Jump to content
PLC Forum


Pando87

Disinserimento remoto Protetto

Recommended Posts

Pando87

Salve, premesso che non sono un installatore ma un privato con un po' di esperienza nel settore dell'elettronica ed elettrotecnica, sto valutando alcuni aspetti su l'impianto di allarme che vorrei andare a installarmi.

 

come da titolo vorrei capire se è possibile tramite i telecomandi, richiedere una combinazione di tasti (una sorta di codice pin) per il disinserimento del sistema di allarme. ritengo che sia un metodo più sicuro rispetto al semplice tasto o ai vari tag. tra l'altro dovendo andare a gestire almeno 3 ingressi e 2 garage, si potrebbero risparmiare almeno 3 lettori.

ho notato che risco ad esempio ha in catalogo telecomandi a 8 tasti per l'inserimento di codici.

 

Grazie a chiunque sia in grado di darmi delucidazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

piccio77

Si ti confermo che con Risco riesci. Comunque oggi come oggi c’è sempre la possibilità di utilizzare un APP per la gestione dell’impianto. L’APP e’ protetta da codice

Share this post


Link to post
Share on other sites
piccio77

Tra l’altro,se sei interessato a Risco  (a mio avviso) l’APP è molto semplice e intuitiva 

Edited by piccio77
Concludione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pando87

Grazie delle info.

preferirei i telecomandi per una possibile gestione intuitiva da parte di tutti, anche per eventuale donne delle pulizie o parenti. (con la possibilità di gestire orari di attivazione, con le app non lo potrei fare)

 

sto valutando tra risco e inim.

 

risco mi piacerebbe principalmente per questa opzione dei telecomandi.

non apprezzo però che al momento hanno poca scelta di sensori bus e radio e soprattutto non gestisce zone a tripla resistenza eol se non con centraline prosys.

 

inim mi sembra più fornita come dispositivi bus, e la preferirei per la gestione zone con tripla resistenza eol.

dovendo lavorare su un impianto non predisposto anche un cavo in meno fa la differenza.

 

nessuno ha mai affrontato questo problema con inim? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panter
Il 25/3/2020 alle 15:44 , Pando87 ha scritto:

preferirei i telecomandi per una possibile gestione intuitiva da parte di tutti, anche per eventuale donne delle pulizie o parenti. (con la possibilità di gestire orari di attivazione, con le app non lo potrei fare)

 

sto valutando tra risco e inim.

 

Non vedo la differenza tra le radio-chiavi Inim e Risco in quanto tu chiedi come da titolo "Disinserimento da comando remoto protetto" e poi soggiungi che vorresti usare i tasti del radiocomando come "una sorta di codice", e ciò non puoi farlo neanche con risco.

Inoltre il fatto di avere 8 tasti non cambia molto per il fattore sicurezza, fattore che può essere gestito in altra maniera soprattutto con Inim.

Tieni presente che per per le donne delle pulizie e parenti puoi programmare delle radio-chiavi personalizzate con solo i comandi essenziali e l'abilitazione di essi in determinati orari, può essere gestita da programmazione e separatamente per ogni chiave, semplicemente associandola a un timer.

 

Il Disinserimento è la cosa più delicata, in quanto una radio-chiave rubata o sottratta potrebbe aprire le porte all'intruso ma... a questo si può ovviare programmando istantaneo l'ingresso per l'intruso e, per chi usa la radio-chiave, attivi un ritardo per poter operare il Disinserimento definitivo tramite codice su tastiera.

E' la capacità dell'installatore a rendere più sicuro il sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davider
Il 25/3/2020 alle 15:44 , Pando87 ha scritto:

risco mi piacerebbe principalmente per questa opzione dei telecomandi.

non apprezzo però che al momento hanno poca scelta di sensori bus e radio e soprattutto non gestisce zone a tripla resistenza eol se non con centraline prosys.

 

 

dove hai letto queste informazioni? poca scelta di sensori bus e radio? hai mai visto un catalogo Risco. Anche LightSys gestisce il triplo bilanciamneto da anni ormai

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panter
Il 25/3/2020 alle 15:44 , Pando87 ha scritto:

(con la possibilità di gestire orari di attivazione, con le app non lo potrei fare)

 

si che è possibile farlo con l'App inim. Se l'app per il personale è gestita tramite il loro codice, a quei codici può essere associato un timer di abilitazione/disabilitazione.

Edited by Panter

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pando87
Il 27/3/2020 alle 22:14 , Panter ha scritto:

 

Non vedo la differenza tra le radio-chiavi Inim e Risco in quanto tu chiedi come da titolo "Disinserimento da comando remoto protetto" e poi soggiungi che vorresti usare i tasti del radiocomando come "una sorta di codice", e ciò non puoi farlo neanche con risco.

 

i telecomandi risco ad 8 tasti richiedono l'inserimento di un pin per l'inserimento e il disinserimento, volevo capire se c'era la stessa possibilità con INIM,

 

Il 27/3/2020 alle 22:20 , davider ha scritto:

Anche LightSys gestisce il triplo bilanciamneto da anni ormai

 

Tra le varie informazioni estratte dal manuale mi era sfuggita la possibilità di gestire il triplo bilanciamento. ho visto ora che con l'aggiornamento che permette la gestione di 50 zone hanno inserito anche questa possibilità, grazie dell'info

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panter
1 ora fa, Pando87 ha scritto:

i telecomandi risco ad 8 tasti richiedono l'inserimento di un pin per l'inserimento e il disinserimento, volevo capire se c'era la stessa possibilità con INIM

Non sono aggiornato su Risco e francamente non mi interessa. NO, in Inim non c'è e non lo vorrei in quanto non lo proporrei mai ai miei clienti in un sistema d'allarme (gli complicherei solo la vita). Tanto vale usare l'App (protetta da pw) col cellulare per connettersi in WIFI o P2P sulla rete interna, oppure usare la radiochiave inim (che ha la risposta di comando eseguito) come accennato prima e usare il codice sulla tastiera per avere la massima sicurezza, in quanto la radiochiave non disinserisce ma attiva un ritardo e senza radiochiave l'allarme è istantaneo..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panter

@Pando87

per i radio-comandi del sistema Inim ti ho risposto, ma visto che sei interessato anche a quelli Risco a 8 canali, ti consiglio di porre il quesito nella sezione Risco dove potranno darti maggiori delucidazioni.

Come saprai non si può usare radiocomandi risco in inim e viceversa, dato che ogni sistema ha un bus di comunicazione proprietario..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pando87

grazie mille, ho appena ordinato un po di materiale per cominciare l'impianto, poi appena sistemato la parte cablata approfondisco il discorso su quale centrale (e relativi accessori) mi conviene installare.

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...