Jump to content
PLC Forum


pablito72

Faretto led segnapasso funzionante a metà

Recommended Posts

pablito72

Buongiorno a tutti

vorrei un aiuto su un piccolo problema, in pratica i miei faretti segnapasso mi stanno abbandonando pian piano uno dopo l'altro dopo circa 8-9 anni di servizio ed un utilizzo molto scarso. Il primo passo prima di spegnersi completamente è quello di accendersi solo metà faretto e poi dopo un pò di mesi si spegne anche l'altra metà. Acquistarlo nuovo costa circa €. 38 e se la durata è questa... vorrei vedere se posso rimediare magari sostituendo qualche componente elettronico.

Il faretto è marca Poliplast modello Elsa 400526, funziona con attacco a 220 V, vi posto delle foto che sono certo vi aiuteranno ad individuare il componente bruciato.

Dalle foto si vede come oltre alla metà ci sia una riga che non funzioni invece è un effetto ottico della foto, un quadrato funziona e uno no.

foto 1.jpg

IMG_20190819_233108_5.jpg

IMG_20190819_233156_1CS.jpg

Link to post
Share on other sites

luigi69

Ciao pablito

 

sicuramente ti risponderà chi di elettronica ne sa piu di me, ma quindi 230 sono direttamente sul CS senza alimentatore esterno ?

 

a vedere cosi... ma hanno realizzato la caduta di tensione con il circuito R C  e poi solo un paio di varistori ?

 

direi che essendo la componentistica scarsa ...la durata  è quella

 

ripeto , non voglio sbagliarmi , ma la mia impressione  è questa

Link to post
Share on other sites
pablito72

Si Luigi non c'è nessun alimentatore esterno e sono direttamente collegati alla rete tanto che per farlo accendere per fare le foto ho collegato un semplice cavo collegato alla 220v. Vi pregherei comunque di non essere altamente tecnici con i termini viste le mie scarse conoscenze, quindi per cosa propenderesti come maggiore sospettato? Io nella mia ignoranza tenderei per il condensatore giallo, magari ormai si è scaricato e a breve farà quella fine anche l'altro. Ne avrei trovato uno con queste caratteristiche e vorrei sapere se è simile: e 0.33uF k X2 275 V 334K - 40/100/21

 

Link to post
Share on other sites
Ctec

Da quel che vedo, i led sono in serie per ogni "quadro" di 5x6. Quindi basta che un led si bruci (aperto) che gli altri si spengono.

Questo è quello che mi pare capitato al riquadro rosso, dove il led in colonna 2 e riga 4 (da alto a sx) pare avere segni di sfiammata.

L'altro lato, se come dici è un effetto ottico, pare ok.

Le resistenze paiono ok, come anche la termoresistenza gialla in serie e il varistore verde in parallelo.

Controlla quel led che ti ho indicato, altrimenti controllali tutti (a tensione staccata!!!).

Difficile che sia danneggiato il condensatore. Per provare i led, ti basta un tester

Link to post
Share on other sites
pablito72

Grazie Ctec ottimo spunto e confermo che in effetti uno dei led del quadrante rosso non si accendeva con il multimetro in prova diodi mentre tutti gli altri si, ma non era quello che pareva sfiammato bensì il primo in basso a sinistra del quadrante rosso. Come faccio a sostituirlo? C'è una potenza con cui cercarlo? Tipo 3W:60=0.05W? Come faccio a individuarlo su internet per acquistarne un pò di scorta?

Link to post
Share on other sites
Ctec

Cerca "led bianco 5mm", quello che conta è la luminosità, non la potenza, ma non sai l'originale.

Idea: ma se ne hai altre lampade scassate, perché non rubi un led buono da quelle e le usi come recupero pezzi? Sei sicuro che sia della luminosità giusta.

Link to post
Share on other sites
pablito72

No Ctec purtroppo ne avevo un'altra è l'ho smaltita e poi comunque vorrei metterli nuovi in modo da avere la massima durata non vorrei passare la vita a cambiare led. Comunque grazie del consiglio proverò a vedere su internet seguendo le tue indicazioni.

Link to post
Share on other sites
pablito72

Salve a tutti

ho trovato su internet dei led che dovrebbero arrivare tra circa 1 mese e siccome non mi davo pace nel provare la soluzione suggerita da ctec mi è venuta in mente un'idea cioè quella di togliere i led da delle torce portachiavi usb ricaricabili. Ne ho distrutte ben 3 (ma poco male erano dei gadget) ho sostituito ben 3 led di cui uno posizionato davvero la dove neanche immaginavo ci fosse un led ossia dietro la termoresistenza gialla per cui sfuggiva ad ogni controllo che veniva effettuato sul lato non funzionante.

Alla fine sostituiti i 3 led il risultato lo potete vedere voi stessi nella foto caricata. Grazie Ctec!

Caso RISOLTO.

IMG_20190822_192754_0.jpg

Link to post
Share on other sites
Darlington

io direi solo rimandato alla prossima rottura, non certo risolto... se sono delle fetecchie e si sono già rotte si romperanno di nuovo alla stessa maniera, l'ipotesi più probabile è che muoiano di caldo essendo dimensionati al pelo e magari ficcati dentro un contenitore stagno con scarse o nulle possibilità di ventilazione... se quei due resistori blu sono in serie alla serie di led e servono per limitare la corrente io ne aumenterei il valore, poi faranno un po' meno luce ma la loro aspettativa di vita sarà più lunga

Link to post
Share on other sites
Ctec

Son contento, e ricordati di non buttare vecchi circuiti, ci si può sempre ricavare qualcosa di utile. Per me è così, anche se mia moglie non ne è affatto contenta (mucchi di ciarpame sparsi...)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...