Vai al contenuto

Tutte le attività

Questo flusso aggiorna in automatico     

  1. di un'ora fa
  2. "Domotica" terra terra...

    Ciao, anche io sto giocando con Domoticz e ho preso qualche Sonoff, oltre che una carrettata di roba Mi-Light, Xiaomi, etc.. Per la parte di comando luci/prese sto "abusando" della domotica Vimar che era già installata (ne ho parlato in un altro post). I Sonoff sono secondo me abbastanza carini e soprattutto low-cost, da che mi risulta sono correttamente marchiati CE, nella scatola c'è tanto di certificazione. Di fatto sono un ESP8266 con un relè a 10A il tutto alimentato direttamente dal 220v. Io gli ho flahsato il firmware espeasy e lì sto usando per pilotare qualche ciabatta in modo che quando esco di casa stacca i vari idle, etc.. Lì ho messi in una sottorete WiFi chiusa che non può uscire su internet per motivi di privacy e sicurezza. Per quanto riguarda il montaggio nei frutti avrei qualche dubbio sull'utilizzo di "baracchini" WiFi, a mio avviso la tecnologia stessa non è nata per questo scopo.. Ti consiglierei invece Z-Wave, che è wireless, a basso consumo e nata principalmente per questo scopo, ci sono relè, sensori, lampadine, controller, etc.. Unico neo è un po il costo, prova a darci un occhio
  3. Marantz PM 350

    Avrei bisogno dello schema di detto amplificatore. L'inconveniente è che su un canale non si sente quasi nulla. I transistor finali sono buoni e quindi il guasto dovrebbe essere nella parte preamplificatrice.
  4. Programma Sv2_v07.exe

    Ciao ragazzi, non riesco a trovare il programma Sv2_v07.exe per fare un aggiornamento di un TV Samsung (T-BDXPDEUOO-1018). Per favore mi potete aiutare? Grazie mille!! Mauro
  5. Pozzo acque nere

    Eccomi con il disegno della situazione attuale. Chiedo agli esperti, siccome non sono allacciato alla fognatura pubblica, non dovrebbe esserci uno sfogo nella vasca, in modo che il livello del liquido sia più basso del tubo d'entrata?
  6. vacuometro supco vg64

    Ciao a tutti, purtroppo dopo una caduta accidentale, il mio vacuometro in oggetto non funziona più dandomi errore di temperatura. l'ho smontato e ho visto che si è staccato un pin di quello che presumo sia un sensore di temperatura. Il pin si è staccato proprio alla base e quindi è impossibile saldarlo.................ovviamente non c'è nessuna sigla per identificare il componente, e quindi chiedo se qualcuno ha lo schema o sa la sigla del componente...........ho mandato una mail alla casa costruttrice in america chiedendo informazioni, ma l'unica cosa che mi hanno detto è che sono spiacenti ma non c'è un centro assistenza in Italia.......allego delle foto per far meglio capire......grazie a chi vorrà aiutarmi
  7. Buongiorno a tutti, ho già beneficiato del vostro aiuto per sistemare per bene il quadro elettrico a casa di mia nonna, adesso è venuto il momento di sistemare quello di casa mia. Vi espongo un attimo il mio progetto per avere suggerimenti e opinioni e vi ringrazio molto per la vostra disponibilità. Premetto che casa mia è dei primi anni '90 e al tempo con l'elettricista avevamo fatto mettere anche il quadro elettrico più grande, più punti presa eccetera... In casa mia c'è 1 quadro elettrico principale all'ingresso della casa (in esso arriva il montante dal contatore enel), poi due quadretti secondari in lavanderia, e i quadretti dei condizionatori vicino alle unità esterne (questi ultimi destinati a sparire poichè voglio mettere tutto nei quadri dentro casa). Partiamo dal contatore che è posto all'esterno ed è collegato al quadro principale con un montante FG7 2X6 mm2 in ottime condizioni e protetto nel suo corrugato. Non è presente un quadro di protezione montante subito a valle del contatore e volendo è impossibile metterlo poichè l'armadio del contatore è piccolo e all'esterno non è possibile per questioni estetiche. Non essendoci masse quindi pensavo di lasciare il montante collegato diretto al contatore come è adesso (mi limiterò a verificare che non ci sia ossido, magari spello nuovamente i fili e metto i puntalini PKE). La distanza tra quesro elettrico e GEM è di circa 15-20 metri. Arrivati in casa metterei: -Generale: Magnetotermico 2 poli C25 4500KA BTICINO FA82C25 -Scaricatore a valle del MT in classe 2: Dehn 952110 per sistemi TT -Differenziale puro 25A in classe A Bticino G723A25 -Magnetotermico per Quadri 2 e 3 in lavanderia C20 A 2P BTICINO FA82C20 -Magnetotermici 1P+N per le varie linee (prese, luci, allarme...) Sono costretto a usare i magnetotermici per le linee 1P+N a un modulo poichè ho poco spazio nel quadro. Per la linea che però alimenta i quadri a valle ho scelto un 2P, così anche per il generale quadro. Prima di andare avanti a descrivere il progetto degli altri quadri voglio porre una domanda: so che per norma servono almeno 2 differenziali, io ne ho messo 1. Mi consigliate di mettere un differenziale per le linee "dirette" quindi allarme prese eccetera e uno per i quadri secondari oppure no? purtroppo non posso mettere 1 differenziale dedicato su ogni linea (non ho spazio. Vediamo cosa mi dite, poi vado avanti con gli altri quadri. Posto qui la foto del mio quadro attuale. Grazie mille a chiunque mi darà una mano. Matteo Mabesolani
  8. Ciao vicotr09, so che è un post molto vecchio ma volevo chiederti se e come hai poi risolto il tuo problmea visto che io ho lo stesso problema ora. Grazie!
  9. samsung pfl5507 h/12 solo clessidra ma con audio

    Ciao e' riparabile, ma il lavoro comporta diversi problemi.
  10. Salve a tutti. Un consiglio... Dovrei attaccare delle canaline a muro e soffitto, quella da 21x10 mm. Posso attaccarte col millechiodi water resistant? vorrei proprio evitare i tasselli. Oppure con silicone? Grazie
  11. Ariston LI620 non lava (più) bene

    Buongiorno a tutti, inizio ringraziandovi perchè non pensavo nemmeno che esistesse un forum che affrontasse le problematiche sugli elettrodomestici dal punto di vista degli utenti in maniera così approfondita . Vengo al dunque, da 11 anni abbiamo questa lavastoviglie, abbastanza basica (4 programmi: normale, intenso, eco, ammollo), non ha mai eccelso ed è molto rumorosa, ma specie nei primi anni ha fatto il suo lavoro. Non ha mai avuto anomalie nè interventi tecnici, ha subito un trasloco a metà vita ed ora è installata non parallela al carico/scarico ma a 90° a circa 1,5 m. Da qualche anno, direi almeno 4, è scaduta la capacità di lavaggio, in maniera graduale ma inesorabile; all'inizio c'era una patina sulle stoviglie, pensavamo fosse detersivo e abbiamo iniziato a mettere metà pastiglia invece che una, seguendo anche il consiglio di un tecnico che nel frattempo aveva fatto un intervento dai miei (un consiglio simile varrebbe anche per le lavatrici ed emerge da test tecnici, vedi Altroconsumo.. che ne pensate?). I residui sono spariti, tuttavia abbiamo iniziato anche a prelavare i piatti a mano dato che senza un aiuto "meccanico" i piatti non vengono comunque puliti, addirittura la patina di amido sulla pentola in cui si è solo bollita la pasta (quindi non condita e scaldata, niente unto e incrostazioni..) non viene via senza averle dato prima un colpo di spugna, così come se mettiamo i piatti con una patina di purè (quello che resta dopo aver tolto il grosso con un tovagliolo, come spergiurano i venditori) poi ci troviamo a fine lavaggio con tutto il carico sporco di amido. Praticamente la lavast. la usiamo per igienizzare e sgrassare dall'acqua sporca usata per il prelavaggio a mano. Inoltre usiamo esclusivamente il ciclo eco perchè ci sembra che ammorbidisca meglio lo sporco (quel poco che resta dopo il prelavaggio manuale..), ragione per cui facciamo ciclo di ammollo ogni qual volta che non lanciamo subito il lavaggio. Il ciclo intenso, forse perchè la temperatura è maggiore, sembra fissare lo sporco sulle stoviglie per cui paradossalmente vengono peggio. Recentemente ho fatto un ciclo intenso a vuoto con una bustina di sgrassante professionale (non ricordo nome ma ne ho un'altra e posso riportarlo), premetto che l'interno non era sporco neanche prima (periodicamente pulisco filtro e giranti), comunque dopo i problemi sono rimasti. In definitiva stiamo cercando una nuova lavastoviglie a incasso, budget 500€ e preferibilmente con III cestello x posate, perchè siamo stanchi di prelavare a mano, e MOLTO spesso post-lavare; abbiamo 4 figli piccoli e nessun bisogno di inventarci lavori a vanvera . Contemporaneamente ci dispiace creare un rifiuto senza aver avuto un vero guasto, tuttavia ritengo che richiedere intervento di un tecnico senza segnali di malfunzionamento sia ormai antieconomico. Pensate che dopo 11 anni possiamo rottamare senza troppi dubbi etici la nostra e passare ad un prodotto più aggiornato? Oppure c'è qualcosa (di molto semplice, non ho molto tempo libero) che possiamo ancora provare? Dimenticavo, essendo in 6 facciamo ordinariamente 5 lavaggi/settimana. GRAZIE!
  12. Problema Merker-DB.dbx su blocco FC

    Grazie DesmoGiec, come sempre del resto. Ho provato e funziona, ma non mi è chiaro il principio... in 2 righe mi potresti illuminare? In realtà ho anche provato a spostare solo in parametro "OUT" in tipo IN_OUT e funziona. Se lo dichiaro come tipo OUT, il blocco richiamato non riesce a leggere correttamente la variabile?
  13. Buon giorno a tutti. Questo tv parte con il logo Samsung, poi si spegne subito. Le tensioni 5v 12 e altre ci sono.se a qualcuno del gentilissimo forum e' capitato questo difetto. Grazie.
  14. Richiami UDT

    se è l'unica soluzuone, farò così! Pensavo ci fosse un modo più rapido e intelligente che io non conoscevo! Grazie DesmoGiec
  15. Buongiorno a tutti, ho una lavatrice un po' vecchiotta ma che ha sempre lavorato abbastanza bene. Ho dovuto installare una pompa sull'impianto idraulico di casa a causa della poca pressione che aveva e questa deve aver dato dei problemi alla lavatrice, infatti programmato un lavaggio e l'ho trovata con un codice errore FA, ho provato a far ripartire il programma e direi che non carica acqua, dopo poco esce il codice errore F09 e e poi ancora il codice FA. Esiste un modo per "resettare" questi errori e provare a far ripartire un programma di lavaggio? Vorrei fare un tentativo prima di chiamare il tecnico. Grazie
  16. grazie, ora dovro valutare se conviene sostituirlo, non ho idea di quanto possa costare e se si trova b.giornata a tutti
  17. Richiami UDT

    Anche io.. Allora può essere che il programmatore abbia creato una db classica e poi abbia richiamato l'udt direttamente in db, così: In questo caso ti basta aprire db per db e vedere se c'è qualche richiamo, poichè non ti compare che la db è derivata direttamente da udt
  18. Richiami UDT

    Io la versione 5.5+SP4 e non è così la colonna "Tipo"
  19. Today
  20. Richiami UDT

    In step7 dovresti avere nella colonna "Tipo" le db derivate dagli udt. Ciao
  21. Problema Merker-DB.dbx su blocco FC

    Sposta i tuoi IN e OUT in IN_OUT e vedrai che funziona.
  22. Pompa sommersa va in stallo

    Buon giorno a tutti , scrivo per la prima vota in questo ottimo forum specialistico per cercare di risolvere il mio problema: la mia pompa sommersa in acciaio per acque sporche (Nocchi) ogni volta che la calo nel pozzo, da dove dovrei tirare fuori l'acqua , il galleggiante da' input per la partenza , ma la pompa va in stallo presumibilmente perchè non riesce ad espellere qualche bolla d'aria che si crea non appena la pompa viene sommersa ; comincia a tirare su i liquidi solamente se riempio al contrario la tubazione in maniera da spingere fuori l'aria li da dove è entrata. Ma , mi chiedo , è possibile che non riesca a funzionare senza la mia operazione per espellere l'aria che la blocca? Essendo una tubazione lunga 20 metri non mi è facile , ogni volta , riempire d'acqua la tubazione al contrario specialmente perchè dovrei fare questo intervento quando piove . Preciso che la pompa viene calata ad una profodità di max 3 metri quindi ampiamente alla sua portata ( infatti quando la faccio funzionare tira su acqua a volontà). Grazie in anticipo a tutti .
  23. Molle cerniere vecchia zanussi

    E nel frattempo aumentiamo i rifiuti da smaltire?
  24. Doppio alimentatore 50V15A

    Mi sa che così non funziona, io proverei ad aggiungere un diodo seguito da un condensatore all'uscita positiva del ponte , e collegare li l'emettitore di Q9. Se non è chiaro fammelo sapere che provo apostare uno schema. Ciao, Ale.
  25. Vaporetto Polti 950

    Buongiorno, ho un vaporetto Polti 950 al quale si è bruciato il termofusibile. Purtroppo non si leggono le caratteristiche del termofusibile e cercando su internet non riesco a trovarle. Ho chiesto direttamente alla polti, ma mi hanno risposto che non danno tali informazioni a privati in quanto una riparazione errata potrebbe mettere a rischio la vita dell'utilizzatore e quindi di portare il vaporetto a un centro assistenza. La riparazione in questione è solo attaccare il nuovo filo dotato di termofusibile al posto di quello che ho staccato e sinceramente, avendo il vaporetto già 4-5 anni mi sembra inutile per una banalità del genere spendere chissà quanto portandolo a un centro assistenza (Che tra l'altro il più vicino è a 50-60 Km...quindi oltre le spese della "Riparazione" avrei anche quelle del viaggio). Qualcuno cortesemente che ha avuto a che fare con tale vaporetto sa per caso il modello di termofusibile da acquistare? Grazie
  26. Richiami UDT

    Buongiorno a Tutti, vorrei chiedervi se c'è un modo per sapere dove, e se, vengo utilizzare le UDT. Questo perchè mi è stato dato un progetto plc fatto da un altro, e all'interno ho trovato una marea di UDT. Vorrei fare pulizia e cancellare quelle che in realtà non vengono utilizzate Ho provato a cercate nei dati di riferimento o dalle proprietà dell'UDT stessa, ma non ho trovato nulla. Grazie!
  27. Costi periferiche

    In effetti la lan dovrebbe essere a bordo. E in ogni caso sono d'accordo con te sul costo un po' esagerato di questi moduli...
  1. Carica altre attività
×