News

Trigenerazione per un'azienda di stampi a iniezione in acciaio per il settore automobilistico

Tecnostampi è un'azienda di Gornate Olona (VA) che produce stampi a iniezione in acciaio utilizzati per lo stampaggio di pezzi in materiale plastico principalmente per il settore automobilistico (come paraurti e cruscotti).



Il complesso industriale di Gornate Olona occupa una superficie di circa 12.000 mq coperti e comprende gli uffici tecnici, le officine di produzione e il reparto di stampaggio dove vengono effettuate anche le prove degli stampi. Il fabbisogno energetico di Tecnostampi comprende l'utilizzo di diversi vettori termici, oltre alle utenze elettriche; in particolare:

- acqua calda per il riscaldamento degli ambienti (uffici e laboratori di produzione);
- acqua refrigerata per il condizionamento estivo (palazzina uffici);
- acqua calda e refrigerata per alimentazione dell'unità trattamento aria (UTA) per la climatizzazione a temperatura controllata in estate e in inverno nei reparti di lavorazione meccanica ad alta precisione;
- acqua refrigerata per raffreddamento dei sistemi oleodinamici e delle testate delle macchine utensili.

L'obiettivo della riqualificazione energetica era quello di trovare la soluzione più efficace ed efficiente per servire tutte queste esigenze e la soluzione è stata individuata nella sostituzione completa dei sistemi di generazione presenti, installando un impianto di trigenerazione composto da un cogeneratore abbinato ad un assorbitore a bromuro di litio e da ulteriori generatori di calore, tutto a marchio Viessmann.

Alla base dell'impianto di trigenerazione installato presso Tecnostampi c'è un cogeneratore Viessmann Vitobloc 200 Tipo EM 140/207 alimentato a gas metano (140 e 207 indicano, rispettivamente, la potenza elettrica e termica).

Il sistema, completamente assemblato e collaudato in fabbrica, produce energia elettrica per l'attività industriale e acqua calda per il riscaldamento. In particolare, il 60% dell'elettricità prodotta (circa 1.50.000 kWh) viene auto-consumata e il 13% ceduta in rete; solo il 27%, quindi, viene acquistata.

Il modulo può funzionare sia in modalità ad inseguimento elettrico (facendo variare la potenza dal 50 al 100% di quella nominale in funzione dei consumi elettrici del sito), sia in modalità a inseguimento termico (in funzione dei consumi di acqua calda).

Il generatore termico supplementare è un sistema modulare Vitomodul 200-E costituito da 4 caldaie a condensazione murali a gas Vitodens 200-W da 150 kW ciascuna, che entrano in funzione se necessario.

Grazie ai risparmi di energia primaria ottenuti, l'intervento ha potuto beneficiare dei Titoli di Efficienza Energetica, riducendo il tempo di ammortamento (esclusi oneri finanziari) a circa 2 anni e mezzo).
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 16 novembre 2022
News

Monitoraggio dei processi ad alta sicurezza - Skkynet

Caso d'uso DataHub. Gli ingegneri che lavorano in una struttura ad alta sicurezza in Europa avevano bisogno di fornire l'accesso a sottoinsiemi di...

L'efficienza energetica è il modo migliore per tagliare i costi e ridurre le emissioni nell'industria oggi stesso

- Uno studio indipendente elenca 10 interventi che possono aiutare gli utilizzatori industriali a migliorare fin da subito la loro efficienza...

Nasce a Calderara di Reno (BO) la prima comunità energetica rinnovabile di autoconsumo collettivo sostenuta da Enel X

- Il progetto, di cui Enel X è partner tecnologico, prevede l'installazione a Calderara di Reno di 3 impianti fotovoltaici da 75 kW e di una...

I giovani studenti della Scuola Germanica di Milano abbracciano la sostenibilità per un futuro all'insegna della cultura del green

E.ON e la Scuola d'incontro italo-tedesca di Milano inaugurano l'impianto fotovoltaico che consentirà all'istituto di autoprodurre energia 100%...

Snam e Baker Hughes concludono con successo la prima sperimentazione di utilizzo di idrogeno come combustibile in una centrale di compressione gas

Snam ha concluso con successo nel mese di novembre, nella sua centrale di compressione del gas naturale di Istrana (Treviso), una serie di test...

Baxi SpA festeggia l'anno record e le 600.000 caldaie prodotte

Si preannuncia un altro anno da record per Baxi SpA, l'azienda leader nella progettazione e produzione di soluzioni tecnologicamente avanzate per il...

Noceto : siglato l'accordo con Enel X per la gestione della pubblica illuminazione. Innovazione, sostenibilità e risparmio energetico

Nuova luce nel segno della sostenibilità ambientale, dell'innovazione e del risparmio energetico nel comune di Noceto. Dal 1 gennaio 2023, e per...

Abrogazione del regolamento (CE) n. 79/2009 per i veicoli a idrogeno: impatto sul sensore di pressione

I componenti di un veicolo alimentato a idrogeno, come un sensore di pressione, devono avere un'omologazione di sicurezza specifica per...

Efficienza energetica per contrastare il caro bollette

I nuovi refrigeratori di processo Atlas Copco riducono i consumi energetici di oltre il 30% confermando il sostegno dell'azienda alla transizione...

I gruppi di rilancio serie HK. Per una corretta distribuzione e miscelazione dei fluidi negli impianti di riscaldamento e raffrescamento

Watts propone una particolare tecnologia di componenti per la regolazione della temperatura e la distribuzione dei fluidi in impianti di riscaldamento...

Campo di temperatura e limite di temperatura non sono la stessa cosa

Campo di temperatura e limite di temperatura per il sensore di pressione: c'è differenza? Il primo termine descrive una sezione e il secondo il suo...