Jump to content
PLC Forum

All Activity

This stream auto-updates

  1. Past hour
  2. Livio Orsini

    problema con Elettropompa Calpeda con press control

    Il ferramenta dovrebbe fare .... il ferramenta. Se ti serve solo per una breve prova puoi usare anche il 20µF, ma se lo monti in modo definitivo il motore scalderà maggiormente. Se hanno previsto 16µF è perchè chi ha progettato il motore ha calcolato che 16µF sono il valore corretto per alimentare l'avvolgimento ausiliario.
  3. Livio Orsini

    Motopompa Vortex Jet 100/25 bloccata

    Risolto il problema ed anche capito la causa. In Agosto vennero fatti parecchi lavori alla rete idrica e, per alcuni giorni bisognò far scorrere parecchia acqua dai rubinetti per poterla avere pulita. In quel periodo la pompa era ferma, ma l'acqua passava comunque attraverso la girante; conseguentemente nella girante si accumularono scorie e fanghiglia. Aperta la girante e pulito il tutto, la pompa aha ripreso a lavorare regolarmente.
  4. Buongiorno gruppo,avrei necessita' di far montare un vaso di espansione sull'impianto a caloriferi alimentato da una idrostufa a pellet.Sembrerebbe che il vaso in dotazione alla stufa sia troppo piccolo,perche ad impianto freddo pressione ad 1 bar,quando la stufa arriva a 65 gradi acqua,la stufa interviene con allarme alta pressione.Se tolgo un poco di acqua dall'impianto ,poi non parte per intervento bassa pressione impianto,e cosi' via.Domanda:il vaso in oggetto va montato sulla mandata o sul ritorno? Grazie dei consigli.
  5. Buonasera devo sostituire la caldaia e il tecnico mi ha proposto una Atlantic micro 24 qualcuno la conosce e può darmi qualche indicazione? Grazie
  6. pietroaggiustatutto

    problema con Elettropompa Calpeda con press control

    Il ferramenta mi ha detto che 20uF va bene, meno di 16 no ma più di 16 si...
  7. Non sarebbero a norma, l'importante, con l'adattatore, è non superare il carico massimo della spina più piccola, nel tuo caso 10 Ampere. Poi ci puoi collegare anche una spina industriale da 32 Ampere, il discorso non cambia. La spina più piccola comanda sulle più grandi (ed è normale, se ci pensi, che in caso di sovracorrente è lei che si scalda di più) Per le marche, non ci vedo nessuna difficoltà a prendere un adattatore qualsiasi, parliamo di un caricatore, un PC e altri carichi piccoli.
  8. perryfranz18

    AIUTO PER LAVASCIUGA!! OBLO!

    le immagini mi fanno presupporre che sia a destra la cerniera, come l'apertura della porta
  9. Grazie, rosi è affidabile come marca? Prenderei questo: https://www.amazon.it/ROSI-RSFP78045T-2-Adattatore-Emilia/dp/B06XV4J1NL/ a cui collegare notebook in carica + cellulare in carica + ciabatta salvafulmine: https://www.amazon.it/BTicino-3680GBF-Multipresa-Interruttore-Salvafulmine/dp/B00B9BFCLQ/ Prenderei questo rosi perchè non ho trovato altre tripleprese con spina 10a e uscite 16a... E poi se riesco a trovarlo prendere questo adattatore salvafulmine per TV + console da gioco: https://www.amazon.it/BTicino-S3610D-Adattatore-Dispositivo-Salvafulmine/dp/B017O3E42A
  10. salsi

    comunicazione RRPC

    Buonasera, devo comunicare con un apparecchiatura che mi chiede questo protocollo/standard qualcuno l'ha sentito gia' nominare? e' fattibile con un plc, Non ho trovato nulla in rete.
  11. Today
  12. piergius

    Altra lavatrice ad ultrasuoni guasta.

    1) Puoi "misurare" la Capacità di un Condensatore anche con il metodo Voltmetrico : Prima di utilizzare il Condensatore nuovo lo poni in serie a quello da testare; alimenti la serie con 24÷48 V~. Se ai capi di entrambi trovi metà tensione, hanno lo stesso valore. Se sul nuovo leggi ad es. 8 V e sull' altro 16V, il secondo ha metà capacità rispetto al primo eccetera. I valori sono inversamente proporzionali. 2) Puoi anche confrontare l' assorbimento in mA; in questo caso sarà direttamente proporzionale alla Capacità. A 24 V~ un Condensatore da 1microFarad dà circa 7,5mA ; dividi i mA per 7,5 e ottieni il valore in microFarad. (Interponi una lampada ad incandescenza su uno dei 2 fili: si accenderà limitando la corrente se un Condensatore fosse in corto. !)
  13. Stefano Dalmo

    Cronotermostato Netatmo e Valvola di zona

    Sbagliato 👎il circolatore rimane sempre in moto finchè il termostato ambiente non apre il circuito . Per cui se la caldaia ha il by pass , alla chiusura di tutte le termostatiche l'acqua circola solo in caldaia e si spegne a temperatura impostata in caldaia , ( temperatura acqua riscaldamento ). Altrimenti in assenza di questa , quindi senza circolazione tramite by pass, si spegne per sovratemperatura . Quindi in un caso limite di questo , il termostato va posizionato in una stanza dove non viene inserita la termostatica , ma viene rilevata la temperatura ambiente dal termostato stesso , quindi nella stanza più fredda .
  14. Ritorno sul post di qualche tempo fa, perchè sono ancora in alto mare. Prima di poter operare in contemporanea (o quasi) su due comandi aprporta devo ancora riuscire a comandarne una ... Innanzi tutto devo chiarire che la sigla dentro il guscio non è 1600522 ma 1600525, Immagino che sia comunque il modello LT600, qualcuno me lo potrebbe confermare ? Vi risulta che sia una differenza tra i 4 pulsanti che stanno in alto ed i due che stanno in basso ? Grazie per chi mi volesse dare una mano. Gianluigi
  15. gabri-z

    Altra lavatrice ad ultrasuoni guasta.

    Ma hai tenuto conto degli avvolgimenti giallo-blu-marrone ? Della bobina di filtro ?
  16. Il costo della centrale dovrebbe aggirarsi intorno ai 2.200 Euro, e per quanto riguarda l'utilizzo di 2 diversi satelliti si puo' sempre creare un impianto ibrido utilizzando quello esistente per Astra e miscelarlo con la nuova centrale tramite l'ingresso aux mix, e in quest'ultima, tramite le 2 cam, si possono utilizzare 4 Transponder Hotbird per Tivu'Sat che saranno poi convertiti in Mux DVBT
  17. Billy71

    Altra lavatrice ad ultrasuoni guasta.

    I transistor erano in corto una volta saltati, adesso li ho sostituiti. Le piste che conducono le evidenzio in foto. Saresti così gentile da spiegarmi come?
  18. Ormai la nuova fornitura 230v è stata attivata, quindi mi sa che resterà così. Farò le 3 linee coi 3 mgtd dedicati e a monte come generale, recupererò il mgt 4p.
  19. Dimenticavo, se premo il tasto text, lo schermo si riempie di tante linee verticali, ma non si vede il televideo
  20. Billy71

    Altra lavatrice ad ultrasuoni guasta.

    I diodi si, i condensatori non ho il capacimetro. Già sostituiti. Purtroppo non ho il capacimetro.
  21. Con l'impianto attuale forse no, ma con una centrale apposita, tipo la D-Matrix della Fracarro (o similare) è fattibile. Certo.....ha un costo, ma risolve il problema. Anche perchè con la configurazione a filtri attuale, avrà sempre problemi in caso di mux diversi da quelli dei filtri che ha attualmente.
  22. Quindi non dovrei avere problemi istallando le termovalvole sui termosifoni. Nel senso che quando le valvole dei termosifoni sono chiuse anche se il termostato è in manuale e quindi la cadaia risulterebbe accesa e quindi la valvola di zona è aperta, essendo chiusi i termosifoni il circolatore non funziona. Giusto? se è cosi no è necessario che cambi anche il cronotermostato. Grazie mille per il tuo aiuto
  23. Dai dati forniti: A) Sì può dedurre che, per agevolare il ritorno alla trifase, sono state tolte 2 Fasi ed effettuati 2 Cavallotti in ingresso al contatore, l' unica Fase e il Neutro alimentano tutto l' impianto (IMPORTANTE. ! Avvisa di NON collegare motori trifasi alle prese rosse) Visto che il contatore è già predisposto per tornare alla trifase, è preferibile creare 3 settori, ognuno sotto il proprio Differenziale. Ad es. : 1° - Prese zona 1 2°- Prese zona 2 3°- Luce + Servizi
  24. Buongiorno, ho questo tv, i canali si vedono e si sentono bene, ma quando schiaccio il tasto menù, non compare nulla sulla tv, è come se fosse trasparente, non compaiono nemmeno i numeri dei canali, ne tanto meno la barra del volume. Se premo il tasto lista canali sul telecomando non compare nulla sullo schermo, ma se mi muovo coi tasti e premo ok, effettivamente cambia canale. Questo mi fa pensare che i vari menu' funzionano, ma semplicemente non li vedo. Ho già provato a fare un ripristino del firmware, ma nulla, la tv rimane a schermo nero. Ho tentato le varie combinazioni di tasti per accedere ai menù speciali, ma non compaiono nemmeno quelli sul display. Sapete se e come posso risolvere? Grazie a tutti
  25. electrofranco

    Conversione in unità ingegneristiche

    Ottimo adesso tutto ha un senso! Questo spiega quel per 32. Grazie mille, anche questa era una cosa che non ero mai riuscito a capire. Dedicherò più tempo alla lettura del manuale.
  26. Ricapitoliamo: Shelly, ha un ingresso per un pulsante, che non richiede un elettromagnete, per essere "premuto", ma un contatto elettrico. La tua scheda ha una uscita che alimenta l'elettroserratura Per dire a Shelly che la scheda ha aperto la serratura basta un comune relè con tensione di bobina corrispondente a quella della serratura (per esempio 12 volt) Quando l'impulso per l'apertura "esce" dalla scheda, invece di azionare la serratura (o il tuo solenoide), attiva il relè a 12 volt. I contatti di scambio del relè attiveranno lo Shelly, col quale farai quello che ti serve.
  27. Eh ma io i valori li ho misurati ai morsetti del contatore(3 fasi + neutro) quindi se le 3 fasi sono state unite, l'avrà fatto il distributore. Quindi posso concepire l'impianto in monofase e attaccare tutto ad una sola fase? Possibile che il distributore per non cambiare il contatore con uno monofase abbia fatto questa modifica? Mi sembrava strano che con un contratto a 230v si potesse avere la 400v
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...