News

Approvato il nuovo Regolamento F-gas, un passo avanti verso il Green Deal europeo

in collaborazione con mcTER News

Per Assocold (federata Anima Confindustria) l'industria della refrigerazione commerciale è pronta ad accogliere le nuove misure nell'ottica di una sempre maggiore riduzione dei gas climalteranti. Il Parlamento e il Consiglio europeo in questi giorni hanno approvato l'accordo sul nuovo Regolamento F-Gas; questo voto chiude la procedura di adozione. La nuova F-Gas sarà presto pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'UE ed entrerà in vigore 20 giorni dopo, indicativamente durante il mese di marzo.

È importante ricordare a tutti che il nuovo Regolamento Europeo, in quanto tale, non necessita di alcun atto formale di adozione nazionale ed entra in vigore contemporaneamente in tutti gli Stati Membri.

Fra le misure cardine vi è la progressiva eliminazione del consumo di idrofluorocarburi (HFC) le cui quote andranno a ridursi già a partire dal prossimo anno, per arrivare ad un livello minimo residuale del 16% rispetto al valore attuale nel 2030 e per azzerarsi poi nel 2050.

Il testo stabilisce inoltre che a partire dal 1° gennaio 2032 sarà vietato l'uso di gas fluorurati ad effetto serra con GWP superiore a 750 per l'assistenza e la manutenzione delle apparecchiature fisse di refrigerazione, ovvero proibisce la quasi totalità dei refrigeranti fluorurati correntemente utilizzati, salvo ove essi siano rigenerati o riciclati.

Gli effetti del nuovo quadro normativo sul mercato saranno immediati.

Assocold, l'associazione che rappresenta la refrigerazione commerciale e industriale all'interno di Anima Confindustria, raccomanda a tutti gli operatori del settore di tenerne conto fin d'ora dirigendo i clienti verso scelte di acquisto in un'ottica di lungo termine, ovvero tecnologie adeguate ad affrontare la transizione ecologica.

Inoltre, l'elevatissimo numero di installazioni esistenti con refrigeranti ad alto GWP come R448A, R449A, R134a, ecc. e le possibili ripercussioni sulla disponibilità e sul prezzo di questi gas impongono ai nostri clienti di pianificare le eventuali azioni di adeguamento con largo anticipo, in modo tale da diluire il loro impatto economico nei prossimi anni e consentire di portare a fine vita questi impianti in modo economicamente sostenibile.

<
L'industria italiana della refrigerazione offre tutte le tecnologie e i prodotti più efficienti e sicuri immediatamente disponibili per sostenere la transizione ecologica, e dunque chiediamo a tutte le imprese e agli operatori del nostro settore di rimanere al fianco dei retailer per accompagnare il mercato in questa fase di transizione ecologica, tecnologica e sociale>>.
ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine: Guarda tutti i contenuti ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine sul sito mcTER News
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 05 febbraio 2024
News

Energia: ENEA guida l'efficienza nelle imprese in Europa

ENEA coordinerà dieci agenzie dell'energia di altrettanti Paesi UE per fornire supporto a istituzioni, industrie e imprese nel processo di attuazione...

I leader dell'UE siglano un accordo provvisorio sul pionieristico quadro di certificazione per la rimozione del carbonio

Bruxelles - Le istituzioni dell'UE hanno raggiunto oggi un accordo politico provvisorio su un regolamento che istituisce un quadro di certificazione...

VIII White Paper di Repower: il 2024 anno cruciale per la mobilità sostenibile e i veicoli elettrici, tra ostacoli, consapevolezza e innovazione

Il White Paper di Repower, giunto all'ottava edizione, fotografa il settore della mobilità sostenibile, le sue prospettive, le innovazioni che lo...

Come evitare il fermo macchina attraverso un approccio di sistema

Nell'ultimo periodo si sta diffondendo in Italia e nel mondo una tecnica particolarmente interessante, ideata non solo per individuare per tempo un...

Un centro di alta formazione nell'accordo Siemens e Università degli Studi dell'Aquila

L'accordo di collaborazione tra Siemens e UnivAQ è stato presentato oggi durante il workshop "Siemens SCE TEST CENTER: un'opportunità per gli...

60 anni di Immergas

Una sola candelina sulla grande torta per 60 anni di storia. Immergas ha celebrato nel suo principale polo produttivo a Lentigione di Brescello il...

L'efficienza energetica a portata di mano.

ENOGIA risponde alle grandi sfide della transizione ecologica ed energetica grazie alla sua tecnologia unica e brevettata di microturbine compatte,...

La soluzione robotizzata avanzata Finishing Cell 01

La FC 01 è una soluzione robotizzata avanzata che permette di eseguire operazioni di finitura su fusioni di medie-piccole dimensioni. Il sistema è...

TERNA: nel 2023 autorizzate infrastrutture per oltre tre miliardi di euro di investimenti

Nuovo record per Terna: +20% rispetto al valore complessivo del 2022; tra i principali interventi autorizzati nel 2023 il ramo ovest del Tyrrhenian...

Accordo in Europa per lo stoccaggio di idrogeno su larga scala

Firmato il primo accordo in Europa per lo stoccaggio di idrogeno su larga scala con la società olandese di infrastrutture energetiche Gasunie - un...

Strumentazione Rittmeyer

Strumenti di misura ad alta precisione per applicazioni di controllo dell'energia idroelettrica e dell'acqua