Jump to content
PLC Forum


pino37

relè come eccitare sotto i 4 volt in dc?

Recommended Posts

pino37

salve, ho un grosso problema che vi espongo nei dettagli. posseggo una polo 6c, e vorrei metterci un amplificatore audio, visto che quello dentro l'autoradio è decisamente basso e non sento l'interlocutore,inoltre, con un amplificatore audio, andrei a migliorare la qualita audio, solo che l unico remote che trovo  è un pin dietro lo stereo che mi da 4-6 volt variabili e si accende con lo stereo, come faccio ad eccitare un rele a 12 volt con questa bassa tensione disponibile? avete un circuito che polarizza un rele da 12 volt fotodisaccoppiato? grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciccioilgrande

potresti metterci un rele che funziona a 5V,oppure fai questo semplice circuito:

 

 

 

rele.png

Edited by ciccioilgrande

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nino1001-b

Il circuito precedente trova giustificazione nel fatto che la tua autoradio è alimentata (ovviamente) dalla batteria auto a 12 V ed avrà in comune con il circuito sopraesposta la massa. Il cirucito ti permette di eccitare un relè a 12 Vcc anche con tensione molto basse ma superiore a...facciamo 1,5 Volt.

Il cirucito lo trovi pronto nei negozi on-line basta digitare "relè Shield  Arduino": c'è ne sono di tue tipi: ingresso a 5 Volt e alimentazione del circuito a 5 V (non fa per te) e ingresso a 5V ed alimentazione a 12V.Il prezzo, l'ho visto ora su ebay è di  € 2,35 la scheda (ha un doppio relè)  e 1,60€ la spedizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino37

non saprei come ringraziarvi. Sto cercandolo su ebay ma non trovo quello specifico al mio uso. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino37
3 ore fa, ciccioilgrande scrisse:

potresti metterci un rele che funziona a 5V,oppure fai questo semplice circuito:

 

 

 

rele.png

grazie, quindi, non c'è bisogno di optoisolatori? per evitare che ,prelevando la tensione su una uscita audio possa influenzarla? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciccioilgrande

la corrente che viene assorbita sulla linea dei 5V non è molta,meno di 5mA,quindi non dovrebbe influire piu di tanto,altrimenti se vuoi stare tranquillo puoi adottare questo circuito che sfrutta un trs darlington,e l'assorbimento sara ancora meno sui 5V:

 

rele2.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Questo circuito è decisamente migliore del primo.

mettere sempre un resistore tra base ed emitter per mantenere interdetto il transitor ed aumentare la velocità di interdizione.

Io metterei un resistore da 15k in luogo di quello da 150k.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

L'uscita remote si collega all'ingresso remote di un eventuale amplificatore esterno che così si accende e spegne con l'autoradio, naturalmente bisogna collegare opportunamente anche gli altoparlanti che dovranno essere di potenza adeguata

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53
8 ore fa, pino37 scrisse:

solo che l unico remote che trovo  è un pin dietro lo stereo che mi da 4-6 volt variabili e si accende con lo stereo

Sicuro? dal cavetto blu/bianco rem escono 12 volt

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino37
13 ore fa, Lorenzo-53 scrisse:

Sicuro? dal cavetto blu/bianco rem escono 12 volt

non vedo alcun cavetto blu bianco. più tardi posto una foto del connettore iso.

14 ore fa, Livio Orsini scrisse:

Questo circuito è decisamente migliore del primo.

mettere sempre un resistore tra base ed emitter per mantenere interdetto il transitor ed aumentare la velocità di interdizione.

Io metterei un resistore da 15k in luogo di quello da 150k.

 perche 15 k e non 150k? grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
1 minuto fa, pino37 scrisse:

perche 15 k e non 150k? grazie

 

Detto in modo semplice e banale: perchè 15k è 10 volte meno di 150k, quindi il transistor si inibisce più velocemente quando viene tolto il pilotaggio, ed il circuito ha anche una maggiore immunità ai disturbi.

 

Comunque con il circuito così fatto, ovvero con un solo transistor si rischia di avere il relè che attacca e stacca in continuazione.

Sarebbe meglio usare un vecchio LM311 in una configurazione con una buona isteresi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deterrente
15 ore fa, Lorenzo-53 scrisse:

Sicuro? dal cavetto blu/bianco rem escono 12 volt

Dovresti avere un uscita a 12 volt dall'autoradio che solitamente e di colore blu e serve ad accendere l'amplificatore o per comandare un antenna a scomparsa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino37
4 ore fa, Livio Orsini scrisse:

 

Detto in modo semplice e banale: perchè 15k è 10 volte meno di 150k, quindi il transistor si inibisce più velocemente quando viene tolto il pilotaggio, ed il circuito ha anche una maggiore immunità ai disturbi.

 

Comunque con il circuito così fatto, ovvero con un solo transistor si rischia di avere il relè che attacca e stacca in continuazione.

Sarebbe meglio usare un vecchio LM311 in una configurazione con una buona isteresi.

LM311 , Lei ha qualcosa del genere? Oltre questo problema di mancata stabilità in ON, del transistor, il mio BC337, non vorrei riscaldi troppo, montato per ore in fase ON per eccitare costantemente il rele da 12 volt? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciccioilgrande

tutto dipende da quanta corrente assorbe il relè,non tutti i relè sono uguali anche se alimentati alla stessa tensione,i relè di potenza sono quelli che assorbono di piu ma non è il tuo caso a te è sufficiente un  relè i cui contatti possano tollerare 1 o 2 ampere,in tal caso di solito la resistenza della bobina si aggira sui 200 ohm,quindi il bc337 assorbe una corrente pari grossomodo a :I=12/200=60mA, ed una potenza di 0,06x Vce (dove Vce può essere di 0,2V) =0,012W;puoi stare tranquillo,corrente e potenza sono alla portata del bc337

http://pdf1.alldatasheet.com/datasheet-pdf/view/2884/MOTOROLA/BC337.html

Edited by ciccioilgrande

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino37
5 ore fa, Livio Orsini scrisse:

 

Detto in modo semplice e banale: perchè 15k è 10 volte meno di 150k, quindi il transistor si inibisce più velocemente quando viene tolto il pilotaggio, ed il circuito ha anche una maggiore immunità ai disturbi.

 

Comunque con il circuito così fatto, ovvero con un solo transistor si rischia di avere il relè che attacca e stacca in continuazione.

Sarebbe meglio usare un vecchio LM311 in una configurazione con una buona isteresi.

LM311 , Lei ha qualcosa del genere? Oltre questo problema di mancata stabilità in ON, del transistor, il mio BC337, non vorrei riscaldi troppo, montato per ore in fase ON per eccitare costantemente il rele da 12 volt? 

 

In allegato connettore iso autoradio. come si evince non è presente alcun filo blu e bianco del remore, Inoltre. l'amplificatore installato, surriscalda anche con i cavi bf di ingresso staccati. E riscalda soprattutto a livello dei mosfet, non della parte elevatrice, che riscalda meno. Non essendoci segnale in ingresso bf, non capisco cosa amplifichi. La radio è chiusa. mahh

IMG_20190510_080553.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deterrente
23 ore fa, Lorenzo-53 scrisse:
3 ore fa, pino37 scrisse:

LM311 , Lei ha qualcosa del genere? Oltre questo problema di mancata stabilità in ON, del transistor, il mio BC337, non vorrei riscaldi troppo, montato per ore in fase ON per eccitare costantemente il rele da 12 volt? 

 

In allegato connettore iso autoradio. come si evince non è presente alcun filo blu e bianco del remore, Inoltre. l'amplificatore installato, surriscalda anche con i cavi bf di ingresso staccati. E riscalda soprattutto a livello dei mosfet, non della parte elevatrice, che riscalda meno. Non essendoci segnale in ingresso bf, non capisco cosa amplifichi. La radio è chiusa. mahh

IMG_20190510_080553.jpg

 

La foto in questione è dello spinotto ISO che esce dai cablaggi dell'auto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino37
52 minuti fa, Deterrente scrisse:

La foto in questione è dello spinotto ISO che esce dai cablaggi dell'auto?

si 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deterrente
1 ora fa, pino37 scrisse:

Si

Ok, hai provato ad osservare la parte posteriore dell'autoradio? probabilmente ma è tutto da vedere,e torno a ripetere probabilmente l'autoradio ha dei pin in uscita, ma chiaramente non hai i cavi sullo spinotto ISO, ed è naturale che sia così, dovresti vedere se ci sono PIN liberi sull autoradio provare a testali poi eventualmente se c'è il PIN che accendendo l'autoradio ti dà il 12volt fai il capo corda da inserire nello spinotto ISO 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Tutti i connettori DIN sono standard, uno è per gli altoparlanti e l'altro per i segnali, se sul manuale istruzioni della radio non sono specificati li trovi in rete, e comunque non è detto che tutti i pin siano collegati dipende dalle caratteristiche

Share this post


Link to post
Share on other sites
pino37
23 ore fa, Deterrente scrisse:

La foto in questione è dello spinotto ISO che esce dai cablaggi dell'auto?

si 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...