito la loro efficienza...

Nasce a Calderara di Reno (BO) la prima comunità energetica rinnovabile di autoconsumo collettivo sostenuta da Enel X

- Il progetto, di cui Enel X è partner tecnologico, prevede l'installazione a Calderara di Reno di 3 impianti fotovoltaici da 75 kW e di una...

I giovani studenti della Scuola Germanica di Milano abbracciano la sostenibilità per un futuro all'insegna della cultura del green

E.ON e la Scuola d'incontro italo-tedesca di Milano inaugurano l'impianto fotovoltaico che consentirà all'istituto di autoprodurre energia 100%...

Snam e Baker Hughes concludono con successo la prima sperimentazione di utilizzo di idrogeno come combustibile in una centrale di compressione gas

Snam ha concluso con successo nel mese di novembre, nella sua centrale di compressione del gas naturale di Istrana (Treviso), una serie di test...

Baxi SpA festeggia l'anno record e le 600.000 caldaie prodotte

Si preannuncia un altro anno da record per Baxi SpA, l'azienda leader nella progettazione e produzione di soluzioni tecnologicamente avanzate per il...

Noceto : siglato l'accordo con Enel X per la gestione della pubblica illuminazione. Innovazione, sostenibilità e risparmio energetico

Nuova luce nel segno della sostenibilità ambientale, dell'innovazione e del risparmio energetico nel comune di Noceto. Dal 1 gennaio 2023, e per...

Abrogazione del regolamento (CE) n. 79/2009 per i veicoli a idrogeno: impatto sul sensore di pressione

I componenti di un veicolo alimentato a idrogeno, come un sensore di pressione, devono avere un'omologazione di sicurezza specifica per...

Efficienza energetica per contrastare il caro bollette

I nuovi refrigeratori di processo Atlas Copco riducono i consumi energetici di oltre il 30% confermando il sostegno dell'azienda alla transizione...

I gruppi di rilancio serie HK. Per una corretta distribuzione e miscelazione dei fluidi negli impianti di riscaldamento e raffrescamento

Watts propone una particolare tecnologia di componenti per la regolazione della temperatura e la distribuzione dei fluidi in impianti di riscaldamento...

Campo di temperatura e limite di temperatura non sono la stessa cosa

Campo di temperatura e limite di temperatura per il sensore di pressione: c'è differenza? Il primo termine descrive una sezione e il secondo il suo...