News

Uno studio globale rivela che il 53% dei progetti di trasformazione digitale della supply chain è ostacolato dalla mancanza di competenze e risorse

Gli intervistati nel terzo rapporto annuale ToolsGroup-CSCMP sono "estremamente preoccupati" per le minacce esterne alla supply chain, ma mancano le persone per far sì che la trasformazione abbia successo Il terzo studio annuale condotto da ToolsGroup, leader globale nel software di pianificazione della supply chain, e Council of Supply Chain Management Professionals (CSCMP) ha rilevato che mentre più aziende che mai (93%) sono attivamente impegnate nella trasformazione digitale, il deficit di risorse/competenze è il principale ostacolo (53%) allo sviluppo dei progetti.

La ricerca di quest'anno rivela la pesante ricaduta che la carenza di manodopera sta avendo sulla trasformazione digitale della supply chain: gli intervistati hanno individuato "l'aumento degli sforzi di reclutamento e formazione" come principale investimento in aumento per il 2022. Nel periodo gennaio-marzo 2022, CSCMP e ToolsGroup hanno intervistato più di 300 professionisti della supply chain a livello mondiale.

Mentre la maggior parte delle aziende ha iniziato il 2022 con prospettive di business positive, rimane estremamente preoccupata per i fattori esterni che hanno avuto un impatto sulle strategie di pianificazione della supply chain negli ultimi due anni. I ritardi nella catena di approvvigionamento (25%), l'aumento dell'inflazione (24%) e l'aumento dei costi di evasione ordini (19%) sono in cima alla lista delle preoccupazioni esterne.

A confronto, gli intervistati sono meno preoccupati per questioni interne come cicli di vita dei prodotti più brevi, rischio di obsolescenza o più opzioni. Anche i fattori esterni influenzano gli obiettivi del 2022 per la trasformazione digitale nella pianificazione della supply chain. In risposta alla carenza di risorse e alla "grande rassegnazione", il 51% delle aziende afferma che nel 2022 aumenterà l'automazione per concentrare il personale su attività a maggiore valore.

Entrambi con il 47%, l'implementazione di processi per favorire una reazione migliore e più rapida alle interruzioni impreviste e l'aumento della resilienza della supply chain sono gli altri obiettivi principali per il 2022. L'obiettivo principale dello scorso anno, stare al passo con l'evoluzione dei comportamenti e delle aspettative dei clienti, scende al quinto posto nel 2022, dimostrando quanto profondamente i fattori esterni stiano sconvolgendo tutte i processi della filiera.

Mentre i fattori esterni stanno spingendo le iniziative di trasformazione digitale, i fattori relativi al personale sono percepiti come quelli più critici. La metà degli intervistati (50%) ha affermato che una continua attenzione alle persone, ai processi, alla tecnologia e alle implicazioni di sicurezza è vitale per una trasformazione digitale di successo, seguiti da una gestione del cambiamento e da una comunicazione efficace (45%) e dalla necessità di sviluppare obiettivi guidati dalla leadership (43%).

"Gli ultimi due anni hanno messo in luce la necessità di digitalizzare la pianificazione della supply chain e, fortunatamente, più aziende che mai stanno rispondendo intensificando gli sforzi per trasformare le loro operazioni", ha dichiarato Caroline Proctor, CMO di ToolsGroup. "La percentuale di aziende che non perseguono affatto una strategia di trasformazione digitale è al 6%, la più bassa che abbiamo misurato finora. I nostri risultati rivelano un aumento degli investimenti in software, automazione e persone".

"I risultati dello studio di ricerca mostrano che le aziende stanno procedendo in maniera costante verso la trasformazione digitale", ha osservato Mark Baxa, presidente e CEO CSCMP. "Man mano che le sfide della supply chain diventano più frequenti e intense, i leader aziendali sono sempre più concentrati sull'implementazione di soluzioni che possano aiutarli a gestire meglio il rischio, bypassare la carenza di competenze e diventare più resilienti".
Toolsgroup Italy - http://www.toolsgroup.com/it
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 28 maggio 2022
News

Siemens lancia Building X, una suite aperta per edifici intelligenti a emissioni zero

- Building X è la prima offerta di nuova generazione progettata e realizzata nell'ambito di Siemens Xcelerator - Modulare, scalabile e aperta, è...

Riqualificazione dell'ex tessitura Orsenigo: il soffitto radiante per il nuovo incubatore di imprese

Chiusa nel 2002, la tessitura Orsenigo a Figino Serenza è stata uno dei più importanti centri per la produzione della seta nel territorio comasco. A...

Enel X e Arrival: al via i test sugli autobus elettrici in Italia

Enel X, la linea di business globale di Enel dedicata a prodotti e servizi innovativi, insieme ad Arrival (NASDAQ: ARVL), società che ha ideato un...

SKF annuncia il lancio di SKF Axios

La nuova offerta di monitoraggio delle condizioni fornisce una soluzione di rilevamento delle anomalie per una gamma più ampia di applicazioni e...

Energia: Aeronautica, ENEA e Cnr sperimentano per la prima volta biocombustibile su jet militare

Primi voli sperimentali per un aereo dell'Aeronautica Militare alimentato da una miscela di carburante contenente biocombustibile fino al 25%. I test...

Il misuratore di portata ad alta precisone CoriolisMaster di ABB, ottiene la certificazione per misura fiscale

- Grazie all'estrema precisione, Coriolis Master di ABB, è conforme agli standard internazionali applicabili e può essere utilizzato per la misura...

La posizione sull'idrogeno di Anima Confindustria: "Occorre puntare a una filiera autonoma e competitiva"

A MCE Anima presenta "Il ruolo dell'industria meccanica nella strategia nazionale ed europea per l'idrogeno". Le aziende dell'industria meccanica...

Plenitude e HitecVision consolidano la loro collaborazione strategica nell'eolico offshore attraverso l'espansione di Vårgrønn

Plenitude (Eni) e HitecVision annunciano un accordo che prevede l'espansione dell'attività della joint venture norvegese Vårgrønn, società che...

Edison completa l'uscita dalle attività exploration and production

Firmato l'accordo per la cessione a Wintershall Dea della partecipazione di Edison nella licenza algerina di Reggane-Nord, ultimo asset di produzione...

Air Liquide e Siemens Energy creano una JV per produrre elettrolizzatori a idrogeno rinnovabile su larga scala in Europa

Air Liquide e Siemens Energy annunciano la creazione di una joint venture dedicata alla produzione in serie di elettrolizzatori a idrogeno...

Sviluppo efficiente dei veicoli con le soluzioni digitali di Bosch Engineering

Connettività digitale di team di ingegneri, veicoli e dati di misurazione - Approccio software che comprende gestione della flotta, accesso ai dati...