Video - Diagnosi energetica

Video Webinar Smart grid: i benefici dei flywheels nella cogenerazione

La qualità energetica è vitale nei processi produttivi.Alzare la qualità elettrica è urgente ove anomalie di rete causino danni a macchine,costi di ripristino e mancata produzione.La tecnologia rotante con flywheel protegge carichi sensibili da anomalie di rete e opera in isola con la cogenerazione.

Video Webinar Allineamento dei piani manutenzione industriale con la diagnostica negli impianti elettrici e meccanici

In ottica di riduzione costi e aumento disponibilità. Dettaglio delle tecniche di manutenzione diagnostia precoce e manutenzione predittiva, i progetti ElectroCheck e MechanoCheck per evitare i guasti. EnergyCheck per le diagnosi energetiche PMI e Grandi imprese.

Video Webinar Case history: monitoraggio energetico, come rilevare le perdite di aria compressa in un sito industriale

Il nostro core business è far risparmiare energia: 1) Gestendo sistemi di diagnosi energetica dei nostri clienti, che da soli difficilmente riescono a sfruttarne le potenzialità; 2) Ricercando le perdite di aria compressa; 3) Sistemi di gestione dell'energia più efficienti. Gli investimenti richiesti rientrano in pochi mesi, da 3 fino a 18.

Video Webinar Cogenerazione: come ridurre costi e emissioni nel Food & Beverage, la produzione di alimenti e bevande

La cogenerazione è il processo della produzione contemporanea di energia meccanica e di calore. Centrica è andata a trattare l'argomento durante l'ultimo mcTER Web Edition, Efficienza energetica per l'Alimentare. Partendo dall'obiettivo principale che si pone un audit energetico, ovvero quello di identificare eventuali sprechi di energia e di individuare le aree di possibili di intervento per migliorare i livelli di efficienza energetica, l'azienda leader nel mercato del food and beverage è andata ad illustrare il suo progetto: Ci viene indicato inizialmente quante sono le ore che il mercato del food and beverage impiega nella produzione, il consumo di elettricità annuo e quello di gas naturale. Il fabbisogno energetico tiene conto dei costi di approvvigionamento, ovvero i costi di consumo di energia elettrica e quelli di gas naturale. Il fabbisogno di energia elettrica ci viene presentato con una curva ordinaria, una curva di carico ordinaria e una curva di carico cumulata. La soluzione è un impianto di cogenerazione E1165. Ne vengono indicate le performance: la potenza elettrica, la potenza termica camicie, la potenza termica fumi e la potenza gas ingresso. Inoltre, ci viene detto quante sono le ore di funzionamento di un cogeneratore, le ore equivalenti, le ore totali e le ore a pieno carico. La logica del suo funzionamento ci viene mostrata con uno schema mentre immagini differenti vanno ad illustrare il progetto. Una certa energia elettrica netta prodotta dall'impianto, una percentuale del fabbisogno di energia elettrica soddisfatto e una del fabbisogno di energia termica (mcTER Web Edition Biometano/Biogas/Biocombustibili) soddisfatto rientrano tra i risultati energetici attesi. Essendo l'azienda sostenibile per l'ambiente, business sostenibile e sostenibile economicamente, si aspetta impatti energetici e ambientali di un certo spessore.

Video Webinar Risparmio energetico nell'industria alimentare - il caso del pastificio RUMMO

Un anno dopo l'alluvione, il Pastificio Rummo decide di ammodernare i propri impianti per ridurre significativamente i consumi energetici. L'obiettivo affidato a ICI Caldaie e S4E System, ha portato ad un risparmio economico di 154.100 euro/anno e a una diminuzione di circa 800 tonnellate di CO2/anno. Il flusso delle attività - partendo dalla diagnosi energetica e dal piano energetico, sono stati realizzati degli intervento fino all'attività di monitoraggio. Si è così deciso di migliorare il rendimento di produzione di acqua surriscaldata introducendo una caldaia ICI Caldaie ASGX EN 6000 ad acqua surriscaldata da 6 MW, dotata di economizzatore per il recupero termico sui fumi e caratterizzata da un rendimento utile nominale pari al 94%. Ad oggi, la caldaia che lavora sulle tre linee di produzione pasta presenti produce a pieno regime circa il 50% della potenza nominale. Ciò si traduce in un risparmio di consumo di metano pari a 200.233 Sm3/anno, equivalente a circa 58.000 euro/anno.

Video Webinar La diagnosi energetica: uno strumento per un percorso di sostenibilità. Verso la carbon neutrality

Si parte da una definizione, quella della diagnosi energetica: la diagnosi energetica è una procedura strutturata di analisi energetica e di identificazione di interventi di miglioramento. Universalmente conosciuta in seguito all'obbligo derivante dall'applicazione delle direttive 2012/27/UE e 2018/2002/UE ed i D.Lgs. 102/2014 e 37/2020 per le grandi imprese e le imprese energivore. La diagnosi energetica è il primo indispensabile passo per qualsiasi percorso di carbon neutrality. L'azienda nel suo intervento spiega perché fare le diagnosi energetiche. La diminuzione dell'incidenza della spesa energetica annuale, delle emissioni di gas, l'aumento della propria efficienza energetica, l'individuazione delle tecnologie di risparmio di energia, migliorare la sostenibilità ambientale, la riqualificazione del sistema energetico, rientrano tra le motivazioni. Prosegue mostrando come fare le diagnosi energetiche: per valutare un risparmio l'azienda ci dice che occorre partire dall'analisi dei consumi energetici, dei macchinari, dei processi, fare ipotesi di efficientamento (sostituzione macchinari). L'ambito di indagine delle diagnosi energetiche è l'illuminazione, la cogenerazione, la dispersione termica, le energie rinnovabili, la climatizzazione, l'inverter, motori elettrici... Ci viene mostrato un case study. La produzione del prosciutto crudo parte dall'allevamento dell'animale, arriva allo stabilimento dove viene macellato. Le carni vengono lavorate, stagionate, confezionate e spedite. Il case study prosegue facendo una diagnosi energetica e analizzando i fabbisogni. Viene quindi proposto un modello energetico. Gli interventi proposti riguardano l'ottimizzazione compressori aria e ricerca fughe, l'installazione interna e esterna di una illuminazione a led, la sostituzione della uta, del chiller e l'installazione dei pannelli fotovoltaici. La stima della produzione oraria di un impianto fotovoltaico viene presentata come approfondimento. Ma cosa si intende con percorso di Carbon Neutralità? Un percorso che include standard ISO in materia di Carbon footprint, EPD ed un inventario di GHG, il percorso è stato definito da una parte terza, con dei target fissati e certificabili, le aziende sono state accompagnate in progetti di riduzione delle emissioni, il cliente deve essere stato messo al riparo dal rischio di << greenwashing >> (ecologismo di facciata o ambientalismo di facciata). Un percorso di Carbon Neutrality prevede l'ottimizzazione dei consumi e della spesa energetica, un miglioramento delle condizioni ambientali e dei luoghi di lavoro, un impatto positivo sull'ambiente, un miglioramento dell'immagine verso l'esterno. Gli step per l'avvio del percorso alla Carbon Neutrality presume l'analisi delle esigenze del cliente, una diagnosi energetica dettagliata, l'individuazione degli interventi di efficienza energetica, azioni sull'upstream e downstream, Energy & Environmental Management e verifica dei target raggiunti, elaborazione di un Bilancio di sostenibilità.

Video Webinar Lo stato della normativa tecnica in materia di efficienza energetica nel settore industriale

Gli audit energetici dovrebbero tener conto delle pertinenti norme europee o internazionali, quali EN ISO 50001 (...), o EN 16247-1 (...) o, se includono un audit energetico, EN ISO 14000 (...) e pertanto essere in linea anche con le disposizioni dell'allegato VI della presente direttiva poiché tali disposizioni non vanno oltre i requisiti di dette norme pertinenti. Una norma europea specifica sugli audit energetici è attualmente in fase di elaborazione.

Video webinar Ottimizzare le prestazioni dei sistemi CHP grazie all'intelligenza artificiale

Evoluzione dell'analisi energetica con l'intelligenza artificiale. Il Software intelligente consente di prevedere la miglior regolazione possibile per gli impiantidi cogenerazione. Case Study: Igor Gorgonzola azienda casearia con 2 cogeneratori - Illustrazione del problema e individuazione soluzione su dati storici; - Architettura sistema; - Illustrazione risultati. A Febbraio 2020, l'Energy Baseline registrava 0,563 TEP/t,e dopo un anno ha raggiunto 0,220 TEP/t, pari ad un efficientamento della prestazione energetica del 48%. Un risultato notevole frutto di una politica di crescita sostenibile orientata all'ottimizzazione delle risorse energetiche.

Video Webinar Efficienza energetica nell'industria alimentare

Analisi delle proposte tecniche, strumenti per il progettista e case history. Dal punto di vista del consumo energetico, il settore alimentare presenta consumi elevati: secondo il Rapporto annuale sull'Efficienza Energetica dell'Enea 2019, l'11,4 % del totale dei consumi energetici industriali.

Video Webinar La normativa tecnica per l'efficienza energetica. A che punto siamo

Efficienza energetica sostenibile: gli step per un'EPIA (Energy Performance Improvement Action). 1. Diagnosi energetica e stima dei risparmi attesi 2. Valutazioni econ./finanziarie e contrattualistica 3. Costruzione e messa in servizio dell'EnPIA 4. Gestione e manutenzione 5. Misurazione e verifica

Video webinar Ottimizzare la prestazione del sistema CHP grazie all'intelligenza artificiale

- Una start-up innovativa ad elevato know-how e contenuto tecnologico - Case Study Azienda Chimica - Schema Funzionale GEM Coge - Evioluzione dell'analisi energetica - Risultati Analisi

Video webinar Investire in efficienza energetica: opportunità della CHP per l'industria chimico-farmaceutica

- Monitoraggio remoto & diagnostica online - Riparazione aggiornamento e revisione - Settori applicativi - Cogenerazione: la scelta ideale? - AB per il setore chimico e Farmaceutico - Audit Energetico - Risultati economici

Video webinar Diagnosi nell'industria farmaceutica: il difficile sincronismo fra produzione e assorbimenti energetici

- Scopo dell'ananalisi energetica - Il confronto - Consigli e possibili risparmi

Video webinar La promozione dell'efficienza energetica delle imprese: i bandi di Regione Lombardia

- Incentivi per diagnosi energetica e ISO 50001: un breve riepilogo - I Criteri (vincolanti) contenuti nell'Avviso - Risultati (bando 2016) - Ulteriori potenzialità di risparmio energetico - Principali indicazioni procedurali - Nuovo bando per investimenti

Video webinar La normativa tecnica per l'efficienza energetica: aggiornamenti e lavori in corso

- Le norme tecniche - Ambito energetico (Dir. 2012/27/UE) - Art. 2, comma 25 - audit energetico - Ambito economico (Reg. UE 2020/852) - Efficienza energetica sostenibile: gli step per un'EPIA - Le diagnosi sono il primo step verso un ritorno economico sostenibile dell'investimento - Linee guida nazionali CTI - Processi

Video Webinar La cogenerazione al centro di una strategia energetica multiprodotto: il case study Tarkett

- La strategia energetica è sempre più importante per le aziende... - Un nuovo approccio continuo all'energia in 4 elementi differenzianti - Le nostre soluzioni energetiche - Case Stuy TARKETT - L'integrazione di cogenerazione, fotovoltaico, monitoraggio consumi e O&M di lungo periodo per massimizzare i risultati

Video Webinar Ottimizzare la prestazione del sistema CHP-azienda grazie all'intelligenza artificiale

- Cace Study: azienda Casearia con 2 cogeneratori - Problematica e soluzione - Evoluzione dell'analisi energetica - Simulazione sui dati - Risulatati analisi

Video Webinar Efficientamento nell'industria: casi applicativi

- Risultati della Diagnosi Energetica effettuata presso un sito produttivo di lavorazioni del Latte - Le macro suddivisioni dei consumi - Interventi di effcientamento - Diagnosi Energetica effettuata presso un sito produttivo di lavorazioni del Pesce - Assorbimenti energia elettrica - Assorbimenti energetici per produzione - Interventi di effcientamento

Video Webinar Le diagnosi energetiche come strumento per l'efficienza: le linee guida CTI

- Le diagnosi energetiche: Ambito economico (Dir. 2012/27/UE) - Le diagnosi sono il primo step verso un ritorno economico sostenibile dell'investimento - La UNI CEI EN 15900 - Energy review vs Energy audit - Linee guida nazionali CTI

Video Webinar Gestire e monitorare asset energetici per ridurre costi: il case study Candiani

- Aumenta l'importanza della strategia energetica - Le soluzioni energetiche - Soluzioni finanziarie flessibili e dirette, con modelli contrattuali consolidati e adatti a supportare la propria competitività - La filosofia Energy Insight - Intelligenza energetica: impatto sui profitti - Sistema di intelligence energetica: i sensori - Power Radar - Case Study Candiani

Video Webinar I risultati delle analisi delle diagnosi energetiche redatte nel 2019

- Il nuovo portale ENEA Audit102 - L'Art. 8 del D.Lgs. 102/2014 - Ripartizione geografica dei siti oggetto di Diagnosi - Imprese con certificazione ISO 50001 - Prime risultanze nuovo ciclo di diagnosi - Interventi di efficientamento

Video Webinar Cogenerazione e Fotovoltaico per la sostenibilità: ridurre la Carbon Footprint con i servizi energetici

- La domanda del mercato per nuove soluzioni energetiche - Il modello di business per la fornitura di Cogenerazione e di energia solare onsite - Esempio dei flussi elettrici HES? con cogenerazione e solare on-site. Cliente 50 GWh - E.ON certifica il servizio: Carbon Footprint di prodotto - Norma 14067

L'efficienza energetica nelle attività produttive e nel terziario

Analisi della situazione a livello normativo (Strategia Energetica Nazionale -- SEN, ISO 50001) e panoramica sul ruolo dell'efficienza energetica nell'ambito industriale e del terziario. La riduzione dei consumi energetici ed il conseguente risparmio economico rappresentano un' importante leva per l'ammodernamento e l'innovazione di cui le aziende necessitano. Tra gli strumenti a disposizione per conseguire tale obiettivo l'audit energetico è il principale.