Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Tutto_Fare_elettrico91

Calcolare la corrente di assorbimento in una trifase

Recommended Posts

Tutto_Fare_elettrico91

Buonasera,un quesito per gli appassionati di calcoli e di formule.. 

 

Fornitura trifase potenza disponibile 15Kw   Potenza max di prelievo 15,6Kw 

Supponendo che tale impianto lavorasse a pieno regime di potenza prelevata in questo caso stia prelevando tutti i 15Kw messi a disposizione dall'Ente Fornitore,

quanta corrente stà prelevando in quel momento? 

il Differenziale generale di quanti Ampere?

Un magnetotermico trifase di 25A vuol dire 25A per ogni fase o per tutte e 3? Quanta corrente per ogni singola fase dovrebbe prelevare?  

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

fradifog

Dipende dal carico e dal tipo di carico;se resistivo o induttivo.

Non è cosi facile rispondere alla domande del dimensionamento dell'elettro condutture.AD esempio in certi casi puoi anche omettere il differenziale.

Dovresti fare delle ipotesi di progetto e ad ogni modo dovresti rivolgerti ad un progettista.

 

Edited by fradifog

Share this post


Link to post
Share on other sites
ilsolitario

Il valore di corrente nominale definito (In) si riferisce sempre per singolo polo,vale per differenziali puri, magnetotermici, sezionatori e altro ovviamente come già detto sopra i 6Kw di potenza è necessario il progetto di un professionista abilitato.. Curiosità.. cosa ci devi alimentare con quella potenza?? un motore trifase, carichi monofase ??

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tutto_Fare_elettrico91

Tutti carichi in monofase, tipo resistenze,motori di frigoriferi,illuminazione (Neon,faretti ecc ecc).... La mia domanda era semplice: Sapendo che il punto di origine della fornitura è di 15Kw in trifase,questi 15Kw trasformati in corrente (Ampere) quanta corrente è possibile prelevare da questi 15Kw? 

Il MT o differenziale che sia,il generale di quanti Ampere và collocato? 

Supponendo che l'impianto lavorasse a pieno carico,quanta corrente max per ogni fase?

Sò che ci sono dei calcoli da fare,in questi casi,desideravo se possibile degli esempi di formule (Prendendo come ipotesi questi dati)   

Share this post


Link to post
Share on other sites
gufo2

In modo semplice si può dire che limitatori o MT da 25A vanno bene in quanto in media con le varianti dati da cosfì diversi. Ovviamente devono essere tripolari o quadripolari. 25A si intende la corrente che può sopportare ogni singola fase. Qui bisogna  fare attenzione perchè se alimentiamo carichi trifasi, la corrente sarà uguale su ogni fase se invece alimentiamo carichi monofasi, può succedere che se una sola fase supera i 25 A, il limitatore scatta anche se le altre due fasi sono senza carico. Facendo un esempio scolastico, se hai 9 carichi uguali collegandone 4 su una fase e superando i 25A il limitatore scatta senza darti la possibilità di sfruttare anche gli altri 5. Ma se ne colleghi 3 su ogni fase, le avrai equilibrate senza superare i 25A e tutto funzionerà. Per questo motivo le distribuzioni monofase vanno sempre equilibrate ovviamente in funzione della loro potenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Rispndo col metodo semplificato.

Con la tua fornitura da 15kW in trifase, che diventano 16.5KW con il 10% di tolleranza in prelievo, puoi operare analiticamentoi così:

Corrente di linea Ib con cairco 16.5kW max pari  a 26,5A con cosfì 0.9.

Protezione genrale Magnetotermico tetrapolare  C32A in ik 10kA + eventuale differenziale tetrapolare idoneo tipo AC id 0.3A tipo S ( dato corerente breve durata 10000A)

Conduttura 6 mm2 minimo, consigliato 10mm2 - medesima sezione anche per il neutro distribuito.

Per il resto, protezioni MTD indicate dal carico installato.

 

Dal Gem di prelievo ente distributore, potrai assorbire -  se ricordo bene - anche la max potenza su di una sola Fase.

La potenza massima di prelievo - è la somma algebrica delle potenze delle singole fasi, siano esse prese in esame come terna trifase o monofase.

Il tetrapolare C32A - potrà condividere una corrente massima per fase di 32A in regime continuo, con la tolleranza del valore di delta 1.45 rispetto al valore nomionale, esempio: un C32A in regime ordinario e a temperautura di 25°, attiva la protezione termica per sovraccarico permanente alla soglia di ben 46.4A circa.

Un C16A a circa 24/25A, come abbiamo testato.

 

PS: paradossalmente, puoi assorbire anche una potenza istantnea di 16kW anche da una delle tre Fasi+ il Neutro.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

E come se fossero - le tre Fasi - trte generatori di potenza separati, che si sommano e danno un valorte assoluto, che è quello che determina l'intervento del limitatore.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tutto_Fare_elettrico91

Beh che dire hai centrato in pieno la mia domanda :clap:  più chiaro di cosi! :D

Come linea di partenza dal  Gem,avevo pensato un differenziale C40 0,03A 6000Ka sezione di 10mmq,(con neutro stessa sezione delle fasi)

impianto di terra principale 16mmq 

un C32A in regime ordinario e a temperautura di 25°, attiva la protezione termica per sovraccarico permanente alla soglia di ben 46.4A circa.

In questo caso sarebbero 46,4A sommati fra tutte e 3 le fasi giuste? O bastano anche solamente tra 2 fasi? 

 

PS: paradossalmente, puoi assorbire anche una potenza istantnea di 16kW anche da una delle tre Fasi+ il Neutro.

In questo caso non c'è molto squilibro tra le fasi? Il differenziale potrebbe anche intervenire o no?

 

Grazie mille sei stato molto chiaro e gentile! Nel caso avrò ancora bisogno ti disturberò nuovamente :P :thumb_yello:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
eliop

Hai scritto:come linea di partenza dal  Gem,avevo pensato un differenziale C40 0,03A 6000Ka sezione di 10mmq,(con neutro stessa sezione delle fasi).

SBAGLIATO.

L'interruttore gen. sotto il contatore ,nelle forniture trifasi inferiori a 33kW deve essere min. da 10kA,il differemnziale (se necessario) come suggerito da elettro deve essere del tipo selettivo.

Edited by eliop

Share this post


Link to post
Share on other sites
fradifog

Concordo  con quanto detto sopra.

Ma poi c'è da chiedersi; è un'unica montante,alimenti altri carichi che partano dal gem?

Altrimenti ci sarebbe da valutare il pi degli altri mt!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Hai scritto:come linea di partenza dal  Gem,avevo pensato un differenziale C40 0,03A 6000Ka sezione di 10mmq,(con neutro stessa sezione delle fasi).

SBAGVLIATO.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Sì, deve essere con pdi di 10kA, gli altri a seguire di almeno 6kA. il differenziale deve avere una corrente nominale di 40A ed un valore di corrente di breve durata di 10000A.

Non c'è nulla di difficile.

 

Schema: --

1- Gem ;

2- Protezione MTD ( magneoto-termica C40A 10kA  tetrapolare + differenziale tipo S id 0,3A 10000A con neutro distribuito)

3- Quandro principale con protezioni con pdi 6kA -  MT+D idonee ai carichi singoli, e sezionatore puro generale 60A - quadripolare.

   ( i differenziali con id 0,03A tipo AC/A)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
fradifog

Perché gli altri 6KA?

Se c'è filazione potrebbero andare bene anche quelli di 4,5 KA. Bisogna spulciare il manuale del produttore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tutto_Fare_elettrico91

Si scusate ho sbagliato,non mi ero reso conto, intendevo come linea di alimentazione dal Gem al primo differenziale generale una linea trifase di 10mmq! :P 

 

Per i Mt 6000KA era un'idea, ho ricontrollato già alcuni Differenziali e Mt acquistati, e il differenziale è un 10KA C40 0,3A,

poi a seguire tutti i MT e Diff.  monofase in base ai carichi  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...