Jump to content
PLC Forum


Ultimo80.

Pompa vuoto : monostadio o bistadio?

Recommended Posts

Ultimo80.

Devo comprare una pompa per vuoto condizionatore, la prendo mono o bistadio? 

Che differenza c'è?  

Devo installare un trial split Fujitsu Serie LM,  con tubazioni che non vanno oltre i 3m per la linea più lunga, le altre due linee anche meno di 2m. 

Il vuoto è obbligatorio nel mio caso? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Frigorista modena

Il vuoto lo devi fare sempre, punto e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

Ok...

Ho letto una discussione sulla differenza tra mono e bistadio,  in pratica la bistadio crea un vuoto più alto (-0.95) ed elimina più umidità...prenderò una bistadio. 

Ho visto che hanno già il vacuometro (ed elettrovalvola) integrato sulla pompa, a questo punto non mi serve comprare un gruppo manometrico per R410A?  

Basta collegare la pompa e fare il vuoto fino al valore massimo possibile, scollegare la pompa ed aprire i rubinetti dell'unità esterna mettendo il gas in circolo? 

Il manometro alta pressione non mi serve o sbaglio?  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Teoricamente si.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

Scusami Frigorista Modena ma  non comprendo bene la risposta.

"Teoricamente si" è riferito al mio discorso sul l'inutilità del manometro alta pressione?  

Quindi posso anche non comprare un gruppo manometrico?  

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Si nel senso che se fai una installazione dove il gas è precaricato, dopo il vuoto stacchi la frusta e apri i rubinetti, se fai una installazione con linee più lunghe del dovuto il manuale ti dice di mettere tot grammi di refrigerante in più al metro, e allora magari prima di aprire i rubinetti aggiungi i tot grammi, ma allora piuttosto ti serve una bilancia e una frusta con un rubinetto SULLA parte che si attacca sulla pompa, in modo che finito il vuoto chiudi il rubinetto, sviti la frusta sulla pompa, e riavviti la frusta sulla bombola che è sulla bilancia per mettere l'esatta quantità, e messa l'esatta quantità chiudi il rubinetto, sviti la frusta attaccata ai rubinetti, apri i rubinetti e vai a casa felice.

Dicevo "teoricamente" perché il manometro bisogna saperlo leggere e interpretare, ma in una installazione come quella degli Split alla fine si riduce a solo un gioco di apri/chiudi dei rubinetti che puoi fare benissimo anche solo con una frusta, anche se con un gruppo manometrico forse può venire più comodo, ma ripeto solo in caso di aggiunta refrigerante, perché altrimenti fatto il vuoto al 99% non ci sono problemi.

Se poi all 1% ci sono problemi col manometro capisci un po' di cose, ma solo se lo sai interpretare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

Perfetto, allora avevo capito bene. 

Ti ringrazio per le informazioni Frigorista modena...se incontro difficoltà nel montaggio mi faccio sentire qui. 

Grazie ancora! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavidOne71
Quote

Ho visto che hanno già il vacuometro (ed elettrovalvola) integrato sulla pompa, a questo punto non mi serve comprare un gruppo manometrico per R410A?

sono due strumenti totalmente diversi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erikle
Quote

dopo il vuoto stacchi la frusta e apri i rubinetti,

prima è meglio che apra almeno un poco un rubinetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Questo nell ipotesi che quando sviti la frusta questa non venga via subito....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

 

 

 

@DavidOne71... Lo so che sono due strumenti diversi. Ma il gruppo manometrico non comprende anche il vacuometro o sbaglio? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Cioè tu dici di lasciare l'impianto un po' in pressione giusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

@Erikle... @Frigorista modena

Fate capire anche me... 

Innanzitutto spiegatemi in pochi punti la procedura per il vuoto, e successiva messa in circolo del gas. 

Dunque se ho ben capito, devo

1) fare prima tutti i collegamenti tra i 3 split e l'unità esterna (i 2 tubi per il gas e il cavo elettrico). 

2)collegare la frusta per la pompa vuota... Dove? Sulla valvola a 3 vie sulla UE? 

3)Fare il vuoto. 

4)Scollegare la frusta, chiudendo prima il circuito interno in quale modo? 

5)Aprire il rubinetto sulla UE  che mette il gas in circolo?

 

Giusto?  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Erikle dice che prima di staccare la frusta dopo il vuoto sarebbe meglio aprire un po' i rubinetti per fare uscire un po' di gas in modo che l'impianto sia più in pressione della pressione atmosferica, non in vuoto, perché se sviti male o lento la frusta il premispillo potrebbe far entrare aria in quanto l'impianto è in vuoto, e io ho detto nel caso la frusta non si stacchi subito.

Con speciali premispillo che hanno una rotellina sopra che abbassa lo spillo questo assolutamente non avviene, con una frusta normale e se non ci sai fare, si.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Comunque Ultimo non farti prendere dal panico, non ci sono tanti posti dove poter avvitare la frusta...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

Ok...ho capito il discorso di aprire un pò il rubinetto per mettere leggermente in pressione l'impianto, onde evitare che lo spillo resti aperto ed entri aria....e poi staccare la frusta usata  per il vuoto.

È la prima volta che mi capita di montare un climatizzatore,  a casa mia...teoricamente  ho capito come fare, praticamente vedrò se ci riesco. 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

Rieccomi con un'altra domanda... 

Il vuoto bisogna farlo linea per linea? 

Cioè,  avendo un trial split devo farlo 3 volte sulle 3 valvole? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alighi

ovviamente si se hai 3 attacchi se ne hai 1 solo invece viene fatto tutte assieme

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavidOne71
Quote

Ma il gruppo manometrico non comprende anche il vacuometro o sbaglio?

  Quale gruppo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

Scusate l'insistenza, ma vorrei capire bene alcune cose... 

Io ho preso la pompa per vuoto Rothenberger 42l Roairvac, questa ha già il vacuometro integrato. 

 

Ora, il vuoto lo controllo col vacuometro sulla pompa lasciandola collegata almeno 15min e controllando che la lancetta non si sposti, indicando anche delle perdite. 

 

Una volta scollegata la pompa e aperto i rubinetti per mettere in circolo il gas,  a cosa mi potrebbe essere utile il gruppo manometrico alta e bassa pressione?

 

Se il gas è precaricato e non supero i metri massimi di tubazioni totali, cosa dovrei controllare mai coi manometri? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Ancora? 

Non serve a niente, in teoria serve ma in pratica non ti serve a niente.

Il vacuometro analogico ha una sensibilità da elefante in cristalleria se confrontato ad uno digitale e che costa una cifra.

P.s. Il manometro di alta serve ancora meno che quello di bassa, non fosse altro che non hai praticamente mai l'attacco di alta pressione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavidOne71
Quote

Lo so che sono due strumenti diversi. Ma il gruppo manometrico non comprende anche il vacuometro o sbaglio? 

si ma quello che hai citato ha una bassa risoluzione

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavidOne71
Quote

Se il gas è precaricato e non supero i metri massimi di tubazioni totali, cosa dovrei controllare mai coi manometri? 

dipende dove vuoi arrivare, se installi e basta, puoi fari cosi. Se invece vuoi fare qualcosina in più...


 

Quote

 

Scusate l'insistenza, ma vorrei capire bene alcune cose... 

Io ho preso la pompa per vuoto Rothenberger 42l Roairvac, questa ha già il vacuometro integrato. 

 

di solito quei vacuometri valgono poco

 

Quote

Ora, il vuoto lo controllo col vacuometro sulla pompa lasciandola collegata almeno 15min e controllando che la lancetta non si sposti, indicando anche delle perdite. 

io non mi fiderei dell'elettrovalvola per fare una prova di tenuta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ultimo80.

In effetti io devo solo installare il condizionatore, il qualcosina in più non mi interessa più di tanto...cosa fare poi? Controllare le pressioni di esercizio? A che scopo? 

 

Il gruppo manometrico di eBay infatti non lo prendo proprio. 

 

In sintesi :

Una volta fatti tutti i collegamenti, farò il vuoto fidandomi del vacuometro sulla pompa, aspettando un po' per controllare che il livello di vuoto non scenda. 

Stacco la pompa ed apro i "mandrini". 

Controllo le tenute per sicurezza con acqua saponata, come suggerito sul manuale d'installazione Fujitsu. 

Stop. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...