Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
elettromirko85

Anomalia sezionatore

Recommended Posts

elettromirko85

Ciao a tutti ragazzi, chiedo a chi di voi è capitata una roba del genere. Macchina 8 kw, carico puramente resistivo a meno di un banale inverter da 0,55 kw trifase con filtro per un motore. Bene alla disinserzione, SOLO alla disinserzione interviene costantemente l’interruttore differenziale (prove effettuate con interruttori di tipo ac, a e b nessuna differenza) con taratura a 30mA. Prova del nove sostituisco il sezionatore con un’interruttore automatico il problema scompare. Linea 4 poli + PE, neutro usato solo per alimentatore 24vdc. Provato a sostituire il sezionatore con un’altro a magazzino solito risultato. Cambiato modello solito problema... escludo problemi di dispersione a terra dopo tutti i controlli del caso. Aggiungo se apro la protezione dell’inverter (terna fusibili) non salta nulla

manovrando il sezionatore. Quindi ho dedotto sta cosa... la dispersione costante del filtro dell’inverter è di circa 10 mA forse qualcosa in più nel transitorio alla chiusura del sezionatore, ma qui problemi non c’è ne sono... apro il sezionatore probabilmente per una non precisa apertura delle tre fasi nello stesso tempo mi causa il problema... riprova della mia tesi se viene azionato il sezionatore molto velocemente il problema scompare. Probabilmente un interruttore automatico ha molle più tirate e la disinserzione avviene più velocemente e in maniera più precisa. ps ho provato anche a sostituire l’inverter ma il risultato è il medesimo. Intanto è grazie a chi di voi voglia condividere le sue esperienze, buona serata a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marco Fornaciari

In pratica.

Il fatto che un interruttore deve aprire in 10 ms e un sezionatore quando ci riesce, ti spiega tutto di quello cha hai riscontrato.

Magari dai un occhiata a cosa s'intende per interruttore e sezionatore.

Con il sezionatore portafusibili non riscontri il problema per il semplice fatto che la mancanza di una sola fase, o un valore di tensione basso, spegne entro 5 ms la potenza dell'inverter.

Share this post


Link to post
Share on other sites
elettromirko85

Buonasera Marco, a parte il tono polemico riscontrato (so benissimo la differenza tra un sezionatore è un interruttore automatico) ma la voglio chiudere qui. La ringrazio per il suo intervento e la precisione nel indicare i tempi di intervento a conferma della mia tesi. Preciso che non ho mai scritto di sezionatore porta fusibili ma che nelle prove fatte ho aperto la terna di fusibili fusibili di protezione dell’inverter, che non è sezionabile sotto carico prima di azionare il sezionatore blocca porta del quadro elettrico. Semplicemente con l’inverter non alimentato il problema scompare. E a saltare è l’interruttore differenziale posto a monte del gruppo prese (la macchina è carrellata). Con prove fatte con interruttore differenziale da 300 mA il problema scompare, solo che per la presenza dell’allacciamento sotto gruppo prese non è tollerabile. Inoltre non so se lei lo sa (ma deduco dalla sua professionalità di si) un sezionatore classico costa 1/4 di un interruttore automatico con rinvio a blocca porta, il mio intervento era per sapere se anche a voi è capitato questo tipo di anomalia e come avete affrontato il problema. Grazie nuovamente del intervento buona serata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
max.bocca

Questa situazione mi è successa con inverter Siemens serie 3 quindi fine secolo scorso con differenziale AC Ticino e sezionatore breter. Stessa macchina collegata su altro impianto con differenziale di altra marca non si manifestava. Per me mettendo una induttanza prima del filtro si evita quel sbilanciamento che i condensatori del filtro fanno passare della corrente in quel frangente. Però se l'inverter e alimentato tramite un contattore quando apre quello potrebbe non fare intervenire il differenziale, quindi facendo prima la manovra di dis'

alimentazione dell'inverter e dopo l'apertura del sezionatore, il problema non sussiste. Altea cosa potrebbe essere anche terra non buonissima!! Verificato  bontà e rumorosità?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
elettromirko85

Ciao Max,

intanto grazie per l’intervento... niente contattore per arresto di emergenza, perché gestito con STO via morsetti... prove fatte anche in officina a banco, bontà della terra buona (ma non eccelsa) perturbazioni nella rete assenti... la cosa che innervosisce parecchio è che montando un automatico con il rinvio blocca porta il problema scompare... penso che Marco abbia ragione (cosa già da me anticipata dal primo post) l’apertura non istantanea dei contatti di potenza genera qualche sorta di corrente che provoca lo scatto intempestivo del differenziale. Fatto prove con alcune marche di tipo ac e a (so bene che non sono differenziali idonei ma in officina non teniamo 800 euro di differenziale b a fare la polvere) e dal cliente era installato un b schnaider puro da 30mA e salta... temo che l’unica soluzione sia passare al automatico ma che spesa... (specie per macchine fatte in serie). Grazie nuovamente per la condivisione di esperienze.

buona serata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...