Vai al contenuto

Tutte le attività

Questo flusso aggiorna in automatico     

  1. di un'ora fa
  2. Today
  3. ANTONIO180117

    Circuito elettronico fornetto UV a lampade per unghie

    la marca e il modello non li ricordo in questo momento, la scheda elettronica è quella in allegato, l'apparecchio non si accende ma se non ricordo male col multimetro digitale in posizione "verifica corrente continua" (puntale rosso su polo positivo condensatore posizionato subito dopo ponte raddrizzature e puntale nero su transistor con tre piedini (ultimo in basso a destra della scheda elettronica, vicino alla lettera Q4), il fornetto UV si accende e poi per rispegnerlo mi sembra di ricordare che ho messo il puntale nero su piedino alto esterno destro del suddetto transistor. Aggiungo che ho già sostituito il suddetto condensatore da 400V senza risolvere la probelmatica...
  4. salve non so se sono nella giusta sezione. ho un quesito: ho tolto il recupero vapori olio del motore dell'auto scaricandono in un contenitore apposito, questo tubo si sdoppiava ed uno andava nel filtro aria ed uno nel collettore di aspizarione. ora che ho deviato il recupero vapori, questi "attacchi", del filtro aria e del collettore aspirazione, devono essere tappati lasciati liberi o collegati fra di loro con un tubicino?
  5. ROBY 73

    Genius G-bat 300 Scheda Brain 16

    Oh eccoci qui, pensavo che vi foste rassegnati ad aprire e chiudere i cancelli manualmente Non so se siano degli effetti ingannevoli delle foto, ma mi sembra che i fili del motore 1 siano invertiti rispetto alla vecchia scheda, cioè mi sembra che sulla vecchia BRAIN 16 fossero collegati in ordine: Grigio, Nero, Marrone, mentre ora mi sembra che siano Grigio, Marrone, Nero, giusto o sbagliato quello che vedo? Se fosse così avresti le ante che funzionano una in apertura e una in chiusura al comando di Start. Hai letto il manuale sulla parte che dice: 5.4 APPRENDIMENTO DEI TEMPI - SETUP Quando viene alimentata la scheda, se non è mai stato eseguito un SETUP, o se la scheda lo richiede, sul display lampeggia la sigla SO ad indicare che è necessario eseguire il SETUP. Durante il SET-UP vegono sempre iscritti gli accessori BUS G-WAY collegati. Gli encoder BUS G-WAY devono essere abilitati prima di eseguire il SET-UP: impostare la funzione En = Y (vedi Programmazione BASE) Eseguire la procedura di SETUP come segue: Durante il SETUP le sicurezze sono disattivate! Eseguire pertanto l’operazione evitando qualsiasi transito nella zona di movimentazione delle ante. In caso di installazione e impianto senza l’utilizzo di encoder, saranno necessarie le battute meccaniche di arresto delle ante. 1. Entrare in programmazione BASEfino alla funzione tL, dove al rilascio del pulsante F apparirà la sigla --. 2. Verificare che le ante del cancello siano chiuse. In caso contrario agire come segue: - Premere e tenere premuto il tasto -/R2 per chiudere l’anta 2 - Premere e tenere premuto il tasto +/R1 per chiudere l’anta 1 Nel caso in cui la pressione dei tasti +/R1 e/o -/R2 comandi l’apertura dell’anta corrispondente, è necessario togliere tensione ed invertire sulla morsettiera J2 i cavi delle fasi del motore corrispondente (morsetti 2-3 per motore anta 1 e morsetti 5-6 per motore anta 2). 3. Con le ante del cancello chiuse, lanciare la procedura di SET-UP tenendo premuti i pulsanti + e - fino al lampeggio della scritta S1 sul display (circa 3 sec). 4. Rilasciare i pulsanti + e -. L’anta 1 inizia una movimentazione di apertura. Quindi tu devi seguire la procedura SENZA ENCODER e quindi anche se dovesse essere fatto di default, controlla di non aver abilitato in qualche modo gli Encoder e/o i Finecorsa prima di entrare nella fase di SET-UP, devi disabilitare anche la funzione BUS G-WAY ed usare la funzione di Fotocellule tradizionali senza controllo FAIL-SAFE (FS=00) perché il comune dei contatti l'hai collegato al negativo e non al TX FSW, tranquilli, le fotocellule funzionano ugualmente, solo che non viene eseguito il controllo prima della partenza dei motori da parte della centrale. Ricordati che quando inizi la fase di programmazione le ante devono essere chiuse. Inoltre verifica anche che le fotocellule siano allineate e quando passi la mano davanti sulla centrale ci siano i led da DL1 a DL7 accesi, ricordando appunto che in fase di riposo sono gli ingressi Normalmente Chiusi e/o delle sicurezze. La ricevente è già integrata, non serve aggiungerne altre. Sulla terza morsettiera di quale scheda? Vecchia o nuova? Se intendi quella nuova i morsetti dal 22 al 25 sono gli eventuali finecorsa (tu non ce li hai e non ti servono), dovrebbero essere disabilitati di default, comunque controlla anche questo e per sicurezza rimetti i ponti collegandoli ad un negativo qualsiasi, male non fa. Servirebbero i puntali, ma una cosa che mi "fa star male" (ma è un mio difetto ne sono consapevole, quindi tranquilli) e che non posso tollerare anche se è un impianto di altri è vedere quel rame che esce dai morsetti N, L, 3 (filo bianco condensatore), 11, 13, dovrebbero essere tutti a filo morsetto come gli altri, quindi se riuscite ad accorciare sistemarli un po' meglio vi ringrazio, così come sistemare un po' meglio anche le giunzioni all'interno della scatola, ne gioverà l'ordine di cablaggio e pulizia Fai questi controlli e poi ne riparliamo, casomai posta una foto della centrale accesa e a riposo dove si vedano i led ed il display.
  6. agoman

    DARLINGTON 2N6725 che comanda rele'?

    domanda : siccome ho fatto anche il circuito di stato di allarme acustico visivo, e ho utilizzato un 7815 per alimentarlo chiedevo dato che devo fare anche la sirena bitonale utilizzando due NE555 autoalimentata da batteria tampone , se posso utilizzare dopo il 7815 messo nella centrale , un LM317 in cascata sul circuito della sirena per poter caricare la batteria, oppure devo prendere alimentazione prima del 7815 e uguale in tutte e due i casi? nel circuito di stato ho gia' le spadine ancoranti messe in uscita al 7815 per poter alimentare dell'altro in questo caso sia l'antifurto che la sirena temporizata aspetto aiutino grazie.
  7. Ieri
  8. ynuyasha

    Domotizzare relay finder 27.01.8.230

    Controllato e sul finder non c'è il neutro. Il collegamento che ho è come quello descritto su questa foto
  9. Jeppo59

    Sharp LC-50LE762E

    Salve, dopo un temporale non mi si è più acceso il televisore. Si tratta di uno Sharp Modello LC-50LE762E Tenendo presente che non conosco quasi niente del mestiere a parte qualche lieve nozione, potreste dirmi cosa posso controllare dandomi indicazioni terra-terra? Grazie
  10. Premesso che non conosco il funzionamento, potrei dire tante scemenze... Comunque credo che il ventilatore da cambiare era il tangenziale perché: 1-il motore puzzava di bruciato 2-provando ad accendere con il ventilatore vecchio il fusibile si bruciava e non si accendeva proprio nulla della stufa, neanche la prima spia verde di accensione... Detto questo, quindi tu credi che il fatto che ora non si accende non è dovuto al ventilatore tangenziale ad una sola velocità che ho installato? Non conoscendo il funzionamento, non vorrei che il fatto che il filo della velocità massima non sia connesso a nulla faccia andare in blocco la stufa durante l'accensione.. Ma questo non lo so.. Nel frattempo ti ringrazio ancora per le tue risposte e la pazienza..
  11. Ciccio 27

    lavatrice Indesit bwse 71283x wwgg it

    Quoto. Buttala, e prenditi una Ardo meccanica.
  12. Ciccio 27

    errore e12 hower wdyn 9646 pg

    http://www.tout-electromenager.fr/doc_technique-62-1-Lave-linge-frontaux-Candy-Hoover.html
  13. Ciccio 27

    Smeg st 1145 s errore E2

    Hai soffiato anche dentro il pressostato? Stefano: normalmente all'avvio del ciclo, se è come la mia SLP 1449 X, scarica di continuo e carica ad intermittenza per 5 volte per risciacquare le resine, dopo aver concluso il ciclo precedente lasciandole nella salamoia. Dopo, spegne la pompa di scarico ed inizia il normale carico dell'acqua in vasca. Qui mi sembra che scarichi di continuo.
  14. Elettroplc

    Scatto anomalo dei differenziali

    Non voglio sapere quanto costano, ma un lotto di siemens dura 40anni.
  15. No. Probabilmente sono io che ho letto con attenzione solo la prima parte del post. Se ho capito bene quello che vuoi è fare in modo che in quella presa non ci sia tensione se anche solo uno dei due interruttori nel quadro (prese e luce) è abbassato. Si potrebbe fare utilizzando un relè monostabile ma sarebbe un accrocchio complicato da realizzare. Personalmente concordo con Colombi e soltec. Piuttosto meglio mettere una spia luminosa accanto alla presa che si illumina quando c'è tensione.
  16. Lorenzo-53

    Tester di isolamento

    Ma a che tensioni effettuano i test simili strumenti?
  17. Se nella tua auto non entrano le marce il problema è causato dalla sostituzione dell'autoradio? Un po' di logica. Il ventilatore vecchio lo hai provato almeno prima di cambiarlo? Non è che hai cambiato quello sbagliato? I ventilatori sono due, quello dello scambiatore ambiente e quello dell'aria per il bruciatore. Se non funziona il secondo la camera di combustione non va in depressione e quindi il pressostato non scatta, di conseguenza non può accendersi. Secondo me il consiglio del tecnico era di controllare il ventilatore del bruciatore, mentre tu hai cambiato quello ambiente
  18. Chiama l'assistenza , non mettere mano e non asciugare , potrebbe fare più danni .
  19. Stefano Dalmo

    Smeg st 1145 s errore E2

    Scusa , hai visto se scarica appena avvii un programma .
  20. Stefano Dalmo

    bosh silence plus programmi

    Collegamenti sulla scheda traballanti ? Interruttore porta cotto ? Controlla se sulla scheda arriva la 220 quando si spegne il display .
  21. Mimma Nicolini

    Genius G-bat 300 Scheda Brain 16

    Buonasera a tutti è arrivata la scheda brain 17(mi hanno fatto penare) abbiamo fatto tutti i collegamenti sembra nel modo giusto Non riusciamo peró durante il setup a memorizzare la programmazione base imposto quella di default e quando schiaccio dinuovo f per salvare non salva ma rilampeggia SO Non riesco a venirne a capo altra domanda...per far funzionare i telecomandi devo comprare perforza la ricevente radio 433 il modulo aggiuntivo o è integrata? sulla terza morsettiera erano ponticellati dei cavi noi gli abbiamo rimossi...ho sbagliato qualcosa? grazie
  22. Lcucinelli

    Tester di isolamento

    Per quello che devi farci va bene pure quello di 50€ , io ne ho uno simile di quelli in vendita sul sito da te mensionato, che uso per test di isolamento sui parti elettriche e per ricerca guasti e ne uso uno in azienda dove lavoro, semi professionale del costo di 400€ che uso per lo stesso scopo e sinceramente fa lo stesso lavoro. Non per questo voglio dire che i due sono identici ma se analizzi poi quello che e ti serve va bene pure quello di 50 €, anche se io non userei l'aggettivo discreto
  23. ilsolitario

    Tester di isolamento

    Per fare test d'isolamento servono strumenti che arrivino a tensioni di prova elevate e già questo incide sul prezzo.. credo sia da mettere in conto da i 1500 euro in su.. ovviamente chi fa avvolgimenti o manutenzioni su motori di elevata potenza lo acquista per forza altrimenti non potrebbe lavorare
  24. Stefano Dalmo

    lavatrice Indesit bwse 71283x wwgg it

    Non penso abbia dei problemi , è fatta così . Se leggi il manuale c'è scritto se puoi accorciare i tempi , se non c'è scritto vorrà dire che non lo puoi fare .
  25. Stefano Dalmo

    BLOMBERG GVN 9483

    Smonta e controlla eventuali componenti andati in corto , come il VDR1 D1 e D2 C6 se ok vai oltre con D3 D4 e il regolatore di tensione .
  26. max.bocca

    Posizionare motore da remoto

    Ricordo di aver fatto una remotizzazione di un ottica per telecamera trent'anni fa con Iris zoom e fuoco utilizzando i motorini della Lego con la sua catena e l'ettronica era composta solo da operazionale potenziometro di comando e potenziometro di retroazione.
  27. ROBY 73

    sostituzione vecchio citofono Elvox

    Diciamo che tra 1- 2 e 3 c'è tensione continua, anche se di pochissimi Volt (5-6V), mentre tra i morsetti 3 e 6-7 troverai la tensione alternata ma "reale" solo al momento in cui suonano il campanello o apri il cancello, perché se la misuri a vuoto senza premere i rispettivi pulsanti, troverai sì i 12VAC, ma solo perché hai il ritorno delle bobine (ronzatore e serratura) che sono collegate dall'altra parte direttamente ai 15V, anzi a dir la verità alla pressione di un pulsante ne misurerai anche meno, diciamo pure 5-6VAC dovuti alla caduta di tensione dovuta alla presenza e quindi assorbimento del carico (suoneria o serratura). Il morsetto 3 è il comune per i due circuiti e se guardi bene sull'alimentatore c'è un ponte con il morsetto "0", cosa che si doveva fare anche sui vecchi 831 fino a 20 anni fa (forse anche meno), successivamente in Elvox hanno capito che li dovevano fare direttamente in fase di costruzione e così è stato (finalmente). Perdona la domanda, perché questa richiesta? Per caso devi collegare qualcos'altro sul citofono? Sì mi sembra bene, Sarà una mia fissazione di non poter vedere le cose fuori bolla o magari è solo la prospettiva "sbagliata" della foto, però quel citofono (il nuovo 620R naturalmente) mi sembra leggermente storto o mi sbaglio? Nella parte bassa mi sembra che debba essere spostato leggermente verso destra.
  28. Kuda

    Regolazione velocità motore lavatrice

    Ok capito. Allora magari domani lo faccio vedere al negoziante. Vediamo cosa dice. Io non sono in grado di capire se sia corretto purtroppo. Grazie comunque per avermi condotto fin qui. Buona serata
  1. Carica altre attività
×