News

Puntiamo i riflettori sull'optoelettronica

in collaborazione con SAVE News

Supporto per applicazioni a lungo ciclo di vita.

Il semiconduttore ottico-elettronico ha una lunga storia che risale agli anni '60. All'inizio questi dispositivi venivano utilizzati principalmente come indicatori visivi tramite diodi a emissione luminosa (LED). Si utilizzava anche un sensore di luce per stabilire collegamenti isolati di comunicazione. Come nel caso di altri dispositivi a semiconduttore, anche quelli optoelettronici hanno conosciuto progressi importanti. I LED visibili hanno superato il loro ruolo tradizionale di semplici indicatori e sono stati integrati nella creazione di display numerici, a caratteri e persino a grafica completa.

Questi progressi hanno anche introdotto una vasta gamma di opzioni di colore, migliorando al contempo in modo significativo la luminosità della luce emessa. Di conseguenza, i LED sono diventati una scelta popolare per numerose applicazioni e sono molti i prodotti che utilizzano qualche forma di tecnologia LED. Anche il settore automotive ha adottato rapidamente i LED per le proprie esigenze di illuminazione e visualizzazione.

L'uso dei LED, associato a un componente fotosensibile, garantisce l'isolamento elettrico dei dispositivi, che sono comunque in grado di comunicare. Questa caratteristica offre un vantaggio significativo nelle applicazioni ad alta tensione che operano in ambienti elettricamente rumorosi. Isolando otticamente alcune sezioni di un progetto, è possibile proteggere i dispositivi sensibili a bassa tensione. Migliora inoltre la sicurezza nelle applicazioni di interfaccia umana e facilita il rispetto delle normative di settore.

Questa potente combinazione di emettitore LED e rilevatore di luce consente la comunicazione tra i sistemi. Sfruttando le capacità delle fibre ottiche di vetro e plastica, è possibile trasmettere dati agevolmente su lunghe distanze. Inoltre, grazie all'innovazione della tecnologia laser, le distanze e le velocità di trasmissione sono salite alle stelle, aprendo la strada alle robuste reti di comunicazione disponibili oggigiorno.

Il settore dell'optoelettronica sta vivendo una rapida crescita, caratterizzata dall'emergere di nuove tecnologie e dall'avanzamento di quelle esistenti. Questa costante evoluzione di prodotti e fornitori può rappresentare una problematica per i clienti con prodotti caratterizzati da lunghi cicli di vita. Display e segnaletiche possono essere soggetti a requisiti rigorosi per il mantenimento di un colore e di un'intensità luminosa costanti. Analogamente, i clienti i cui prodotti sono certificati e conformi alle normative del settore sono fortemente motivati a ridurre al minimo le modifiche di progettazione.

Rochester Electronics ha avviato collaborazioni con i fornitori per supportare i requisiti del ciclo di vita lungo che caratterizzano i dispositivi optoelettronici.

Offriamo dispositivi autorizzati e garantiti al 100% di Infineon, onsemi, Renesas, e Texas Instruments, con cui collaboriamo da tempo su tutte le linee di prodotti, compresi i dispositivi optoelettronici.

Di recente, Rochester ha consolidato e avviato collaborazioni, rispettivamente con ams OSRAM e Kyoto Semiconductor, per ampliare ulteriormente l'offerta e il supporto forniti.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 10 gennaio 2024
News

Energia: ENEA guida l'efficienza nelle imprese in Europa

ENEA coordinerà dieci agenzie dell'energia di altrettanti Paesi UE per fornire supporto a istituzioni, industrie e imprese nel processo di attuazione...

I leader dell'UE siglano un accordo provvisorio sul pionieristico quadro di certificazione per la rimozione del carbonio

Bruxelles - Le istituzioni dell'UE hanno raggiunto oggi un accordo politico provvisorio su un regolamento che istituisce un quadro di certificazione...

VIII White Paper di Repower: il 2024 anno cruciale per la mobilità sostenibile e i veicoli elettrici, tra ostacoli, consapevolezza e innovazione

Il White Paper di Repower, giunto all'ottava edizione, fotografa il settore della mobilità sostenibile, le sue prospettive, le innovazioni che lo...

Come evitare il fermo macchina attraverso un approccio di sistema

Nell'ultimo periodo si sta diffondendo in Italia e nel mondo una tecnica particolarmente interessante, ideata non solo per individuare per tempo un...

Un centro di alta formazione nell'accordo Siemens e Università degli Studi dell'Aquila

L'accordo di collaborazione tra Siemens e UnivAQ è stato presentato oggi durante il workshop "Siemens SCE TEST CENTER: un'opportunità per gli...

60 anni di Immergas

Una sola candelina sulla grande torta per 60 anni di storia. Immergas ha celebrato nel suo principale polo produttivo a Lentigione di Brescello il...

L'efficienza energetica a portata di mano.

ENOGIA risponde alle grandi sfide della transizione ecologica ed energetica grazie alla sua tecnologia unica e brevettata di microturbine compatte,...

La soluzione robotizzata avanzata Finishing Cell 01

La FC 01 è una soluzione robotizzata avanzata che permette di eseguire operazioni di finitura su fusioni di medie-piccole dimensioni. Il sistema è...

TERNA: nel 2023 autorizzate infrastrutture per oltre tre miliardi di euro di investimenti

Nuovo record per Terna: +20% rispetto al valore complessivo del 2022; tra i principali interventi autorizzati nel 2023 il ramo ovest del Tyrrhenian...

Accordo in Europa per lo stoccaggio di idrogeno su larga scala

Firmato il primo accordo in Europa per lo stoccaggio di idrogeno su larga scala con la società olandese di infrastrutture energetiche Gasunie - un...

Strumentazione Rittmeyer

Strumenti di misura ad alta precisione per applicazioni di controllo dell'energia idroelettrica e dell'acqua