Jump to content
PLC Forum


Deci62

Base di ricarica guasto

Recommended Posts

Deci62

Ho un telecomando universale Philips Pronto Pro (come quello in foto) che si ricarica tramite una basetta di ricarica.

Ebbene questa basetta non funziona più ed è praticamente impossibile reperirla.

L'ho smontata e ho provato a cambiare i 4 condensatori elettrolitici. 

Ovviamente senza esito positivo. 

Vorrei provare a ripararlo con il vostro aiuto anche se suppongo sia impossibile reperire uno schema di servizio del circuito di questa basetta. 

Ho fatto qualche misura con il tester e una cosa strana credo di averla trovata: un diodo mostra un valore (vicino allo zero) anche con il puntale nero sul positivo e il rosso sul negativo. 

Se tolgo questo stesso diodo dal circuito il valore misurato è corretto e non si verifica la stranezza di cui sopra. 

Altra cosa che vorrei chiedere è un rimedio temporaneo per ricaricare il pacco batterie che ovviamente essendo scarico non mi fa funzionare il telecomando universale. 

 

57_f6581440-725c-49b7-adb6-b39f33706c86_1296x.jpg

20190508_115357.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Deci62

Ecco le foto del circuito interno

 

 

 

20190508_115811.jpg

 

 

20190508_120030.jpg

Edited by Deci62

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62

Qui il connettore del pacco batterie

 

 

20190508_120601.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62

Mi sono dimenticato di dire che la basetta di ricarica è anche una interfaccia che lascia passare un segnale seriale per la connessione ad un computer per l'invio o la ricezione delle varie configurazioni dei dispositivi.

Insomma non è "solo" una base di ricarica. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ctec

Per prima cosa, verifica che la tensione di alimentazione che viene dall'alimentatore a muro sia regolarmente applicata (misura ai capi del condensatore elettrolitico 2003 (che mi pare in parallelo al 2012). L'integrato TEA1103 (quello più grande) è il gestore della ricarica (qui trovi il datasheet), Controlla il transistor BD830 (7002) che dovrebbe essere quello che pilota la batteria. I segnali seriali che vengono dallo spinotto jack sono mandati (dopo le protezioni in SOT-23, probabilmente diodi o zener) direttamente al connettore che si attacca al telecomando, per cui quella parte non dovrebbe avere nulla.

Intanto controlla tutto ciò.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Ma proprio non dà nessun segno di vita? il pacco batterie ha una termica inserita all'interno? con l'alimentatore inserito riesci a fare delle misure dalla presa in poi? dopo il fusibile ?, transistor ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Ma da dove scrivi? l'alimentatore è a 120 volt

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ctec

Oppsss, non l'avevo notato. Allora direi che il primario del trasformatore è andato al creatore...

Prova con un alimentatore a 12Vdc (e 230Vac...) e probabilmente funzionerà, salvo eccessi di tensione quando era sovralimentato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

C'è scritto "stabilizzato" magari si è fuso il regolatore interno dell' alimentatore, in questo caso poco male tanto dovevi cambiarlo comunque...😎

trovo strana la misura sul diodo che dicevi, non è in parallelo a una delle bobine ?

Edited by Lorenzo-53

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62

Intanto grazie per le risposte. 

La foto del telecomando e della base di ricarica l'ho presa su internet. 

Quindi l'alimentatore che vedete in quella foto non c'entra nulla. 

È l'unica foto non mia, le altre sono "originali".

 

 

Edited by Deci62

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62

Una premessa che non ho fatto: la mia conoscenza dei circuiti elettronici è scarsissima quindi tante cose che avete scritto e che considerate banali per me non lo sono. 

 

Ecco qualche test:

-- I 12v sono correttamente applicati al circuito: i due poli interni riportano 12v.

 

-- Non c'è tensione ai capi di nessun elettrolitico e di nessun diodo

 

-- Non c'è tensione fra i pin del BD830

 

-- i tre elementi neri accanto ai condensatori dovrebbero essere fusibili (!?) non sono interrotti. 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62

Altra cosa che mi sono dimenticato di riportare (scusate ma non tutto viene in mente subito ed io ho pure scarsa memoria) usavo per questo dispositivo un alimentatore con dati di targa a 12v.

L'ho misurato in questa occasione e in realtà esce quasi a 17v.

Forse ha bruciato qualche componente. 

Visivamente però non vedo nulla di bruciacchiato.

Edited by Deci62

Share this post


Link to post
Share on other sites
ilguargua

Il fusibile sulla DX dell'ingresso alimentazione (quello nero con scritto T500ma) è buono?

 

Ciao, Ale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62
28 minuti fa, ilguargua scrisse:

Il fusibile sulla DX dell'ingresso alimentazione (quello nero con scritto T500ma) è buono?

 

Ciao, Ale.

 

 

Stavo per chiedere cosa fosse quel componente. 

L'ho anche dissaldato.

Se è un fusibile direi che non è buono, sembra interrotto!

 

 

20190508_164527.jpg

Edited by Deci62

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

L'uscita dell' alimentatore andrebbe misurata collegato al circuito, adesso bisogna sostituire il fusibile e magari capire perchè si sia interrotto, quel diodo in corto di cui parlavi all'inizio quale è?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62

Era il fusibile!

 

Ovviamente non ce l'ho disponibile e ci ho messo un filo sottilissimo (lo so storcerete il naso ma io devo ripristinare quella base di ricarica).

 

Forse si è bruciato perché, come ho scritto, ho usato un alimentatore che usciva a 17v anziché a 12v.

 

Adesso la base funziona. 

Ho ovviamente adottato un alimentatore misurato a 12v.

 

Spero che la riparazione regga. 

 

Grazie a tutti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
vincenzo barberio
28 minuti fa, Deci62 scrisse:

Spero che la riparazione regga. 

 

Buongiorno, non sono un esperto, ma io piuttosto direi speriamo che il fusibile (filo) intervenga (in caso di necessità)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62
20 minuti fa, vincenzo barberio scrisse:

Buongiorno, non sono un esperto, ma io piuttosto direi speriamo che il fusibile (filo) intervenga (in caso di necessità)

 

Ma infatti è un rimedio temporaneo, mi metto subito alla ricerca di un fusibile nuovo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Proprio di quel formato magari sarà difficoltoso, prendine uno standard in vetro 500 mA T ( temporizzato ) e saldagli due fili 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deci62

A proposito: che tipo di fusibile è?

Come devo impostare un termine di ricerca?

27 minuti fa, Lorenzo-53 scrisse:

Proprio di quel formato magari sarà difficoltoso, prendine uno standard in vetro 500 mA T ( temporizzato ) e saldagli due fili 

 

Ho scritto il successivo post senza leggere, devo dire di averci pensato. Grazie del suggerimento!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trans Istor

Si chiama picofusibile o picofuse e si trova tranquillamente, prova ebay. 500ma 125V

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...