Jump to content
PLC Forum


antonietta.demartis

Capacimetro che da i numeri.

Recommended Posts

antonietta.demartis

Da qualche giorno il capacimetro da i numeri; quando lo accendo, anzichè indicare lo zero sul display, comincia a dare dei numeri a caso senza fermarsi; ho sostituito il fusibile rapido a protezione dal sovraccarico, ma il difetto continua; vorrei un consiglio se è possibile aggiustarlo o se ne devo acquistare un altro, grazie.1270204943_15945354470181.jpg.1e913426dd45c3b5905132908fcf8e9c.jpg36259984_15945352476041.jpg.080cc7698b139775c0d968495fb803ee.jpg1222630606_15945348579601.jpg.389c30c2286a5e6364a35f0509c61d28.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
1 ora fa, antonietta.demartis ha scritto:

vorrei un consiglio se è possibile aggiustarlo o se ne devo acquistare un altro, grazie.

 

Pulisci i contatti del commutatore.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxmix69

Già capitato, per errore hai misurato un condensatore carico e hai danneggiato uno dei quattro transistor piccoli che si vedono in basso a destra in contenitore TO92. Devo vedere nel mio cosa ho montato, gli originali non sono mai riuscito a trovarli, ma in realtà non sono critici. Misurai guadagno e tensione di rottura di quelli ancora buoni e ce li misi simili. Dopo pranzo lo smonto e ti dico. Vai tranquillo con gi equivalenti perchè ho alcuni condensatori che uso come campione, dopo la riparazione lo strumento segnava gli stessi valori che avevo scritto sopra con il pennarello qualche anno prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxmix69

Ho controllato, sostituiti con BC546B, vanno montati al contrario degli originali, cioè con la parte piatta al posto della mezzaluna. Quando ho aperto il capacimetro ho trovato un foglietto piegato affianco alla pila con una nota scritta....

IMG-20200712-WA0009.jpeg

IMG-20200712-WA0011.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxmix69

Ho guardato adesso, gli originali sono in vendita, comunque quelli più simili (praticamente identici) sono i BC547C

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
10 minuti fa, maxmix69 ha scritto:

sono i BC547C

Roba rara...:lol:

Scusa , cosa intendi tu per :

1 ora fa, maxmix69 ha scritto:

tensione di rottura

, è la seconda volta che usi il termine e credo di interpretarlo male ?

Grazie .

P.S.E come la misuri ?

Edited by gabri-z

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxmix69

La tensione oltre il quale il transistor si rompe. Quella indicata sul datasheet tra collettore ed emettitore, per esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
In questo momento, maxmix69 ha scritto:

Quella indicata sul datasheet tra collettore ed emettitore, per esempio.

Allora interpretavo bene , nel catalogo si , è specificata , ma tu come la misuri , ti metti a sacrificare il transistor ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxmix69

Hai modificato il messaggio, ti rispondo qui. La misuro con un generatore di alta tensione (circa 450V a vuoto) con corrente di cortocircuito di 2ma. Non sono le condizioni esatte dei datasheet, ma ci va suffiecientemente vicino. In pratica le giunzioni si comportano come una specie di diodo zener, superata la tensione di rottura cominciano a condurre in modo significativo e la corrente, se non limitata, sale fino alla distruzione della giunzione. Un semplice voltmetro in parallelo ti dà la tensione di rottura di quella giunzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Io lo saprei come si misura, ero curioso come lo fai tu. 

Complimenti per la pazienza. 

Non ti è morto nessuno sul "letto"? 😑

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxmix69

E perchè dovrebbero esserci morti? La corrente di cortocircuito è 2ma, vuol dire che la massima potenza fornibile ad una giunzione polarizzata direttamente è inferiore a 0,9W. Certo che se vuoi misurare gate source di un fet lo rompi senza speranza, ma puoi misurare source drain senza problemi, ad esempio. Chiaramente non stai due ore a misurare, colleghi tutto, premi il pulsante, leggi la tensione e lasci il pulsante. i transistor di piccolo segnale potrebbero forse in caso sfortunato danneggiarsi, prima o poi ne costruirò uno serio a corrente costante, con regolazione 0V...1kV e corrente 0ma.....20mA, così ci provo pure i diodi zener ed altre cose.

50 minuti fa, gabri-z ha scritto:

Io lo saprei come si misura

con il megger?:roflmao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
sandor626

io  per misurare le tensioni di Breakdown ( delle varie giunzioni )  uso questo : vedi foto

il selettore va posizionato preventivamente dalla parte  della polarità necessaria ( npn, pnp),

sulla posizione  che stabilisce l' intervallo di tensione di prova  ( fino a 200 volt dc, oppure fino a 1000 volt dc ),

si collegano solo i  due terminali  della giunzione che si vuole testare  (rispettando la zoccolatura  BCE)

si preme il tasto TEST , così inizia a salire la tensione di prova .

Quando lo strumento inizia a sentire innalzarsi l'assorbimento , la tensione smette di salire ,

e quel valore raprresenta la tensione di breakdown misurata ,

in genere è un poco superiore a quella nominale .

comunque trattandosi di tensioni continue  , nell'utilizzo in tensione alternata ,

nel progetto del circuito , tali tensioni vanno divise per 1,41 per ottenere il valore efficace ,

e vanno ridotte prudenzialmente del 20/ 25% .

In giallo è cerchiato lo slot per la prova in tensione dei condensatori ,  che avviene con lo stesso principio

dei transistor, tranne che sarà cura dell'operatore interrompere il test ( lasciando il pulsante )

al raggiungimento della tensione nominale del condensatore .

Se la salita della tensione si interrompe  prima di tale limite , il condensatore

è da considerare  guasto .

Io trovo che questo speciale tester sia stato un ottimo acquisto  ( segnalo anche la misurazione del beta

per varie correnti di prova , necessarie per il reale guadagno dei TR di potenza) ,

certo non ammette disattenzioni  e  azioni maldestre

duoyi dy294.jpg

Edited by sandor626

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

E, ma tu sei già sulla "professionale"... 

In regime casalingo, non so quanti abbiano uno strumento così.. fai da te o di fabbrica. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
sandor626

tornando alla discussione , consiglio la ripazione del capacimetro ,

è uno strumento molto ben fatto considerando che l'ho preso credo

nel 1990.Preciso e affidabile, solo qualche giorno a ho misurato alcuni

condensatori da pochi picoF 1%   ,  trovando valori perfettamente

coincidenti col dato di targa .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxmix69
Il 16/7/2020 alle 11:35 , sandor626 ha scritto:

io  per misurare le tensioni di Breakdown ( delle varie giunzioni )  uso questo : vedi foto

Ma è BELLISSIMO!!!! Sono anni che volevo farlo, ma visto il costo irrisorio.... Domani lo ordino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
antonietta.demartis

Sono riuscito a smontare i quattro transistor tirandoli e aiutandomi con il saldatore in quanto il dissaldatore non riusciva ad estrarre tutto lo stagno; due sicuramente sono inefficenti perchè misurati col tester in funzione ohm conducono in entrambi i sensi; sto pensando, per sicurezza, di sostituirli tutti e quattro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxmix69

Sostituisci tranquillamente, tanto sono comunissimi e costano una fesseria. Come avevo già scritto, occhio alle piste del circuito stampato. Se monti gli equivalenti (ti scrissi i più simili sono i BC547C) controlla pure la piedinatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
antonietta.demartis

Ho trovato gli originali , sostituiti, e adesso il capacimetro funziona come prima (questo mi ha insegnato a scaricare i condensatori prima di testarli).

Grazie a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...