Jump to content
PLC Forum


Galma81

Consiglio dimensionamento montante

Recommended Posts

reka

i primi prezzi mi pare erano della corda singola però... quindi va raddoppiato. E col 25 dicevamo di essere un po' tirati.

 

tieni presente che per assurdo potresti scendere anche a 4x10 e rimanere con una caduta di tensione bassa.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Galma81

Anche se la tensione di partenza fosse bella alta (230 V, appiccicato al trasformatore) siamo tirati con il 25 mmq?

Al calcolo della corda singola ne avevo già raddoppiato la lunghezza.

 

-MONOFASE-

25 mmq (FG16OR16 ) 2 corde singole

2,40 € x 400 m (2x200 m) = 960 €

 

2x25 mmq 

4,50€ x 200 m = 900 €

 

-TRIFASE-

4x16 mmq

5,90 € x 200m = 1180 €

 

4x10 mmq

4,00 € x 200 m = 800 €

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

sì, con il 2x25 sei al pelo, se consideri 8kW vai oltre il 4% ammesso. 

 

con il 4x10 sei sotto il 2%

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax
5 ore fa, reka scrisse:

con il 4x10 sei sotto il 2%

Per esserlo dovrebbe assicurarsi di avere sempre il carico equamente distribuito tra le tre fasi. Cosa difficile in un abitazione dove la maggior parte degli elettrodomestici "ingordi" come lavatrice, forno, clima ecc. sarà inevitabilmente monofase (a meno che non decida di usare macchine professionali /industriali). Soprattutto perché anche in trifase è comunque consentito l'assorbimento di quasi tutta la potenza disponibile su una sola fase (lasciando scariche la altre due). Perciò sconsiglio vivamente l'amico Luca Galmarini di risparmiare sulla sezione del montante. In altre parole vale la regola che il trifase in caso di abitazioni consente si di usare sezioni inferiori rispetto al monofase ma a patto che non si scenda troppo. Ipotizzando uno sbilanciamento in cui una singola fase possa trovarsi ad erogare da sola il 60-70% della potenza disponibile, che è una condizione abbastanza facile a verificarsi, i 10mm2 sono a mio avviso troppo pochi. Considererei il 16 quadri come sezione minima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ilsolitario

Visti i 200mt di montante credo proprio che tra il costo della ruspa per lo scavo, posa pozzetti... ripristino.. il costo del cavo sia la meno. Poi sono anni che i gruppi di misura vengono posati su i muri di cinta delle proprietà

Share this post


Link to post
Share on other sites
Galma81

Per i lavori manuali, esiste il fai da me... 😉

 

Grazie a tutti dei preziosi interventi...

Non c'è una voce univoca, ogni cosa ha il suo pro e contro.

Però sto imparando molte cose, grazie!

 

A livello di costo 4x16 o 1x35 (lunghezza doppia), a quanto trovo on-line si equivalgono... circa 1100€

Edited by Luca.Galmarini

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax

Trattandosi di una linea esterna non è obbligatorio utilizzare cavo CPR. Se riesci a trovare del cavo FG7 puoi risparmiare anche un 10-20%.

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavideDaSerra

Io, come detto, andrei di trifase, non sarà mai che ti venga voglia di installare un FV da più di 6 kW, che ti venga voglia di mettere un'auto elettrica in garage o semplicemente voglia far andare meglio la pompa del pozzo. Il costo è simile, non fare scelte che potrebbero limitarti.

 

NOTA: col 4x16 potrai sempre 'abbinare' due cordine ottenendo un 2x32 equivalente, con due cordine da 32 non riesci a "separarle" per poter passare in futuro al trifase.

 

Aggiungo che un conto è far tirare i trifase a Enel adesso, un conto è in futuro richiederla come modifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nino1001-b

Come intendi posizionare il cavo? Lo stendi per terra e basta (tanto ecclesiastico come lavoro non è) oppure  usi dei pali con relativo cavo metallico e le fascette (bruttissimo)  o un tubo interrato e relativi tombini (decisamente la soluzione migliore )?

 

Mi sembra strano che con la possibilità che hanno di accumulare contratti non mettano un trasformatore ad hoc per tutta la zona... si potrebbero dividere le spese con gli altri malgari...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Galma81
il 16/6/2019 at 11:39 , DavideDaSerra scrisse:

Aggiungo che un conto è far tirare i trifase a Enel adesso, un conto è in futuro richiederla come modifica.

Capisco perfettamente il tuo ragionamento, auto elettrica in primis (tra un bel po' di anni). Ed hai ragione!

 

Ho parlato con il tecnico, variare ora la richiesta tra contatore monofase a trifase, significherebbe ripartire tutto da capo.

Ovvero, nuova burocrazia, rischio di non trovare tecnici così disponibili e comprensivi, altri mesi di attesa.

Io non rischio. Qui la difficoltà è portare la linea!!

 

 

Se come mi hanno detto, posizionerebbero un trasformatore (porterebbero la trifase) e posizionerebbero il mio contatore sotto al trasformatore (mi domanderebbero la servitù), l'eventuale sostituzione di contatore (ovviamente prima di realizzare il mio impianto), il lavoro non dovrebbe essere troppo complicato/oneroso.

Però il condizionale è d'obbligo!

 

18 ore fa, Nino1001-b scrisse:

Come intendi posizionare il cavo? Lo stendi per terra e basta (tanto ecclesiastico come lavoro non è) oppure  usi dei pali con relativo cavo metallico e le fascette (bruttissimo)  o un tubo interrato e relativi tombini (decisamente la soluzione migliore )?

 

Mi sembra strano che con la possibilità che hanno di accumulare contratti non mettano un trasformatore ad hoc per tutta la zona... si potrebbero dividere le spese con gli altri malgari...

L'idea è di interrarlo in un cavidotto...

Il tecnico vorrebbe portare un trasformatore ad hoc, bisogna vedere se i suoi capi accettano. Però a suo dire il costo è la palificazione, portando la trifase, risparmierebbero qualche palo e grossomodo costerebbe a loro uguale. Avrebbero il plus di poter collegare anche altri.

Edited by Luca.Galmarini

Share this post


Link to post
Share on other sites
Galma81
il 15/6/2019 at 20:38 , hfdax scrisse:

Trattandosi di una linea esterna non è obbligatorio utilizzare cavo CPR. Se riesci a trovare del cavo FG7 puoi risparmiare anche un 10-20%.

Ho provato a cercare, ma non sono molti che li vendono ancora... ho chiesto ad un conoscente, che lavora all'interno di una nota azienda di rivendita di materiale elettrico, di farmi un preventivo "da amico", ma il suo miglior preventivo è superiore ai prezzi che si trovano on-line!

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax
27 minuti fa, Luca.Galmarini scrisse:

Ho provato a cercare, ma non sono molti che li vendono ancora...

È il motivo per cui ho scritto "se riesci a trovarlo". Comunque ci sono ancora fornitori che non hanno "fatto fuori" tutte le giacenze di magazzino e stanno svendendo l'FG7. Dovresti fare un giro di telefonate ai vari grossisti nella tua zona. Magari sei fortunato. :smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...