Articolo

Test con blend batterico: abbattimento dei solfuri e miglioramento della resa energetica del biogas

Il test è stato condotto nell'impianto biogas di un mattatoio industriale. L'azienda presso cui si è svolta la prova, per un periodo di sette mesi, è dotata di un digestore mesofilo, monostadio, CSTR, con agitazione meccanica, alimentato con reflui di origine animale. La potenza elettrica di targa è pari a 950 kW/h; il biogas prodotto in media giornalmente è pari a circa 6000 Nm3; l'alimentazione giornaliera corrisponde a 300 tonnellate di scarti di lavorazione, con un corrispondente SRT pari a 24 giorni.
La linea di lavaggio del biogas prevede un'unità chiller seguita da scrubber ad umido con soda. Prima dell'inizio del test industriale la produzione giornaliera media di metano era circa 4200 Nm3 con una resa sul teorico di circa 29%.
Redazione - NCR BIOCHEMICAL - http://www.ncr-biochemical.it
Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Guida Biometano - Bio-Gas - Biomasse
Ultimi articoli e atti di convegno

Caratteristiche geodinamiche e geologico tecniche del fenomeno della subsidenza

Il problema della subsidenza Teoria e previsione dei cedimenti -pompaggio acquifero libero - pompaggio in acquifero confinato Il Caso Ravenna

Consorzio di bonifica della Romagna: il caso del nodo idraulico di Cesenatico

La risposta della rete di bonifica - Esercizio ordinario: recrudescenza dell'azione drenante - Esercizio eccezionale: vulnerabilità della difesa...

Subsidenza e gestione della risorsa idrica nella pianificazione regionale e distrettuale

Piano di tutela delle acque. Piani di gestione 2015 - 2021 dei distretti idrografici padano, dell'appennino settentrionale e centrale. Il distretto...

Il monitoraggio delle deformazioni del suolo nelle attività OIL & GAS in Emilia Romagna

1693 pozzi in Emilia Romagna, 821 produttivi a GAS 102 a Olio.

Sbocchi professionali del Chimico e del Fisico

Acqua: inquinanti emergenti e non solo Legge 11/01/2018 n. 3 (Legge Lorenzin) Ordini e la relativa Federazione Nazionale

Contaminanti emergenti nelle acque: la Watch List europea e i recenti sviluppi operativi

Watch List La decisione 840/2018 La sfida analitica della determinazione degli estrogeni

Scarichi controllati in strutture sanitarie: controllo e provvedimenti

Le unità di medicina nucleare. Indicazioni normative sullo smaltimento dei rifiuti

I laboratori a supporto del monitoraggio dei corpi idrici: la sfida dei composti perfluoroalchilici

ARPA Lombardia TASK Monitoraggio Aria Composti perfluoro alchilici (PFOS - PFOA) PFAS in numeri

Contaminanti nell'acqua destinata al consumo umano

Definizione di un contaminante Riduzione e valutazione del rischio La nuova sfida dei laboratori

Analisi dei contaminanti nelle acque: criticità operative

Normativa di riferimento Criticità: particolato nelle acque