Jump to content
PLC Forum


gpnurra

Sollevatore trattore

Recommended Posts

gpnurra

Buongiorno a tutti, mi permetto di sottoporre il seguente problema. Ho un trattore Fiat 30 DT abbastanza avanti con gli anni , il cui impianto idraulico    però funzionava benissimo , fino a quando su consiglio di un meccanico ho modificato il circuito idraulico inserendo nel tubo di ritorno un serbatoio aggiuntivo di olio idraulico per aumentare lui diceva il volume di olio e diminuire la temperatura di lavoro . Ho cambiato anche la pompa cambiando la pompa da 8 litri/minuto con  una da 12 l/m . Da subito ho avuto problemi in quanto da allora per sollevare la trincia devo accelerare fino al massimo e non tiene la posizione di sollevamento . Non capisco dove stà l'errore e confido nei suggerimenti del forum. grazie 

Link to post
Share on other sites

AROTEC

Ciao Gpnurra ed un saluto a tutto il forum, buon 1 maggio. 

Nei trattori il serbatoio dell'olio per il sollevatore è tutta la parte posteriore del trattore in quanto si utilizza lo stesso olio del cambio. 

Aumentare il volume di olio con un serbatoio supplementare è molto pericoloso perché rischieresti di compromettere anche il funzionamento del trattore stesso. 

Senza fare calcoli, dici che vorresti abbassare la temperatura dell'olio e ci sta, ma dovresti mantenere la pompa originale! Altrimenti se aumenta la portata della pompa il problema continua ad esserci...

Molto probabilmente, hai un problema di cavitazione per via della posizione del serbatoio, per questo ti suggerisco di ripristinare il circuito originale e se hai bisogno di più potenza idraulica,  tipo sugli attrezzi che attacchi al trattore, di installare una seconda pompa con circuito indipendente. L'ho fatto a diversi clienti che avevano avuto suggerimenti da meccanici come il tuo!

Un saluto!

Edited by AROTEC
Link to post
Share on other sites
gpnurra

grazie Arotec ,ho comprato un pompa da 12l/h e non vorrei rinunciare . potrebbe esserci aria nel circuito? e come si puo installare una pompa aggiuntiva su un Fiat 315 DT? Grazie per la risposta 

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao gpnurra

 

Prima di tutto : Sei sicuro che i dati delle Pompe olio (vecchia e nuova) che tu indichi siano giusti ? Da dove hai tratto i dati?

Se li hai letti stampigliati sul corpo delle singole pompe allora non si tratta di lt/min ma della cilindrata delle pompe espressa in cm3/giro (Per es : Pompa originale 8 cm3/giro, Pompa nuova 12 cm3/giro).

 

Per tutto quanto hai descritto io qualche idea me la sono fatta.

 

Però, prima di perdere tempo a cercare di dare spiegazioni, bisognerebbe sapere se tu sei disposto a rispondere con precisione ad una serie di domande preliminari che possano permettere di inquadrare con sicurezza  alcuni aspetti costruttivi del sistema oleodinamico originale del Trattore e di quello attuale con il serbatoio aggiunto.

 

Comincia, per esempio, a rispondere sulla faccenda delle Pompe e dammi una idea di quanto tu sei disposto ad impegnarti.

 

 

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao gpnurra

 

Prima hai detto

Il 1/5/2020 alle 08:45 , gpnurra ha scritto:

Ho un trattore Fiat 30 DT abbastanza avanti con gli anni

 

 

Ora dici

1 ora fa, gpnurra ha scritto:

come si puo installare una pompa aggiuntiva su un Fiat 315 DT?

 

 

Magari per te sarà la stessa cosa, ma chi ti legge dovrebbe almeno fare conto che quello che scrivi una volta non cambi alla seconda.

Edited by Semplice 1
Link to post
Share on other sites
AROTEC

Buonasera a tutti, 

ciao gpnurra, se non sbaglio la tua pompa del sollevatore dovresti averla sul lato destro del motore. Potresti mettere una pompa doppia tipo il sistema per idroguida o servosterzo, ma per recuperare quella che hai acquistato la devi alloggiare nella parte anteriore del motore collegandola tramite giunto sull'albero motore (esiste già un kit). 

Link to post
Share on other sites
gpnurra

Arotec, la pompa è montata gia nella parte anteriore del trattore ed il fluido dinamico arriva dal serbatoio aggiuntivo e ritorna al gruppo ,farò avere le foto

semplice1, provvedero a specificare il tutto corredato da foto , 

Link to post
Share on other sites
gpnurra

Come promesso faccio avere la foto dell'impianto con serbatoio aggiuntivo inserito nel ritorno del fluido .Il trattore è un Fiat 315 DT e la pompa è 862236404_PAGE54(1)pompa_001.thumb.png.48187008da8fc58189ef9c9fdc604124.png

IMG_20200504_132726.jpg

Link to post
Share on other sites
AROTEC

Ciao Gpnurra,

dalla foto non è che si capisca molto, comunque ti confermo la mia tesi che il serbatoio aggiuntivo non va bene se collegato al gruppo cambio/sollevatore.

Per il principio dei vasi comunicanti l'olio scende tutto giù e non va bene, il pescaggio della pompa avviene dalla parte bassa del trattore o dal serbatoio? Mi pare dal serbatoio...

potresti fare uno schemino che riproduca fedelmente posizioni di serbatoio ed i diversi ingressi ed uscite delle condotte?

Grazie anticipatamente

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao gpnurra


Dunque, vedendo la pagina di Catalogo Pompe, cominciamo con il dire che la Pompa Vecchia era da 8 cm3/giro e la Pompa Nuova è da 12 cm3/giro.

Quindi non sono litri/ora (l/h), come detto da te, e nemmeno litri/minuto (l/min). I litri reali non si può sapere quanti possono essere dato che non si sa a quanti giri viene fatta girare la pompa.

--------------------------------------------------------

 

Dalla foto si vede ben poco, e anche poco distinguibile, sul percorso completo che fanno i tubi dell'Impianto.

La prossima volta devi fare più foto e fai in modo di non coprirle con i "fumetti-cerotti" delle tue indicazioni. Bastano dei cerchietti colorati a tratto sottile o dei "bollini" numerati.

Come ti ha già chiesto AROTEC  : "Potresti fare uno schemino che riproduca fedelmente posizioni di serbatoio ed i diversi ingressi ed uscite delle condotte?"

 

Io aggiungo : Fai 2 Schemi meglio che ti riesce, dove rappresenterai tutti i componenti presenti, e poi vediamo.

Uno schema di come era la situazione iniziale e un altro di come è la situazione dopo la tua modifica.

 

Stando a quanto detto da  AROTEC, sembra che il Sistema Oleodinamico Originale (FIAT) utilizzava l'olio contenuto nella Scatola Cambio anche per il circuito oleodinamico del Cilindro Sollevatore Terzo Punto.

In questo caso, quando farai lo Schema del Circuito Oleodinamico Originale fai in modo di rappresentare questa situazione in modo da chiarire anche da che punto veniva prelevato l'olio per la pompa e in che punto veniva fatto rientrare (nella scatola cambio).

-----------------------------------------------------------

 

Poi sorgono anche varie domande :

--- Forse tu hai comperato il Trattore già usato?

--- Forse il trattore, nella versione "originale FIAT" non aveva la Pompa olio da 8 cm3 che tu hai ora sostituita con quella da 12 cm3 ?

--- Forse la pompa originale era di cilindrata molto più piccola (2 cm3/giro), montata direttamente sul cambio, e serviva sostanzialmente solo per la lubrificazione forzata del cambio e il suo olio veniva usato solo saltuariamente per alzare e abbassare gli attrezzi appesi sul "terzo punto"?

--- Per quale motivo hai montata una Pompa da 12 cm3 in sostituzione della precedente da 8 cm3 ?.

-----------------------------------------------------------

 

Hai già precisato : Arotec, la pompa è montata gia nella parte anteriore del trattore ed il fluido dinamico arriva dal serbatoio aggiuntivo e ritorna al gruppo ,farò avere le foto.

Di foto del gruppo Pompa non se ne sono viste e l'altra unica foto è insufficiente........

 

Bisognerebbe anche sapere se la Pompa gira sempre oppure se la innesti (innesto meccanico oppure innesto elettrico) solo quando serve per azionare il Cilindro del Sollevatore.

Comunque si dovrebbe anche sapere come viene trainata la Pompa (pulegge con cinghia ?) e quale è il rapporto di trasmissione tra l'albero del motore e l'albero della Pompa.

------------------------------------------------------------

 

Comunque almeno una cosa appare sicuramente chiara nella unica foto che hai pubblicata : i tubi che collegano la Valvola di Comando "sollevamento terzo punto" sono da 1/4 di pollice ossia diametro interno 6,35 mm (la Valvola non si sa da quanto sia ma si suppone/sembra con attacchi filettati da 3/8" Gas).

 

Tali tubi si suppone che erano già piccoli oltre ogni limite per la portata d'olio della Pompa da 8 cm3/giro e se tu ora hai montata una Pompa da 12 cm3/giro la velocità sara diventata una fucilata (qualcosa dai 10 mt/sec in su).

 

Delle misure dei tubi di aspirazione che permettono alla Pompa di aspirare l'olio dal serbatoio non se ne sa nulla !

------------------------------------------------------------

 

Come vedi, per un Impianto Oleodinamico in apparenza estremamente banale come  quello del tuo Trattore, le domande sono numerosissime ed altre se ne aggiungeranno.............

 

Un tale Impianto, di norma, dovrebbe funzionare bene "alla prima" a colpo sicuro ! 

La domanda è : ma quanti e quali sbagli grossolani potranno essere stati commessi ?

Per rispondere "al buio" senza avere uno straccio di dati bisognerebbe essere un Chiaroveggente.

Pensa solo al tempo che si impiega a scrivere quanto ora leggi e senza aver intravisto nemmeno un barlume di soluzione.

 

Se vuoi andare avanti con il discorso allora devi fornire tutte le precise risposte alle precise domande che ti ho fatte.

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
AROTEC
1 ora fa, Semplice 1 ha scritto:

La domanda è : ma quanti e quali sbagli grossolani potranno essere stati commessi ?

Ciao Semplice, come ho anticipato a Gpnurra non è la prima volta che incorro in situazioni del genere, prtroppo l'oleodinmanica in agricoltura viene gestita dai meccanici generici di auto e spesso  anche da meccanici improvvisati. Pensa che una volta mi sono ritrovato davanti ad un circuito con 2 distributori collegati in serie nel vero senso della parola.... Il cliente lamentava che il primo distributore scottava!😧 Ovvio! mancava un tubo all'appello!🤣🤣

1 ora fa, Semplice 1 ha scritto:

Bisognerebbe anche sapere se la Pompa gira sempre oppure se la innesti (innesto meccanico oppure innesto elettrico) solo quando serve per azionare il Cilindro del Sollevatore.

Maggiormente, per non dire quasi sempre, le pompe sono montate direttamente alla parte motrice, senza frizioni o cinghie, al massimo un giunto con parastrappi.

 

Comunque chiederei a Gpnurra di verificare un pochino i livelli di olio nel cambio, perchè se sono oltre il massimo potrebbe far danni come già detto. Inoltre mi sovviene un sospetto per il fatto che il sollevatore non tiene la posizione. Se non sbaglio questo tipo di trattore dovrebbe avere un cilindro interno per il sollevatore dei bracci, non è che sono scoppiate le tenute? Io ripristinerei il circuito originale per assodare il corretto funzionamento del sistema e quindi il mantenimento della posizione del sollevatore... Se così non fosse ci sono ben altri problemi ancora!

 

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao AROTEC

 

Allo stato attuale delle cose sono sostanzialmente concorde con te.

Situazione del tutto indecifrabile, per come viene presentata.

Vediamo se ci saranno maggiori informazioni in seguito !

 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...