Articolo

Controllo della temperatura degli edifici con tecniche predittive e di reinforcement learning

- Introduzione e motivazioni

- Descrizione del caso di studio

- Modello di riferimento di edificio e HVAC

- Schemi di controllo basati su reinforcement learning predittivo

- Discussione dei risultati

- Osservazioni conclusive - Ambito generale: riduzione dei consumi garantendo confort termo-igrometrico, utilizzando tecniche di controllo.

- Perché ha senso?

1) perché abbiamo pompe di calore (COP variabile)
2) perché con l'inerzia termica disaccoppio generazione dal consumo

Obiettivi del presente lavoro:

1) Investigazione delle tecniche di reinforcement learning per il controllo temperatura minimizzando i consumi
2) Confronto con tecniche di controllo basate su modelli (fisica) e su dati (NN) sviluppate precedentemente

Caso studio - descrizione dell'edificio

- 4 piani: 18 zone termiche (14 classi, 4 aree comuni)
- 3500 m2 ca.

- Modello di riferimento di edificio e HVAC
- Descrizione della architettura di controllo generale
- Machine Learning
- Reinforcement Learning e schema Actor-Critic
- Predictive Actor-Critic e Analisi dei risultati

Nella presentazione, sono presenti le osservazioni e i risultati conclusivi. In allegato, è possibile scaricare il pdf dell'atto completo.
Luca Ferrarini - DEIB, Politecnico di Milano - https://www.deib.polimi.it
Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
SAVE BUILDING ottobre 2022 Smart Building: un paradigma in continua evoluzione
Ultimi articoli e atti di convegno

Proprietà termiche, acustiche e meccaniche di laterizi additivati con aerogel: risultati preliminari

L'integrazione di materiale isolante all'interno di elementi in laterizio consente di ridurre il consumo energetico degli edifici e l'impiego di...

30 anni di storia del primo impianto al mondo per biodiesel

Dopo due anni di ricerca, prove pilota e test semi industriali in impianti iniziò 30 anni fa l'avventura della produzione di biodiesel mondiale. Era...

L'efficientamento dello stabilimento produttivo Sanofi di Scoppito (AQ)

I compressori VSD+ e il sistema di controllo intelligente riducono i consumi e contribuiscono a vincere le sfide economiche e ambientali: l'esperienza...

Impianti per il trattamento delle emissioni in atmosfera

EnviroExperts Italia, conosciuta nel mercato di riferimento come "Deparia", vanta un'esperienza trentennale nella progettazione, costruzione,...

Il contributo alla realizzazione di un innovativo business green district

- Il progetto di rigenerazione urbana "Symbiosis" - Efficienza e sostenibilità caratterizzano gli edifici - Il ruolo di KSB Italia in qualità di...

Ingressi automatici per l'isolamento termico e l'abbattimento dei consumi energetici

Leader in Italia nella progettazione, produzione e installazione delle porte automatiche, Ponzi Ingressi Automatici sviluppa al proprio interno...

Classificazione delle zone Atex negli impianti di produzione di biometano

Ottimizzazione del grado di diluizione per l'emissione dalla valvola di sicurezza del compressore. Nei luoghi al chiuso, come l'unità di...

SAVE di primavera: appuntamento alla Fiera di Bergamo

SAVE, evento leader e riferimento italiano per tutte le aziende e operatori professionali, prosegue il proprio percorso di crescita con l'evento...

Un anno di mcTER: al via il prossimo marzo

Da quasi due decenni le giornate mcTER si sono imposte come eventi di riferimento per gli operatori alla ricerca di tecnologie e soluzioni per...

Automazione e sostenibilità: tre domande ad Armando Martin di SENECA

In occasione della mostra convegno SAVE tenuta a Verona lo scorso 26 e 27 ottobre, riferimento per i professionisti dell'Automazione Industriale,...

Come si risparmia fino al 20% sui costi di riscaldamento grazie a caldaie "green gas ready" e a un'efficienza migliorata

In questo white paper viene analizzato il ruolo delle caldaie a condensazione a gas nel riscaldamento moderno di grandi edifici e vengono individuati...