Jump to content
PLC Forum


aleorsetto

Dimmer Magic LED

Recommended Posts

aleorsetto

Buongiorno a tutti ragazzi,

 

sto per acquistare un nuovo lampadario, ancora non so se singolo/multi lampadina, però pensavo di installare oltre all'interruttore anche un dimmer.

 

Come serie civile ho Magic e non intendo sostituirla.. guardando sul loro sito hanno un solo dimmer che da quel che ho capito funziona solo con lampadine incandescenza/alogene, quindi, chiedo a voi se esiste un dimmer compatibile che vada bene con i carichi led (ovviamente) dimmerabili.

 

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

patatino59

Non esiste un dimmer "miracoloso" per LED, in quanto ogni produttore di lampadine ha il suo sistema di alimentazione incorporato nella lampadina e quasi sempre stabilizzato, quindi per definizione non dimmerabile.

Un prodotto sicuramente dimmerabile col vecchio metodo, anche se spesso non viene dichiarato, sono le lampadine a fili di Led, nei quali non esiste elettronica, ma un semplice raddrizzatore AC-DC e una resistenza di limitazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Ciao aleorsetto,

prova a guardare questo, oppure quest'altro a seconda dei fili e dei collegamenti che hai attualmente (con neutro o senza neutro), troverai gli schemi e le schede tecniche.

Naturalmente le lampadine a led dovranno essere dimmerabili, altrimenti non fai nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59

Una precisazione riguarda i dimmer moderni, come quelli giustamente indicati, che sono ottimizzati non per i Led in quanto tali, che non vuol dire nulla, ma solo per il basso assorbimento che le lampadine a Led hanno, rispetto ad una alogena.

Un vecchio dimmer a manopola per alogene può benissimo alimentare le lampadine a fili di led citate precedentemente.

(provato personalmente)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleorsetto
9 ore fa, ROBY 73 scrisse:

prova a guardare questo, oppure quest'altro

questi mi erano sfuggiti.. perdona la domanda, cosa cambia da quello con il neutro/senza neutro a livello di funzionalità?

 

1 ora fa, patatino59 scrisse:

Un vecchio dimmer a manopola per alogene può benissimo alimentare le lampadine a fili di led citate precedentemente.

non ho mai sentito parlare di questo tipo di lampadine, potresti citarne qualcuna che cercando su google saltano fuori solo che dei gran festoni natalizi 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleorsetto

Praticamente tutte quelle che ho in casa attualmente (Philips Classic LED)..


Quindi con il dimmer Magic originale posso dimmerarle tutte..

 

2 ore fa, patatino59 scrisse:

Un vecchio dimmer a manopola per alogene può benissimo alimentare le lampadine a fili di led citate precedentemente.

(provato personalmente)

ovviamente la lampadina deve essere di tipo "dimmerabile"?

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59

Il concetto di dimmerazione a 220 volt fine a se stesso richiede una conoscenza specifica dei sistemi di alimentazione e dei carichi da dimmerare.

Se una volta esistevano solo lampadine a filamento e dimmerarle era semplicissimo (con qualsiasi regolatore elettronico a manopola), già con i tubi al neon la dimmerazione è stata possibile solo con complicati regolatori dedicati, ma quasi mai dimmerando l'alimentazione a 220v in ingresso.

Dove sta il problema ?

Se sulla lampadina a led c'è scritto, per esempio, alimentazione 90-260 v AC, vuol dire che internamente ha uno stabilizzatore che ha una doppia funzione: alimentare il Led a bassa tensione ed evitare sbalzi di luminosità, quindi NON dimmerabile.

E questo riguarda la stragrande maggioranza dei prodotti in commercio, sia cinesi che di marche note.

Se invece sulla lampadina c'è scritto 220-240 v AC è possibile che sia dimmerabile, in quanto non stabilizzata.

E questo riguarda appunto le simpatiche lampadine a fili gialli già citate.

Mi piacciono perché circuitalmente sono molto semplici: un ponte di diodi e i Led.

Vantaggi: attacco standard, ampia scelta di forme, durata pressoché eterna, se non colpite da fulmini o sbalzi di tensione eccessivi e soprattutto dimmerabilità garantita.

Svantaggi: sensibilità visibille ai piccoli sbalzi di tensione in casa e ingombro maggiore di un led COB di pari lumen.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ROBY 73
14 ore fa, aleorsetto scrisse:

perdona la domanda, cosa cambia da quello con il neutro/senza neutro a livello di funzionalità?

In pratica nulla e in teoria sinceramente non lo so di preciso, ho sempre usato quelli senza neutro.

Guardando gli schemi che sono allegati nei pdf delle schede tecniche quello con il neutro va appunto alimentato, mentre l'altro può funzionare direttamente con la sola fase.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleorsetto

Ieri sono passato davanti al BricoUomo e mi sono fatto tentare e l'ho comprato (quello classico, non il Relco).

 

Subito ho fatto una prova a banco con una lampadina a filamenti di LED pari a 100w (non dimmerabile) e non funzionava molto bene (2 posizioni di dimmerazione soltanto), poi l'ho montato definitivo e devo dire che funziona molto meglio (stessa lampadina), ovvero riesco a trovare 4 intensità di luce diversa senza che "sfarfalli".

 

Proverò anche a prendere una lampadina classificata come "dimmerabile" per fare la prova finale.

Edited by aleorsetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59
1 ora fa, aleorsetto scrisse:

ho fatto una prova a banco con una lampadina a filamenti di LED pari a 100w

Pari a 100w  non dice nulla sul reale assorbimento.

Il paragone viene citato per orientare il cliente all'acquisto per sostituzione di una lampadina classica.

Il suo assorbimento reale sarà al massimo 10 o 12 watt e il fatto che si riesca a dimmerare, anche se non perfettamente, conferma quanto ho detto in precedenza.

L'effetto dello stesso dimmer su un lampadario con molte lampadine sicuramente sarà piu lineare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleorsetto
2 ore fa, patatino59 scrisse:

Pari a 100w  non dice nulla sul reale assorbimento.

11w

 

2 ore fa, patatino59 scrisse:

L'effetto dello stesso dimmer su un lampadario con molte lampadine sicuramente sarà piu lineare.

Questo lo immaginavo, peccato che il lampadario su cui lo devo usare sia monolampadina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59
1 ora fa, aleorsetto scrisse:

il lampadario su cui lo devo usare sia monolampadina.

Io non dimmererei proprio...

Le alogene si dimmeravano per via del consumo ma oggi il discorso cambia radicalmente.

Naturalmente ci sono motivi artistici e architettonici per giustificare una dimmerazione, ma su una singola lampadina che senso ha ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
aleorsetto
1 ora fa, patatino59 scrisse:

Le alogene si dimmeravano per via del consumo ma oggi il discorso cambia radicalmente.

Naturalmente ci sono motivi artistici e architettonici per giustificare una dimmerazione, ma su una singola lampadina che senso ha ?

Io non dimmero per consumo (tutto LED), ma per avere diverse intensità di luce.. cosa che nelle altre stanze (salone) faccio già con le lampadine SceneSwitch.

 

In questa stanza (lampadario monolampadina - camera da letto) sono alla ricerca di una lampadina che sia appunto dimmerabile con una luminosità di almeno 2000 lumen (ca. 120w/150w tradizionali) con fascio luminoso a 360°, ma purtroppo non ne trovo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...