Jump to content
PLC Forum


Roberto Marconi

Citofono intercomunicante

Recommended Posts

Roberto Marconi

Buongiorno 

Ho installato un kit citofono urmet mod 1122 4+1 monofamigliare con due citofoni 1150 con tasto aggiuntivo, ho informazioni che i due citofoni possono fare da interfoni cosa molto utile visto che la casa e su più piani, funziona tutto bene non riesco solo a far suonare il due citofoni fra di loro suonano solo dal pulsante esterno, ho tentato varie opzioni e schemi trovati in rete ma niente qualcuno sa darmi chiarimenti grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

marco.caricato
9 minuti fa, Roberto Marconi ha scritto:

Buongiorno 

Ho installato un kit citofono urmet mod 1122 4+1 monofamigliare con due citofoni 1150 con tasto aggiuntivo, ho informazioni che i due citofoni possono fare da interfoni cosa molto utile visto che la casa e su più piani, funziona tutto bene non riesco solo a far suonare il due citofoni fra di loro suonano solo dal pulsante esterno, ho tentato varie opzioni e schemi trovati in rete ma niente qualcuno sa darmi chiarimenti grazie

Hai bisogno dell'alimentatore specifico per la funzione intercomunicante 786/15.

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi69

Confermo quanto dice marco

 

attenzione ai kit da supermercato....oltre a non essere coperti da garanzia urmet ufficiale ( ne risponde il brico o centro fai da te ) , spesso sono "bloccati" in determinate configurazioni di collegamento .

 

Da verificare con attenzione  il codice che citava marco : questo ti isola il posto esterno durante l'intercomunicante , e permette la conversazione fra i due citofoni .

 

Solo che il kit viene venduto a circa 55 Euro... il citofono aggiuntivo a 20----25...  l'alimentatore "speciale" costa piu di 150

Share this post


Link to post
Share on other sites
leleviola

la funzione intercomunicante la puoi fare anche con il kit base ma c'è l'inconvenente non da poco che la conversazione eventuale tra le cornette verrebbe sentita anche dal posto esterno, capisci che non è conveniente, è necessario l'alimentatore specifico che oltre ad avere la possibilità di chiamate tra gli interni non include nella fonia il posto esterno nelle conversazioni tra interni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roberto Garoscio
2 ore fa, luigi69 ha scritto:

attenzione ai kit da supermercato....oltre a non essere coperti da garanzia urmet ufficiale ( ne risponde il brico o centro fai da te ) , spesso sono "bloccati" in determinate configurazioni di collegamento .

Non è esattamente così, Urmet garantisce i prodotti a termine di legge per la durata di due anni dalla data di acquisto, i kit più economici non godono di assistenza tecnica gratuita, devono, in caso di guasto essere riconsegnati al venditore che provvederà a sostituirlo, a parità di articolo non esistono differenze tra i prodotti acquistati nella grande distribuzione rispetto ai quelli acquistati nei negozi specializzati.

Giusto per informazione di tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi69

Buon pomeriggio Roberto ( Garoscio )

A detta di un venditore Urmet , rete ufficiale nord ovest , i prodotti da "supermercato" sono specchietti per le allodole , venduti si da una grande azienda, ma sostanzialmente da test .

Se il cliente amatoriale , senza specifiche conoscenze ,  riesce a montarli , loro considerano il prodotto OK .  Lo dimostra il fatto che nei centri del fai da te , ci sono i kit che però ciclicamente ( ogni due anni ) , cambiano di poco , ma cambiano ( un esempio  è il 1122 che a differenza di tempo , viene fornito con il citofono interno diverso )

 

avevo scritto questo perchè gia in passate discussioni , per problemi proprio sui kit 1122 , poi l'utilizzatore non sapeva cosa fare nel caso di malfunzionamento .

Un esempio.... se ti chiama il cliente, e dice di avere problemi audio , con un qualsiasi posto esterno ( tengo sempre un 824/500 per i vecchi , ed un 1145 per i sinthesi ) ti fai le prove necessarie , mentre invece con i kit bisognerebbe avere un 1128/500 , se non erro , cosa che nessuno tiene in magazzino  ( intendo grossisti )

 

nel momento in cui il cliente amatoriale non sa individuare il problema del malfunzionamento , portando indietro il kit completo ( ammesso che lo sostituiscano entro i due anni ) il cliente rimane comunque senza tutto : suoneria , voce e apriporta .

 

Piu che altro , mi premeva sottolineare a Roberto  ( Marconi ) il discorso che  l'alimentatore suggerito da Marco , costa piu di tre kit

 

adesso al volo , però , i kit con posto esterno ricavano i loro PS e +6 fonia dal 1128...andando sempre a memoria, usando però il 786/15...per l'intercomunicante non viene utilizzato il -J  nel senso... i kit non possono essere usati con la commutazione del 788 , possono essere usati con l'intercomunicante ?

 

Roberto ( Marconi ) si sarà spaventato...da tutte queste sigle...

 

Hai ragione Roberto ( Garoscio ) a correggere la frase, non godono di assistenza tecnica gratuita

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roberto Garoscio
4 ore fa, luigi69 ha scritto:

A detta di un venditore Urmet , rete ufficiale nord ovest , i prodotti da "supermercato" sono specchietti per le allodole , venduti si da una grande azienda, ma sostanzialmente da test .

Buonasera Luigi, la grande distribuzione ha disponibili sia kit basso profilo (economici) ma non test, sia kit normalmente venduti nei canali tradizionali tipo i kit 2Voice che al contrario degli altri hanno anche l’assistenza e la possibilità di veder sostituito il solo componente guasto, cosa non fattibile in alcuni kit 2fili che, per ragioni di frw in continuo aggiornamento non possono essere scombinati o implementati a posteriori.

Acquistando un kit 2Voice anche da un brico qualsiasi l”aggiunta di componenti a posteriori è sempre possibile.

Nei kit a 4+n dotati di alimentatore che fornisce la sola 12Vac, non è possibile fare l’intercomunicante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roberto Marconi

Buongiorno 

Prima di tutto grazie per le informazioni, poi vorrei dire che il kit non è stato acquistato nella grande distribuzione ma mi è stato fornito dalla azienda di impiantistica con cui collaboro per lavoro, seconda cosa visto che nell'impianto il cavo è a 8 fili non se ne potrebbero usa due di quelli in più  per far funzionare un ronzatore o simile?

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi69

il problema non è il ronzatore, anzi si...

devi portarti sul citofono il PS che è presente solo sul posto esterno

in alcuni impianti , si usano i ronzatori aggiuntivi , in modo da separare le chiamate e riconoscere se da un citofono interno o dal posto esterno

 

ma senza l'alimentatore dedicato , i posti interni risultano collegati al posto esterno , quindi , oltre ad avere volume basso ( ma non  è detto ) la conversazione , quando ambedue i posti interni sono attivi , si sente dall'esterno , cioè da posto esterno  😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
lomb_lu

Buongiorno. Ho letto la richiesta e le varie risposte molto competenti. Però mi permetto di suggerire che con l'ulteriore spesa di apparecchiatura e tempo di lavoro per rendere l'impianto intercomunicante forse con un kit mono o bifamiliare, che funziona tutto con 2 soli fili, potrebbe risolvere in modo semplice ? Considerando anche che i sistemi citofonici analogici andranno a sparire ed i ricambi costano na cifra..... 

Buona giornata. Luciano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...