Jump to content
PLC Forum


ZacFrollini

ripristino intercomunicante urmet 1130

Recommended Posts

ZacFrollini

Buonasera a tutti,

Vi scrivo perchè ho deciso in questi giorni di mettere mano ai due citofono URMET 1130 alimentati con un sch 9006/2 che collegano due appartamenti senza posto esterno. Il problema principale era il volume bassissimo.

Ho studiato e ristudiato e quando ho aperto i dispositivi ho trovato questa situazione che secondo me ha poco senso, ma sicuramente mi sbaglio. In rete non ho trovato schemi con questo tipo di alimentazione, ho il sospetto che l'intercomunicazione non sia fattibile. Se sì, come?

In alternativa ho due elvox 620r, posso farci qualcosa?

Grazie per l'aiuto

01.jpg

02.jpg^

03.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ZacFrollini

Ecco il secondo citofono

05.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roberto Garoscio

Senza un circuito di impedenza ( J ) non puoi avere una fonica funzionale, vedi questo schema intercomunicanti.

EBF3391B-AC13-4EE7-A6C3-4B839BBE875F.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
ZacFrollini

Grazie intanto per la risposta.

 

Avevo trovato su questo forum questo schema realizzato con i miei stessi citofoni, ma non so come interpretarlo. Cosa significa l'indicazione ALT scritta su alcune uscite dell'alimentatore? non credo che sia la 12v ac

E comunque guardando l'immagine dell'alimentatore ci sono uscite a 6 e 12v06.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roberto Garoscio

Alt credo sicuramente intende alternata, non è sicuro uno schema originale Urmet, non capisco  come possa funzionare, mi sembra un controsenso mettere i microfoni in parallelo come anche gli altoparlanti, potrei capire fossero incrociati, in ogni caso senza circuito impedenza non vedo come si possa amplificare il segnale del microfono al condensatore, forse potrebbe (il condizionale è d’obbligo) funzionare con i vecchi citofoni che avevano come microfoni le capsule a carbone che forse hanno i tuoi vecchi citofoni.

Edited by Roberto Garoscio

Share this post


Link to post
Share on other sites
ZacFrollini

I "vecchi citofoni" risultano essere del "93. Forse non tanto vecchi da esseee a carbone. In ogni caso potrebbe errese questo il motivo per cui si sentiva bassissimo.

Dato che c'è un cavo a 5 fili che unisce i due appartamenti e considerato che accanto c'è il citofono condominiale elvox 620r posso considerare di rendere quelli intercomunicanti aggiungendo il pulsante di chiamata?

Ma immagino che dovrò aprire un altro post...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roberto Garoscio

Elvox non la conosco non ti posso essere d’aiuto, un nuovo post cambiando la questione è consigliato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ZacFrollini

Un'ultima cosa, potreste dirmi esattamente quali sono esattamente i comuni di fonia, apriporta e chiamata? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roberto Garoscio

Normalmente nei 4+n si uniscono 0~ con il 6 sull’alimentatore formando così il comune di tutto, in altri schemi possono essere separati.

Edited by Roberto Garoscio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...