Jump to content
PLC Forum


markus51

Consiglio pasta saldante e flussante liquido

Recommended Posts

markus51

Buongiorno a tutti vacanzieri e non (in tal caso buona afa per chi come me vive nel pentolone del Vicentino). Io solitamente impiego stagno 60/40 con 5 anime di flussante della Henkel 5C crystal 502. Ho preso anche della pasta saldante per circuiti troppo ossidati, una pro's Kit 8S005  ma mi pare sia peggia della mia vecchia pasta saldante color marrone. Avreste una pasta saldante di qualità da consigliarmi? Inoltre, in occasione di saldature su stampati a doppia faccia THT, ho notato che molti impiegano i flussanti liquidi con pennellino per favorire lo scorrere dello stagno fio all'altra faccia della scheda. Non avendolo mai impiegato ho notato che riportano anche una scadenza, alcuni 6 mesi dopo l'apertura. Cosa ne pensate ed eventuale consiglio su flussante liquido di qualità? Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

markus51

Siete tutti in ferie ...... buone ferie allora!

Share this post


Link to post
Share on other sites
markus51

Ora sto utilizzando la vecchia colofonia ma sarebbe utile avere del flussante per migliorare le saldature su superfici particolarmente ossidate o far scorrere meglio lo stagno su saldature THT. Ho letto che i flussanti sia liquidi che gel a base acqua no clean hanno una scadenza. Ci sono dei flussanti gel o liquidi che non hanno scadenza, potrei benissimo pulire la scheda dopo la saldatura con isopropilico per eliminare eventuali residui corrosivi. Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
2 ore fa, markus51 scrisse:

Ora sto utilizzando la vecchia colofonia

In che stato ? Solido ? Come la applichi ?

 

2 ore fa, markus51 scrisse:

ma sarebbe utile avere del flussante per migliorare le saldature su superfici particolarmente ossidate

La colofonia è un flussante ,ma a basse temperature diventa chimicamente inerte .

Te la puoi preparare da solo liquida , di fluidità che desideri .

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
markus51

La colofonia ha la consistenza solida e la applicavo su dei cavetti per favorire lo scorrimento dello stagno sul filo. Ho visto dei video interessanti dove impiegavano del flussante gel o liquido e le saldature tht venivano meravigliosamente. Inoltre, lo usavano per rendere più agevole l'asportazione dello stagno attraverso la stazione dissaldante con pistola succhia stagno. Con cosa diluisco la colofonia?

Edited by markus51

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
11 minuti fa, markus51 scrisse:

Con cosa diluisco la colofonia?

Alcol . Lo trovato più conveniente dell'acetone perché evapora molto più lentamente .

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

colofonia diluita (480x640).jpg

 

Se hai abbastanza pazienza , puoi modificare un pennarello '' secco '' , caricandolo con la colofonia diluita .

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
markus51

Ah, bella idea. Se invece della colofonia diluita impiegassi un flussante più o meno liquido, che tu sappia hanno tutti una scadenza ..... chiedo questo perchè non ne adopero molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
40 minuti fa, markus51 scrisse:

che tu sappia

Io non so.....:(

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
markus51

Comunque la pasta che ho acquistato, pro's Kit 8S005, è bianca ..... è sempre a base di colofonia o quella con colofonia ha sempre e solo un color ambra?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Quello è un prodotto oleoso, denso, senza acidi ( dicono ) 4 dollari 50 grammi è caro con 4 euro compri 1 Kg di colofonia

la colofonia è una resina delle piante quindi un prodotto vegetale, il suo colore naturale è ambra e l'altro nome con la quale si trova in commercio è pece greca come quella che si usa per gli archi dei violini o per irruvidire attrezzi sportivi

già a 70 gradi diventa malleabile, si scioglie con l'alcol, acetone, trementina meglio preparare la soluzione che serve con l'alcol che evapora meno e utilizzare l'acetone per pulire i residui di saldatura, l'isopropilico è una bella cosa ma evapora e costa

io la metto in un vecchio vasetto da orologiaio, quelli con lo stantuffo a molla sotto il coperchio a scatto, è abbastanza ermetico e premendo lo stantuffo con il bastoncino esce quello che serve

Edited by Lorenzo-53

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...