Video - Energia elettrica

Video Webinar Turbine a vapore Howden per la produzione di energia elettrica

L'acqua è il fluido base degli impianti a vapore per la sua disponibilità in natura, convenienza economica e per le sue caratteristiche termodinamiche che ne fanno il fluido preferito per il trasporto e l'immagazzinamento del calore. E le turbine a vapore Howden Turbo GmbH (ex KK&K) sono la migliore

Video Webinar La cogenerazione nel settore alimentare: una leva competitiva

Perché la cogenerazione può essere considerata come una risorsa a favore della competitività nell'industria alimentare? I benefici vengono illustrati da un diagramma energetico. Tra i case study che ci vengono mostrati troviamo la scelta di O.R.T.O. Verde per un presente di successo e un futuro responsabile. O.R.T.O ha scelto CGT perché è stata in grado di integrare nell'ambito di fornitura tutte le esigenze dell'azienda, di scegliere tecniche su misura e ha fornito tutte le garanzie del caso. La raccolta e il conferimento, la selezione e il lavaggio, la cottura, la surgelazione, il packaging e lo stoccaggio e la spedizione sono le fasi del processo produttivo e apporto energetico solo chp (ex-post) di O.R.T.O. 63% è la produzione di energia elettrica al fabbisogno, 61% è l'energia termica e 36% è il risparmio economico in bolletta energetica. La scelta di Princes per una produzione sostenibile e un futuro responsabile è il secondo case study che ci viene presentato: CGT è partita dal puntuale studio dei vettori energetici dello stabilimento sviluppando un progetto personalizzato individuando la migliore taglia del sistema cogenerativo. CGT ha permesso all'azienda di accedere al meccanismo dei Certificati Bianchi in corso di revisione nel 2021. Qui il processo produttivo e apporto energetico chp è composto dalle fasi lavaggio, triturazione, scottatura, raffinazione, sterilizzazione, raffreddamento confezionamento e packaging e stoccaggio. 38% è la produzione di energia elettrica al fabbisogno, 5% è l'energia termica e 7,4% è il risparmio economico in bolletta energetica. La scelta del Pastifico Felicetti è il terzo case study. Cgt ha realizzato un nuovo stabilimento produttivo con 4 nuove linee da realizzare in 2 step temporali e un progetto personalizzato integrando le esigenze del cliente: un impianto di cogenerazione suddiviso su 2 genset per rispettare le tempistiche di sviluppo. Ha infine rispettato i tempi stretti di realizzo imposti da Felicetti. Ancora una volta a cambiare sono le fasi del processo produttivo pur restando i vantaggi dati dal 63% di produzione di energia elettrica al fabbisogno, dal 35% è di energia termica e dal 26% di risparmio economico in bolletta energetica: miscelazione grani, gramolatura, impasto, trafilatura, essicazione e packaging. Quali sono i vantaggi dell'energy report CGT? Il monitoraggio della produttivà dell'impianto per cominciare, l'analisi della redditività, l'archivio dati energetici e gli indicatori delle prestazioni sintetici e rappresentativi. L'intervento della azienda termina con un cenno al report energetico, alle prestazioni e alla produzione e alle proiezioni. Le sfide per il cliente vengono rappresentate dal revamping dell'impianto, dall'ottimizzazione energetica e dalla conduzione con garanzia di prestazioni.

Video Webinar Efficienza energetica, sviluppo sostenibile e innovazione: The Bridge, azienda settore beverage

The Bridge è una azienda familiare che produce bevande al 100% biologiche, dessert e creme per cucinare. The bridge si pone come obiettivi l'efficientamento energetico di un nuovo stabilimento. Le emissioni co2 vengono perciò diminuite. I costi della produzione di energia elettrica da parte di uno stabilimento possono essere ridotti e le risorse impiegate altrove. L'intero progetto verrà poi esternalizzato ad un unico soggetto partner. In questo intervento parleremo di efficienza energetica, sostenibilità ambientale e innovazione, come un impianto di cogenerazione possa soddisfare i fabbisogni di energia elettrica e termici pur restando sostenibile.

Video Webinar Cogenerazione: come ridurre costi e emissioni nel Food & Beverage, la produzione di alimenti e bevande

La cogenerazione è il processo della produzione contemporanea di energia meccanica e di calore. Centrica è andata a trattare l'argomento durante l'ultimo mcTER Web Edition, Efficienza energetica per l'Alimentare. Partendo dall'obiettivo principale che si pone un audit energetico, ovvero quello di identificare eventuali sprechi di energia e di individuare le aree di possibili di intervento per migliorare i livelli di efficienza energetica, l'azienda leader nel mercato del food and beverage è andata ad illustrare il suo progetto: Ci viene indicato inizialmente quante sono le ore che il mercato del food and beverage impiega nella produzione, il consumo di elettricità annuo e quello di gas naturale. Il fabbisogno energetico tiene conto dei costi di approvvigionamento, ovvero i costi di consumo di energia elettrica e quelli di gas naturale. Il fabbisogno di energia elettrica ci viene presentato con una curva ordinaria, una curva di carico ordinaria e una curva di carico cumulata. La soluzione è un impianto di cogenerazione E1165. Ne vengono indicate le performance: la potenza elettrica, la potenza termica camicie, la potenza termica fumi e la potenza gas ingresso. Inoltre, ci viene detto quante sono le ore di funzionamento di un cogeneratore, le ore equivalenti, le ore totali e le ore a pieno carico. La logica del suo funzionamento ci viene mostrata con uno schema mentre immagini differenti vanno ad illustrare il progetto. Una certa energia elettrica netta prodotta dall'impianto, una percentuale del fabbisogno di energia elettrica soddisfatto e una del fabbisogno di energia termica (mcTER Web Edition Biometano/Biogas/Biocombustibili) soddisfatto rientrano tra i risultati energetici attesi. Essendo l'azienda sostenibile per l'ambiente, business sostenibile e sostenibile economicamente, si aspetta impatti energetici e ambientali di un certo spessore.

Video Webinar Cogenerazione industriale e sostenibilità

L'industria manifatturiera rappresenta un punto di forza dell'economia italiana, ed una parte importante di essa è caratterizzata da consumi significativi di energia, sia elettrica che termica. Il calore industriale è spesso caratterizzato da temperature elevate (vapore, acqua surriscaldata, olio diatermico) e da profili continui di utilizzo. Questa energia viene generalmente prodotta tramite combustione di gas naturale. La cogenerazione è ad oggi l'unica tecnologia in grado di soddisfare allo stesso tempo tre requisiti: - Produrre questo calore in linea con le richieste dell'industria manifatturiera (in combinazione con l'energia elettrica distribuita); - Garantire un risparmio di combustibile primario attraverso l'alta efficienza (i.e. -15/-25% di riduzione del combustibile primario), riducendo di conseguenza le emissioni di CO2 e portando vantaggi economici; - Fornire una prospettiva concreta di sostenibilità dove il gas naturale possa essere progressivamente miscelato con vettori energetici rinnovabili quali il biometano e l'idrogeno. È tuttavia forte le domanda da parte dell'industria di raggiungere velocemente maggiori livelli di sostenibilità, senza perdere i vantaggi della cogenerazione.

Video Webinar La Cogenerazione in Italia: a che punto siamo

- Introduzione alla Cogenerazione in Italia - Dati produzione - Grafici con Bilancio elettrico - Produzione elettrica e termica e indice elettrico - Sezioni e potenza CAR nel 2018 - Efficienza media della produzione CAR nel 2018 - Risparmio di energia primaria nel 2018 dovuto agli impianti CAR

Video webinar Steam&Power, tecnologia ORC per la cogenerazione di energia elettrica e vapore nel comparto farmaceutico

- Principali campi di applicazione ORC - Il Sistema Steam & Power (ST&P) ORC soddisfa le esigenze di diversi processi manifatturieri - Il principio del Ciclo Organico Rankine (ORC) - Tecnologia Multi-Fuel, Vantaggi e Caratteristiche - Esempi

Video webinar Diagnosi nell'industria farmaceutica: il difficile sincronismo fra produzione e assorbimenti energetici

- Scopo dell'ananalisi energetica - Il confronto - Consigli e possibili risparmi

Video Webinar I vantaggi della CAR: analisi dei requisiti e opportunità anche per l'accesso agli incentivi

- La produzione di energia elettrica e di energia cogenerata in Italia al 31 dicembre 2018 - La cogenerazione in Italia secondo la normativa vigente - La Cogenerazione ad Alto Rendimento - CAR - Definizione delle unità cogenerative e delle unità di cogenerazione virtuali - I parametri per le unità di cogenerazione virtuali - I documenti di approfondimento e la normativa di riferimento

Video Webinar Sistemi e impianti di accumulo di energia elettrica

- Sistemi e impianti di accumulo - Applicazioni (Vantaggi) - Le norme CEI come strumento di lavoro - CT 64 Impianti elettrici utilizzatori BT; CT 316 Connessione alle reti elettriche di distribuzione Alta, Media e Bassa Tensione - Definizione di sistema di accumulo - Connessione alla rete -La NORMA CEI 64-8: cosa si è fatto e cosa si sta facendo

Video Webinar Efficientamento nell'industria: casi applicativi

- Risultati della Diagnosi Energetica effettuata presso un sito produttivo di lavorazioni del Latte - Le macro suddivisioni dei consumi - Interventi di effcientamento - Diagnosi Energetica effettuata presso un sito produttivo di lavorazioni del Pesce - Assorbimenti energia elettrica - Assorbimenti energetici per produzione - Interventi di effcientamento

Video Webinar L'evoluzione della rete elettrica intelligente

- Anie Energia e Rinnovabili - Smart Grid - Riforma del mercato elettrico - Libro Bianco ANIE sulle Smart Grid: premesse, struttura - Mobilità Elettrica

Video Webinar Steam&Power ORC system ®: tecnologia innovativa per la cogenerazione industriale ad alta temperatura

- Prinicipali campi di applicazione ORC - Steam & Power ORC - I sistemi di generazione combinata di calore ed energia elettrica sono universalmente riconosciuti come un modo redditizio, efficiente e sostenibile di generare energia per le industrie manifatturiere - Ciclo Rankine Organico - Esempio di configurazione alimentata a gas - Confronto produzioni caratteristiche, di elettricità e vapore, di diverse tecnologie CHP - Case Study: Centrale del Latte di Brescia

Video Webinar Impianti e sistemi di accumulo di energia elettrica

Edificio a energia quasi zero Energy time shift Supporto Regolazione frequenza e gestione riserva Supporto Regolazione tensione Tipologie di Accumulo Le norme CEI come strumento di lavoro

Cogenerazione: energia elettrica e termica in un colpo solo!

Risparmiare energia è una sfida impegnativa. La cogenerazione permette di produrre in modo simultaneo energia elettrica e termica, partendo da una sola fonte: gas naturale o biogas. Scopri di più in questo video.

Quantità e livello:perché non si utilizza l'energia elettrica a 12 V 4/5

Cenni pratici sul motivo per cui la distribuzione domestico-civile dell' Energia elettrica non può essere effettuata a 12 Volt ; questo a prescindere dalla indiscutibile sicurezza intrinseca che il sistema acquisirebbe nei confronti degli incidenti da elettrocuzione.

Energia solare a concentrazione

Il ruolo e la rilevanza della Tecnologia Solare a Concentrazione (CSP) nel panorama delle fonti energetiche rinnovabili è in crescita e il loro campo di applicabilità si fa via via più chiaro. Queste condizioni sono il risultato degli sforzi congiunti di istituzioni pubbliche e organizzazioni non governative, centri di ricerca e imprese. Nel corso del seminario, tramite una rappresentazione schematica dei diversi sistemi, saranno illustrate le varie declinazioni della tecnologia CSP per la produzione di energia elettrica, di calore per usi industriali, di carburanti solari e di de-salinizzazione dell'acqua.

Trinum e Turbocaldo: concentriamo il sole con la massima efficienza

Gli impianti solari termodinamici, noti anche come impianti solari a concentrazione, sono una tipologia di sistemi che sfruttano, come fonte energetica primaria, la componente termica dell'energia solare attraverso tecniche di concentrazione e relativo accumulo. Trinum e Turbocaldo, sistemi a parabola di circa dieci metri quadrati, che inseguendo il sole ne riflettono i raggi; il primo per la produzione di energia elettrica (1kWe) e termica ( 3 kwt) e il secondo per la produzione esclusiva di energia termica. TURBOCALDO H24 - di recente realizzazione- integra il sistema con una caldaia a biomasse che garantisce la produzione continua di energia termica.