Jump to content
PLC Forum


diodo79

Deviatori: tensione sempre presente sul lampadario

Recommended Posts

diodo79

Ciao, ho un problema con due lampadari comandati da deviatori.
Se misuro la tensione sui lampadari e sulle prese che li comandano, ho sempre una tensione anche se l'interruttore è spento, in uno la tensione è di 90V, mentre nell'altro è di 140V.

Non credo che è normale che ci sia una tensione sul lampadario anche quando l'interruttore è spento, inoltre le lampadine a risparmio energetico ed a led lampeggiano.

Secondo voi, da che cosa è causato il problema? Che cosa devo controllare?
Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Maurizio Colombi
6 ore fa, diodo79 scrisse:

Che cosa devo controllare?

Nulla, non devi controllare nulla! È del tutto normale che ci sia questa tensione residue ed è tutto normale che le lampade LED lampeggino o restino debolmente accese.

Questo fenomeno si chiama "mutua induzione" ed è causato dalla vicinanza dei conduttori nelle tubazioni. Se avessi fatto le misure con uno strumento analogico, non avresti rilevato un bel niente, ma per toglierti una soddisfazione, è sufficiente mettere un carico al punto dove rilevi la tensione e vedrai che la tensione sparisce.

Share this post


Link to post
Share on other sites
diodo79
il 9/9/2019 at 07:37 , Maurizio Colombi scrisse:

Nulla, non devi controllare nulla! È del tutto normale che ci sia questa tensione residue ed è tutto normale che le lampade LED lampeggino o restino debolmente accese.

Questo fenomeno si chiama "mutua induzione" ed è causato dalla vicinanza dei conduttori nelle tubazioni. Se avessi fatto le misure con uno strumento analogico, non avresti rilevato un bel niente, ma per toglierti una soddisfazione, è sufficiente mettere un carico al punto dove rilevi la tensione e vedrai che la tensione sparisce.

Grazie, ho provato a mettere un carico sul portalampada (ho lasciato la lampadina avvitata) e rilevo sempre 90V e 140V, devo controllare qualcos'altro?

C'è un modo per evitare che le lampadine, sia a led sia a risparmio energetico, non lampaggino quando l'interruttore è in posizione "spento"?

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax
2 ore fa, diodo79 scrisse:

ho provato a mettere un carico sul portalampada (ho lasciato la lampadina avvitata)

Deve essere una lampadina ad incandescenza o alogena. le led non sono un carico sufficiente.

Edited by hfdax

Share this post


Link to post
Share on other sites
diodo79
23 ore fa, hfdax scrisse:

Deve essere una lampadina ad incandescenza o alogena. le led non sono un carico sufficiente.

Ciao, ho inseriro nel portalampada una lampadina da 100W e la tensione va a 0V. Questo significa che l'impianto non ha problemi?

Se nel portalampada inserisco una lampadina a led o a risparmio energetico, la lampadina lampeggia, come posso fare per risolvere il problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax
2 ore fa, diodo79 scrisse:

Ciao, ho inseriro nel portalampada una lampadina da 100W e la tensione va a 0V. Questo significa che l'impianto non ha problemi?

Esattto.

 

2 ore fa, diodo79 scrisse:

Se nel portalampada inserisco una lampadina a led o a risparmio energetico, la lampadina lampeggia, come posso fare per risolvere il problema?

Si risolve mettendo un condensatore (non ricordo di che capacità) in parallelo alla lampada. Comunque è un problema comune di cui si è parlato molte volte nel forum, fai una ricerca e troverai la soluzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
desperado74

@diodo79 a sembra piu un problema di accoppiamento capacitivo.

potresti provare a sostituire il primo deviatore (quello con la fase in ingresso) con un invertitore e portanto il neutro ad uno dei due morsetti in ingresso.

Se fai la prova fammi sapere se risolvi con il lampeggio delle lampade.

 

1555270626.jpg

Edited by desperado74

Share this post


Link to post
Share on other sites
diodo79
22 ore fa, hfdax scrisse:

Esattto.

 

Si risolve mettendo un condensatore (non ricordo di che capacità) in parallelo alla lampada. Comunque è un problema comune di cui si è parlato molte volte nel forum, fai una ricerca e troverai la soluzione.

Grazie, in una discussione sul forum indicano di installare in parallelo alla lampadina un condensatore da 1,5uF - 2uF con tensione di lavoro di 230 volt - 380 volts - 450 volts.

In un'altra discussione consigliano un condensatore da 1 uF con tensione di lavoro di 250 volt.

 

Quale capacità è più "indicata"?

Grazie.

Edited by diodo79

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax

Penso che conti più l'ordine di grandezza del valore preciso. Da quello che hai letto direi che la capacità adatta è qualche microfarad, poi che siano 1 o 2 non credo faccia sta gran differenza.

Piuttosto la tensione di lavoro dovrebbe essere minimo 350V perché la tensione alternata di rete a 230VCA raggiunge picchi di 325V.

Comunque, senza farti troppi problemi, guarda qui.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
diodo79
il 12/9/2019 at 15:39 , hfdax scrisse:

Penso che conti più l'ordine di grandezza del valore preciso. Da quello che hai letto direi che la capacità adatta è qualche microfarad, poi che siano 1 o 2 non credo faccia sta gran differenza.

Piuttosto la tensione di lavoro dovrebbe essere minimo 350V perché la tensione alternata di rete a 230VCA raggiunge picchi di 325V.

Comunque, senza farti troppi problemi, guarda qui.

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...