News

RINA e Magaldi si alleano nella ricerca e sviluppo in ambito energetico

RINA, multinazionale di ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, e Magaldi Green Energy, startup di Magaldi Power specializzata in ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di tecnologie innovative nel settore della generazione e dello stoccaggio di energia rinnovabile, hanno firmato un memorandum of understanding.



L'obiettivo di avviare un'attività di collaborazione finalizzata allo sviluppo di nuove tecnologie e applicazioni, di gestione di progetti nell'ambito dei rispettivi settori e servizi, nonché di misurare i benefici ESG (Environmental, Social, Governance) del sistema Magaldi Green Thermal Energy Storage (MGTES). Nello specifico, l'accordo prevede il mutuo coinvolgimento delle due aziende in attività di supporto per la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie nel settore della generazione e dello stoccaggio di energia rinnovabile.

La collaborazione include le attività di analisi e di certificazione - secondo i principi ESG - della tecnologia MGTES, il sistema di stoccaggio di Magaldi Power che consente di accumulare e conservare sotto forma di energia termica quella proveniente da fonti rinnovabili.

A tal fine, un impianto pilota per applicazione industriale di questa tecnologia verrà creato e dislocato presso il RINA Innovation Hub di Castel Romano, alle porte di Roma.

RINA e Magaldi Power, inoltre, uniranno le forze per individuare strumenti di ricerca finanziata e di supporto all'accesso a programmi nazionali ed europei, con particolare riferimento a quanto previsto dal PNRR.

Nell'ambito della collaborazione RINA agirà da "system integrator", coordinando la gestione di progetti complessi tramite attività di project management.

Ugo Salerno, Presidente e Amministratore Delegato di RINA, ha dichiarato: <
RINA metterà a completa disposizione di Magaldi Green Energy le proprie competenze ingegneristiche, nel campo dei materiali avanzati e nella definizione di adeguati indicatori ESG. Siamo sicuri che questo sia un ulteriore tassello nel percorso necessario che ci porterà ad avere un sistema produttivo più sostenibile, pronto ad accogliere i nuovi modelli di produzione e approvvigionamento energetico>>.

Mario Magaldi, Presidente di Magaldi Green Energy, ha dichiarato: <
Magaldi Green Thermal Energy Storage acquisisce energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e rilascia energia termica on demand ad alta temperatura, fino a 600°, secondo le esigenze dell'utenza industriale, con una efficienza di ciclo globale prossima al 90 per cento.

I sistemi di Thermal Energy Storage consentono la generazione continua 24/7 di energia termica rinnovabile per i processi termici ad alta temperatura, rappresentando così una risposta concreta all'esigenza di sostituzione del gas per la decarbonizzazione del settore industriale e riduzione della Co2. Il primo impianto pilota, realizzato nella nostra sede di Buccino, in provincia di Salerno, è già in esercizio.

La prestigiosa collaborazione con RINA ci consentirà di arricchire le nostre competenze e individuare ulteriori soluzioni a sostegno del tessuto industriale in questa delicata quanto stimolante fase di transizione>>.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 20 luglio 2022
News

Agricoltura: ENEA nel progetto TRAS.IRRI.MA per irrigazione smart in Basilicata

Sistemi smart di irrigazione capaci di 'dialogare' con l'agricoltore, sensori hi-tech per il controllo da remoto dell'umidità del terreno e un...

L'impianto di produzione di idrogeno presso la centrale idroelettrica di Wildegg-Brugg procede a gonfie vele

Axpo sta progettando un impianto per la produzione di idrogeno presso la centrale idroelettrica di Wildegg-Brugg, che ci si aspetta produca idrogeno...

Grand Hotel et Des Palmes di Palermo: ospitalità e turismo più sostenibili grazie all'accordo con Enel X

- Grazie a una piattaforma ad hoc predisposta da Enel X, Mare Resort, l'azienda leader del settore turistico-alberghiero, potrà monitorare...

Sensore di pressione WIKA per veicoli a idrogeno

A causa della richiesta da parte dei clienti di maggiore sicurezza, ecocompatibilità, prestazioni ed efficienza, i costruttori di macchine da lavoro...

Le 3 Public Company di General Electric: più focus su Energia, Healthcare e Aviation

Lo scorso autunno, GE ha annunciato l'intenzione dividersi in tre aziende indipendenti e quotate in borsa per seguire con maggiore focus vertical...

IPCEI idrogeno: sei le imprese italiane finanziate con oltre 1 miliardo di euro

Sono sei le imprese italiane partecipanti al primo IPCEI sull'idrogeno che ha ottenuto il via libera della Commissione europea al finanziamento di 5,4...

Decarbonizzare il trasporto stradale con le tecnologie a idrogeno: tutti i vantaggi e la situazione attuale in Italia

Decarbonizzare i trasporti stradali per mezzo di tecnologie a idrogeno è uno dei fattori principali per ridurre le emissioni di gas serra. L'Unione...

Terna e Pirelli insieme per lo sviluppo della mobilità sostenibile

Terna è la prima società in Italia ad adottare su scala nazionale il progetto "CYCL-e around" di Pirelli per incentivare la mobilità sostenibile...

Schneider Electric rinnova le soluzioni di gestione dei motori

- Un approccio olistico migliora l'efficienza e riduce i costi per prescrittori, quadristi, gestori di impianto, costruttori di macchine e contractor...

Snam ed Edison firmano accordo per lo sviluppo congiunto di progetti Small-Scale LNG in Italia

- L'obiettivo è fare leva sulle infrastrutture e sulle competenze delle due aziende per contribuire alla decarbonizzazione dei trasporti e delle...

Siemens e NVIDIA insieme per abilitare il metaverso industriale

- Un'estesa partnership che intende trasformare il settore manifatturiero offrendo esperienze immersive lungo tutto il ciclo di vita produttivo - Le...