Jump to content
PLC Forum


ale.riz

PERDITA TUBAZIONI PREDISPOSIZIONE

Recommended Posts

ale.riz

Buonasera a tutti , ho una perdita su una tubazione su impianto predisposto , tubo 3/8 , non ho possibilità di fare canalina perché e’ una casa molto strana come disposizione , voi che fareste ??😬😬😬

Share this post


Link to post
Share on other sites

click0

non potendo fare canalina

si smonta il condizionatore e si vive senza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ale.riz

😅.... un turafalle o qualche altra cosa ? e’ la prima volta che non riesco a trovare soluzione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Il turafalle allora è l’unica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ale.riz

qualcuno ha esperienza ? mai usato .... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
click0

il turafalle

va, non va, fa danni

in base alle esperienze

 

sotto traccia sapendo come avviene la reazione di indurimento (per lo meno del prodotto che uso), potrebbe non servire a nulla 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Ale è l’unica cosa che puoi fare...non importa sapere se funziona bene o no, dovresti cambiare i tubi ma non puoi, quindi non puoi fare altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ale.riz

ora il tubo e’ sezionato quindi posso lavorare solo su quello , riesco a inserirlo dentro senza l’uso del compressore ? ripeto non ho esperienza in merito , quando mi e’ capitata simile situazione sono passato a mettere tubi nuovi in canale 

Share this post


Link to post
Share on other sites
click0

in base al prodotto che "recuperi" vai a vederti la scheda tecnica e cerchi di capire come lavora e come si fa ad utilizzarlo

 

l'ultimo prodotto che uso è ternario, necessita di umidita, ossigeno ed essere precedentemente venuto a contatto con gas conteneti fluoro

Share this post


Link to post
Share on other sites
ale.riz

ok grazie .... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ale.riz

vi e’ capitato ancora che pressando a 40 bar rimanga stabile la pressione per 36 ore  ma poi invece ci sia una perdita ? a me e’ capitato questo , il tubo in questione è’ stato sezionato e individuato , perde 30 bar in 24 ore ..... com’è possibile che appena installato non abbia perso ? non mi e’ mai capitata una cosa simile 

Predisposizione non eseguita da me 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto
5 minuti fa, ale.riz ha scritto:

 

vi e’ capitato ancora che pressando a 40 bar rimanga stabile la pressione per 36 ore  ma poi invece ci sia una perdita ?

 

 

Certo che sì !

Share this post


Link to post
Share on other sites
ale.riz

A me mai , e di impianto residenziali predisposti ne installo parecchi , e metto sempre in azoto , da cosa dipende ? dilatazione ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Se lo sapessi te lo direi volentieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
2 ore fa, ale.riz ha scritto:

com’è possibile che appena installato non abbia perso ?

È saltata una brasatura. 

 

2 ore fa, ale.riz ha scritto:

da cosa dipende ? dilatazione ? 

Quando pressurizzi devi scriverti temperatura interna ed esterna appena hai finito di caricare azoto,se pressurizzi 41,5 bar ad esempio ogni 3 gradi di escursione termica perdi o guadagni 0,5 bar,dipende se la temperatura ambiente è salita o scesa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ale.riz

ho 2 brasature , controllate e sono ok .... avevo pressurizzato a 41 bar a novembre e dopo 36 ore era identica , temperatura praticamente simile ... avevo segnato come dici tu 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Mauro secondo me non ha letto bene, un paio di volte mi sono offerto di risolvere un problema simile al tuo, che ho affrontato con la baldanza di chi crede che quello che è venuto prima di te sia un coglione, ho fatto prova di azoto, ricerca con schiuma OVUNQUE, prova del vuoto, poi dopo aver caricato ho cercato col cercafughe. 

Orbene tutte le prove hanno dato esito negativo, il giorno dopo IMPIANTO COMPLETAMENTE SCARICO.

Da quel momento ho smesso di fare il fenomeno, ma ti giuro su mia madre che avrei scommesso che non perdeva, o meglio poteva perdere ma mai avrei creduto che in un giorno perdesse più di 1 kg di gas.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
5 minuti fa, ale.riz ha scritto:

ho 2 brasature

Si Ale,a vista ne hai 2 e dentro le pareti o pavimenti? (o giardino non so dove è posizionata la motocondensante). 

Spesso hanno il brutto vizio di fare saldature in predisposizione per non comprare un altro rotolo di tubo (come se non lo consumi il tubo se fai questo lavoro) oppure le predisposizioni all’esterno le lasci un paio di metri e invece il cliente vuole poi la motocondensante nella parete esterna e devi saldare per attraversare il giardino o ci pensano gli intonachini a mettere i cavalletti per il ponteggio sul tubo ecc ecc,lo sai come sono i cantieri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
4 minuti fa, Alessio Menditto ha scritto:

Mauro secondo me non ha letto bene

Perché?Dalla mia esperienza se la perdita è così grossa è saltata una saldatura,deve avere un soffio per scaricare così l’azoto,non basta una cartella deforme. 

5 minuti fa, Alessio Menditto ha scritto:

ma ti giuro su mia madre che avrei scommesso che non perdeva, o meglio poteva perdere ma mai avrei creduto che in un giorno perdesse più di 1 kg di gas.

E cos’era alla fine il problema?

Lo hai trovato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Mauro io penso che una perdita che vuota un impianto IN UN GIORNO, ripeto in maiuscolo IN UN GIORNO da più di un chilo di refrigerante faccia:

 

1) schiumare la cartella peggio di una pornostar.

2) fare URLARE il cerca fughe.

 

E anche se fosse stata sotto traccia, far comunque calare la pressione di azoto, che tra parentesi ho tenuto per più di due ore col vacuometro in compensazione di temperatura (non sono nato ieri nonostante i clima non siano il mio impegno principale) per me resta ancora una cosa impossibile.

Ebbene tornato il giorno dopo, più di un chilo di gas se n'è volato in cielo ad allargare il buco dell’ozono peggio di Siffredi, se sapessi DA DOVE è uscito il gas mi toglierei un peso che ho dentro da anni.

Edited by Alessio Menditto

Share this post


Link to post
Share on other sites
ale.riz
14 minuti fa, Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

Si Ale,a vista ne hai 2 e dentro le pareti o pavimenti? (o giardino non so dove è posizionata la motocondensante). 

Spesso hanno il brutto vizio di fare saldature in predisposizione per non comprare un altro rotolo di tubo (come se non lo consumi il tubo se fai questo lavoro) oppure le predisposizioni all’esterno le lasci un paio di metri e invece il cliente vuole poi la motocondensante nella parete esterna e devi saldare per attraversare il giardino o ci pensano gli intonachini a mettere i cavalletti per il ponteggio sul tubo ecc ecc,lo sai come sono i cantieri. 

Già , sotto si cosa c’è sotto non so’ nulla .... credimi che ho il terrore delle predisposizioni ora ... e di residenziali ne ho fatti veramente tanti .... il problema che il cliente pensa che sia colpa mia ( ho ancora il tubo 3/8 sezionato , staccato da tutto con manometro ) .... 

9 minuti fa, Alessio Menditto ha scritto:

Mauro io penso che una perdita che vuota un impianto IN UN GIORNO, ripeto in maiuscolo IN UN GIORNO da più di un chilo di refrigerante faccia:

 

1) schiumare la cartella peggio di una **ostar.

2) fare URLARE il cerca fughe.

 

E anche se fosse stata sotto traccia, far comunque calare la pressione di azoto, che tra parentesi ho tenuto per più di due ore col vacuometro in compensazione di temperatura (non sono nato ieri nonostante i clima non siano il mio impegno principale) per me resta ancora una cosa impossibile.

Ebbene tornato il giorno dopo, più di un chilo di gas se n'è volato in cielo ad allargare il buco dell’ozono peggio di Siffredi, se sapessi DA DOVE è uscito il gas mi toglierei un peso che ho dentro da anni.

pazzesco 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Comunque se non vedi perdite “fuori traccia”, la perdita è “sotto traccia”.

Ora la domanda è sempre la solita, perché la pressione di azoto (nel caso che ho descritto io, ma SOLO in quello, in tutte le altre innumerevoli volte ho fatto la ricerca fughe con azoto calava !!!) non è scesa?

Io non ho risposta, come non l’avevano quelli venuti prima di me che pure loro non hanno trovato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Nel tuo caso Alessio è un mistero,non saprei perché da come ho capito la perdita era già presente,tu non l’hai riscontrata e poi è uscita nuovamente,non saprei davvero che dire. 
Nel caso di Ale.riz però è diverso,da quello che ho capito questa tubazione non ha mai avuto un clima montato e ti spiego perché non sapendo la praticità di chi ha svolto i lavori ho pensato subito ad una saldatura. 
Sapendo per certo che il tubo in rame fa 3/8” ha un coefficiente di dilatazione di 0,017 mm/m per grado centigrado,diciamo che la predisposizione è da 10ml avrà una dilatazione di 0,17mm/m c*,se ci sono 30 gradi ambiente al momento dell’accensione e su manometro leggi 5*c hai una differenza di 25*c. 
0,17x25*c=4,25mm che quel tubo ha tirato,si è ristretto,se hanno fatto una saldatura fredda o insufficiente di materiale in qualche punto e ha tirato di neanche mezzo millimetro quella salta o esce una soffiatura per questo penso a una saldatura andata,se provata a 40 bar ad azoto ha tenuto,perché l’azoto lo carichi in fase gassosa e non modifica la temperatura dell’impianto mentre al primo accendi/spegni/accendi/spegni della la macchina il tubo si mette al lavoro come tutti gli altri componenti restringendosi e dilatandosi,poi è sempre un mio pensiero,una supposizione,per esserne certo che sia quello o meno si deve trovare,e chi te la fa una traccia che segue un tubo in parete e pavimenti per vedere cosa ha provocato il problema...

Edited by Xxxxbazookaxxxx

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto
25 minuti fa, Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

è un mistero,

 

😔

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...