News

Nasce Power HWC 115 – 500 kW, la nuova gamma di caldaie a condensazione di alta potenza ad alto contenuto d’acqua

Sono sempre più qualificanti e complete le proposte di Baxi dedicate al segmento professional, rilevante voce nel panorama aziendale che include un’ampia gamma di prodotti ad-hoc così come importanti attività di consulenza, l’assistenza pre e post vendita e una serie di utili servizi gestionali tra i quali la Library con 300 soluzioni impiantistiche, il remote monitoring Baxi RM-PRO, la piattaforma bimobject.com e la App Baxi on the Go, che offre la possibilità di consultare ovunque cataloghi, documenti vari e listini aggiornati.
In merito ai prodotti specifici per il segmento professional, accanto alla recente introduzione delle nuove gamme di caldaie a condensazione di alta potenza a basso contenuto d’acqua, murali e a terra, singole e in cascata, con potenza dai 5 ai 650 kW (Luna Duo-tec MP+ - caldaie a condensazione di alta potenza - murali, con potenza compresa tra i 35 kW e i 150 kW e con scambiatore in acciaio inox, Power HT+ - caldaie a condensazione di alta potenza - a terra, con scambiatore in acciaio inox e potenza compresa tra i 50 kW e i 250 kW, Power HT - caldaie a condensazione di alta potenza - a terra, con scambiatore acqua/fumi in alluminio, isolamento in lana di vetro e potenza dai 115 ai 320 kW, Power HT-A - caldaie a condensazione di alta potenza - a terra, con scambiatore acqua/fumi in silicio alluminio, isolamento in lana di vetro e potenza da 430 a 650 kW), è ora disponibile anche la gamma di caldaie a condensazione di alta potenza ad alto contenuto d’acqua POWER HWC 115 – 500 kW.
La gamma POWER HWC è costituita da generatori per solo riscaldamento con scambiatore di calore in acciaio INOX ad alto contenuto d’acqua, ideale sia nei contesti residenziali che per installazioni in impianti industriali-commerciali.
Le dimensioni compatte, unite alla possibilità di essere smontati e riassemblati, rendono i modelli della gamma adatti in caso di sostituzioni di vecchi generatori situati all’interno di centrali termiche poco agevoli.
I grandi alleati contro i problemi derivanti dalla durezza dell’acqua
Nelle zone in cui l’acqua è particolarmente dura può essere conveniente optare per una caldaia a condensazione ad alto contenuto d’acqua in modo da limitare gli intasamenti nello scambiatore dovuti alla formazione di calcare o alla presenza di impurità nell’acqua del circuito primario.
La gamma Power HWC, proposta nei quattro modelli 1.115, 1.250, 1.375 e 1.500, è dotata di un bruciatore assiale cilindrico in fibra metallica che migliora l’accensione, aumenta la silenziosità e distribuisce uniformemente la fiamma. I fumi vengono convogliati dall’alto verso il basso nei tubi da fumo in acciaio inox con turbolatori multilamellari autopulenti in alluminio/silicio/magnesio ad altissima conducibilità termica. Il deflusso della condensa è agevolato per gravità dai 3 gradi di inclinazione dei tubi da fumo, così da garantire anche la loro stessa pulizia e un migliore sfiato dell’aria. I modelli 1.250, 1.375 e 1.500 sono inoltre predisposti per l’installazione in esterno.
L’elevata potenza modulante, esattamente da 1:4 a 1:14, permette una riduzione del numero di accensioni/spegnimenti della caldaia determinando un miglioramento dell’efficienza e di conseguenza un notevole risparmio. L’efficienza stagionale del modello 1.115, ad esempio, è del 93%. La possibilità di utilizzare il doppio ritorno - per alta e bassa temperatura - incrementa il rendimento stagionale di tutti i modelli della gamma.
Adatta per funzionare sia a gas Metano che a GPL, POWER HWC prevede la possibilità di interfacciamento con Modbus per integrare la caldaia in un sistema più ampio (ad esempio quello di un centro commerciale). POWER HWC è inoltre collegabile a Baxi RM-PRO, il nuovo sistema di Remote Monitoring dedicato al settore professional per il controllo e la regolazione delle centrali termiche da remoto.
La semplicità e la chiarezza inizia dal pannello operatore: è composto da un display LCD, una manopola selettrice e da 2 tasti, uno per modificare la selezione delle funzioni e l’altro per uscire dal menu. Fino a 12 i circuiti di impianto indipendenti impostabili, con possibilità di stabilire altrettante impostazioni orarie settimanali. Il pannello è predisposto per la connessione di 4 schede multifunzione.
Oltre al pannello operatore, la piattaforma elettronica si compone anche di altre 2 schede: il Control Manager e il Modulo Multifunzione.
Il Control Manager può gestire caldaie singole o in cascata fino a un massimo di 8 caldaie, 6 ingressi on/off, la gestione del riscaldamento e della produzione di acqua calda sanitaria.
Il Modulo Multifunzione, infine, è una scheda concepita per il controllo di diverse parti di impianto come, ad esempio, circuiti di riscaldamento diretti o miscelati, acqua calda sanitaria con accumulo, acqua calda sanitaria con scambiatore a piastre, acqua calda sanitaria con scambiatore a piastre e valvola miscelatrice o, ancora, collettore solare con serbatoio. Venti le configurazioni complessive possibili, tutte riportate nel manuale della scheda stessa.
Un mondo articolato e in costante evoluzione quello riservato al segmento professional, di certo destinato a crescere ancora.
BAXI - http://www.baxi.it
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato da Dario Tortora
Pubblicato il 11 dicembre 2018
News

Benban Solar Park

In costruzione in Egitto il "Benban Solar Park": il più grande parco fotovoltaico solare al mondo visibile dallo spazio. Enerray e Sinapsi in campo...

Yanmar annuncia l'ingresso del Gruppo KKU nella divisione Energy Systems

Yanmar oggi ha annunciato con orgoglio l'unione tra il gruppo Eschenfelder KKU e il gruppo Yanmar con decorrenza dal 1 aprile 2019. Yanmar Energy...

DIN 3852-E o DIN EN ISO 1179-2?

E' difficile trovare una risposta adatta a questa domanda. La risposta, forse, sta nel fatto che con la nuova norma i riferimenti alla dimensioni...

Riduzione dei consumi energetici del 35% in un'azienda tessile

La sostituzione di compressori con azionamento a velocità varabile, quindi in grado di seguire fedelmente i consumi della linea produttiva, ha...

WIKA sarà presente alla Offshore Mediterranean Conference & Exhibition dal 27 al 29 Marzo 2019.

L'evento è dedicato a tutti gli operatori professionali impegnati nel settore Oil & Gas, Petrolchimico ed Energia ed è in programma presso il Pala...

Farnell presenta la sua gamma completa di prodotti dedicati all'Intelligenza Artificiale

Farnell, distributore di soluzioni per lo sviluppo, annuncia oggi il lancio di una risorsa online dedicata all?intelligenza artificiale (AI) sul sito...

Mammoet espande la propria offerta di trasporto offshore in Medio Oriente

Milano, 11 marzo 2018. Mammoet, il gruppo specialista leader a livello mondiale nelle soluzioni di sollevamento e trasporto multimodale di carichi...

Nuovi spunti sull'utilizzo di Raspberry Pi emergono dal sondaggio tra gli utenti Farnell

La ricerca evidenzia l'ampio utilizzo di Raspberry Pi da parte di ingegneri professionisti per la prototipazione e prove di concetto, in particolare...

Riqualificazione energetica degli edifici tramite lo sfruttamento di cavedi e canne fumarie dismessi

BRUGG Pipe Systems dispone della tubazione flessibile, preisolata e fornita con lunghezze a misura tipo CALPEX®. Una condotta capace di trasformarsi...

EGO si aggiudica la gara relativa all'ottenimento degli incentivi per l'efficienza energetica per le acque lombarde.

Il Gruppo CAP, che garantisce il servizio idrico a oltre 2 milioni di utenti in Lombardia, ha indetto un bando per la gestione dei servizi legati...

90 ANNI DI TECNOLOGIA E STILE ITALIANO

Nell'anno in cui festeggia i 90 anni di attività MINGAZZINI presenta sul mercato le sue linee di generatori di vapore di ultima generazione, che...