Jump to content
PLC Forum


mircoriz

Amplificatori per chitarra elettrica

Recommended Posts

mircoriz

Salve a tutti, non so se ho scelto il forum giusto, questo mi sembra il piu idoneo, ho un amplificatore degli anni 60 per chitarra elettrica, Korland K50 a transistor,...storico! Secondo Voi è possibile reperire lo schema elettrico? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorenzo-53

Se puoi postare un paio di foto, targhetta, circuito stampato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci
19 ore fa, mircoriz scrisse:

Secondo Voi è possibile reperire lo schema elettrico? Grazie

avevo un sito specifico per gli schemi amplificatori musicali,lo cerco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Io ricordavo una Corland, ma trattandosi degli anni '60 tutto può essere

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Facendo mente locale sulla produzione artigianale di quegli anni non credo che nel '60 usassero i transistor, erano tutti con le EL34, sicuro dell'anno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53
1 ora fa, Lorenzo-53 scrisse:

Se puoi postare un paio di foto, targhetta, circuito stampato

Mi autoquoto per rettificare la richiesta del circuito stampato inesistente, di sicuro era tutto point to point

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci

comunque la marca è Corland,fabbricata artigianalmente a Torino e quindi con bassissima probabilità di trovare schemi. Anche se ,con un po' di esperienza,se ne può fare a meno,vista la semplicità di quei circuiti

Share this post


Link to post
Share on other sites
max.bocca

Gli fbt metà anni sessanta come pure i davoli, lem, farfisa e montarbo sono a transistor già su circuito stampato in bakelite marroncino.  Finali tipo 2N3055 e driver BC 301/303.. 

Nel mio gruppo girano Fbt del 67 che in cinquanta anni abbiamo cambiato un transistor, organo farfisa del 70 che non abbiamo cambiato nessun pezzo e suona come il primo giorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53
2 ore fa, max.bocca scrisse:

Gli fbt metà anni sessanta come pure i davoli, lem, farfisa e montarbo sono a transistor già su circuito stampato in bakelite marroncino.  Finali tipo 2N3055 e driver BC 301/303

Il mio Davoli aveva la cassa piu grande di me e l'ampli a valvole su un trespolo con sopra  l'eco a nastro, quelle erano aziende con numeri importanti, i piccoli con pochi dipendenti/famigliari avranno iniziato a metà anni 70 ad usare transistor perchè probabilmente assemblavano per altre case, sino ad allora il valvolame era collaudato e ben conosciuto quasi uno standard

Share this post


Link to post
Share on other sites
max.bocca

Davoli azienda di Parma che faceva a Rapallo tutti gli anni il festival. Ricordo lo zenit 77 che era mixer amplificato per discoteche domestiche che me lo porto Afro il nipote di Athos Davoli recentemente scomparso. Ricordo il lead per basso con due casse 80x80cm e un suono rotondo spettacolare. Non dimentichiamo Lombardi di Castrocaro ancora in attività, cabotron, montagna, steelphone... Ogniuno cercava di fare il suo meglio. Tanta passione nel creare un prodotto di qualità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mircoriz

 

Ringrazio tutti quanti e mi scuso col ritardo, ma non mi sono state notificate le risposte, per fortuna ho il malato sulla scrivania e ogni tanto gli do uno sguardo!

Come presumevo difficile trovare qualche pezzo di schema, speravo in qualche tecnico dell'epoca, ma come dice Riccardo non è poi un circuito di grande complessità.

Posterò alcune foto.

20190616_214108.jpg

20190616_214141.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci

i circuiti stampati sembrano quelli che mi autocostruivo in cantina quando avevo 10 anni, tracciando le piste con nastro adesivo ed incidendoli col cloruro di bario....:lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
dnmeza

Cloruro ferrico ? Io ne ho ancora, me lo sono fatto fare 30 anni fa da un farmacista 😀😀😃😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci

giusto,ferrico, quello di bario lo usiamo in cartiera sulle carte normalizzate di sicurezza...:roflmao:

Edited by Riccardo Ottaviucci

Share this post


Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Scusa Riccardo cosa sono le carte normalizzate di sicurezza ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci

per titoli ed assegni,oltre le banconote che produciamo a Fabriano

Share this post


Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Grazie Riccardo, già Fabriano, mi ricorda i tempi della scuola, mi pare che avevo anche delle matite ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riccardo Ottaviucci
1 ora fa, REDCAT2 scrisse:

mi pare che avevo anche delle matite ..

no,mai fatte,forse ti riferisci alle Faber-Castelli, crucche

Share this post


Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Bravo Riccardo, si mi sono confuso, la memoria ormai ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...