Jump to content
PLC Forum

frelon

posa cavi

Recommended Posts

frelon

Buongiorno,

sto cercando di progettare l'impianto elettrico del mio garage. Farò una linea per le prese, una per il motore del portone e una per le luci. Devo portare i cavi da una scatola di derivazione che ho in corridoio, nella quale ho anche gli interruttori magnetotermici, a un pozzetto e purtroppo scatola e pozzetto sono collegati con un solo corrugato da 25 mm.

Ho una domanda, probabilmente un po' banale, relativa alle linea per le luci.

In garage metterò tre punti luce, ognuno da accendere da tre posizioni diverse con deviatori e invertitore. Avendo come dicevo solo un corrugato da 25 mm temo che non ci stiano tutti i cavi, quindi vorrei sapere se posso portare nel pozzetto un solo cavo di fase e uno di neutro e usarli per le tre luci, oppure se i cavi per le tre luci devono essere separati, cioè per ogni luce un cavo di fase e uno di neutro (oltre ovviamente al cavo di massa).

Ringrazio molto per la risposta.

Frelon

 

Link to post
Share on other sites

ROBY 73

Ciao frelon,

30 minuti fa, frelon ha scritto:

...............quindi vorrei sapere se posso portare nel pozzetto un solo cavo di fase e uno di neutro e usarli per le tre luci, oppure se i cavi per le tre luci devono essere separati, cioè per ogni luce un cavo di fase e uno di neutro (oltre ovviamente al cavo di massa).

Non so se ho capito bene, ma tu basta che dalla scatola del corridoio in casa porti un cavo FG16OR per la linea fase, neutro e terra da 2,5mmq o meglio ancora  4mmq fino al garage e sei apposto, in un tubo da 25mm il 3G2,5 ci passa abbastanza bene, il 3G4 un po' meno, ma poi è da capire quante e come sono fatte le curve del tubo stesso.

Mentre nel garage metterai a sua volta un centralino con altri interruttori per separare la linea luce, linea prese e linea portone, poi dallo stesso quadro smisterai le varie tubazioni e scatole per quello che ti serve

Link to post
Share on other sites
frelon

Buongiorno ROBY73 e grazie per la rapida risposta.

Io pensavo di arrivare al pozzetto con le tre linee separate partendo dal corridoio perchè anche i corrugati che vanno ai tre punti luce/prese sono solo tre, uno per ogni punto, quindi non saprei dove posizionare un centralino in garage dal quale poi far partire tutti i cavi. In pratica dal corridoio un corrugato va al pozzetto e poi, dal pozzetto, a stella un corrugato che raggiunge ogni punto luce. Poichè vorrei accendere/spegnere le tre luci da tutti e tre i punti, i cavi che dovrei far passare nei corrugati sono molti. 

E' possibile ridurre il numero complessivo dei cavi usando un singolo cavo per più utilizzi? O per ridurre i cavi posso solo ridurre i deviatori/invertitori e quindi accendere/spegnere solo da un punto?

Grazie per la risposta.

Frelon

Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Scusa ma non so se ho capito bene, la tua situazione è più o meno questa?

1130666522_Impiantogaragedacorridoio.jpg.511fdb18fccdeae6f68b12c4402e35f3.jpg

 

(Clicca un paio di volte sopra l'immagine per ingrandirla e si aprirà in un'altra finestra del monitor)

 

1 ora fa, frelon ha scritto:

Io pensavo di arrivare al pozzetto con le tre linee separate partendo dal corridoio perchè anche i corrugati che vanno ai tre punti luce/prese sono solo tre, uno per ogni punto, quindi non saprei dove posizionare un centralino in garage dal quale poi far partire tutti i cavi. In pratica dal corridoio un corrugato va al pozzetto e poi, dal pozzetto, a stella un corrugato che raggiunge ogni punto luce.

Ma il garage è ancora in fase di costruzione?  Ci si può lavorare ancora?

Cosa ti impedisce di fare delle scatole / centralino nel garage?  Volendo anche a impianto con tubazioni da esterno.

 

1 ora fa, frelon ha scritto:

E' possibile ridurre il numero complessivo dei cavi usando un singolo cavo per più utilizzi? O per ridurre i cavi posso solo ridurre i deviatori/invertitori e quindi accendere/spegnere solo da un punto?

Eventualmente sì,  si potrebbe usare un cavo a 7-8-10 fili o quelli che servono ma non è molto agevole farlo passare in un tubo da 25mm.

Di certo ti conviene fare delle accensioni a pulsante con dei relè che metterai direttamente in garage.

 

Altrimenti fai tu uno schizzo che così ci capiamo meglio

Link to post
Share on other sites
frelon

Buongiorno ROBY73,

grazie per la risposta e per lo schema! Mi sembra che tu abbia capito bene la situazione.

 

6 ore fa, ROBY 73 ha scritto:

Ma il garage è ancora in fase di costruzione?  Ci si può lavorare ancora?

Cosa ti impedisce di fare delle scatole / centralino nel garage?  Volendo anche a impianto con tubazioni da esterno.

 

Il garage è già costruito e c'è già il pavimento.

Non pensavo di mettere delle scatole/centraline in garage perchè quella che ho in corridoio è praticamente vuota, ci sono solo tre interruttori magnetotermici e ce ne stanno ancora molti, per questo pensavo di mettere lì i miei tre interruttori magnetotermici (per le tre linee luci, prese e motore portone). Quindi non c'è una reale impossibilità, era solo un'idea per sfruttare la centralina del corridoio.

Sì ho usato le tubature esterne, quelle grigio chiaro, dall'uscita del corrugato dal pavimento alle luci e a 110 cm ho messo tre scatolette esterne applicate al muro, dove pensavo di mettere le prese e i deviatori/invertitori. 

 

Lo schizzo qui sotto è quello che più o meno vorrei fare:

 

1747590583_schemaelettrico.thumb.jpg.e3bb9b52a673857dbf6efd995ec0413c.jpg

 

In rosso ho disegnato i corrugati presenti, in bianco quello che vorrei mettere:

Tre luci, che vorrei accendere da tre pulsanti diversi (pulsante 1, 2, 3), tre prese (nella stessa scatoletta dei pulsanti) e una linea per il motore del portone.

Pensavo di usare cavi unipolari FS17 CPR da 2,5mm per motore e prese e FS17 CPR da 1,5mm per le luci. Può andare bene o serve il vinilato per un garage?

 

6 ore fa, ROBY 73 ha scritto:

Di certo ti conviene fare delle accensioni a pulsante con dei relè che metterai direttamente in garage

In un primo tempo avevo pensato di passare dalla scatola di derivazione del corridoio 9 cavi (fase, neutro, massa) per le tre linee (prese, luci, motore portone), anzi forse avrei anche potuto passarne solo 6 e usare la massa che c'è nel pozzetto. Il problema è che poi ho pensato di accendere le tre luci dai tre pulsanti 1, 2, 3. In questo modo dall'unico corrugato fra corridoio e pozzetto dovrebbero passare più o meno 15 cavi. E' una cosa fattibile o ci sono altre soluzioni che permettono di ridurre il numero dei cavi da far passare in un solo corrugato? Per esempio il sistema che mi hai indicato con i relé (che non ho mai usato) permette di risparmiare cavi rispetto a deviatori/invertitori?

Preciso che nel corrugato i cavi scorrono abbastanza bene, però vorrei fare un lavoro a norma, sicuro.

Grazie per la risposta, ciao

Frelon

 

 

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
3 ore fa, frelon ha scritto:

Pensavo di usare cavi unipolari FS17 CPR da 2,5mm per motore e prese e FS17 CPR da 1,5mm per le luci. Può andare bene o serve il vinilato per un garage?

Ma il pozzetto è all'interno del garage?   C'è il "pericolo" che possa entrare acqua in qualche modo?

Credo di sì perché da come ho capito c'è il dispersore di terra all'interno, giusto?

3 ore fa, frelon ha scritto:

In un primo tempo avevo pensato di passare dalla scatola di derivazione del corridoio 9 cavi (fase, neutro, massa) per le tre linee (prese, luci, motore portone), anzi forse avrei anche potuto passarne solo 6 e usare la massa che c'è nel pozzetto. 

Perché se entra acqua scordati gli FS17, è probabile che la guaina assorba umidità con conseguenti ossidazioni del rame e peggio ancora dispersioni, quindi se interrato sicuramente è meglio un cavo FG16OR16.

 

3 ore fa, frelon ha scritto:

l problema è che poi ho pensato di accendere le tre luci dai tre pulsanti 1, 2, 3. In questo modo dall'unico corrugato fra corridoio e pozzetto dovrebbero passare più o meno 15 cavi. E' una cosa fattibile o ci sono altre soluzioni che permettono di ridurre il numero dei cavi da far passare in un solo corrugato? Per esempio il sistema che mi hai indicato con i relé (che non ho mai usato) permette di risparmiare cavi rispetto a deviatori/invertitori?

Ora facendo un paio di calcoli di quello che ti serve usando i relè abbiamo:

- 2 fili per la linea Prese;

- 2 fili per la linea Portone;

- 2 fili per la linea Luci;

- 3 fili per il ritorno dei pulsanti per accendere le luci da casa;

- 3 fili per il ritorno delle spie per vedere quando le luci del garage sono accese da casa e la giunzione della luce vicino al pulsante 2;

Ora il totale è 12 fili ed i cavi esistenti sono FG16OR16 12G1,5, oppure FG16OR16 16G1,5, (stesse formazioni con sezione da 2,5mmq) dove tutti hanno il giallo verde come ultimo filo compreso che secondo normativa non si può (non si potrebbe) usare come filo di fase.

Naturalmente scordati un interruttore da 16A per la linea prese, al massimo da 10A

 

Per il collegamento dei relè intendo questi, e di preciso i 26.01.8.230.0000, per lo schema vai a pag.3:

https://www.elfadistrelec.lv/Web/Downloads/a_/it/xrS26_data_it.pdf

Link to post
Share on other sites
frelon

Buongiorno ROBY73,

grazie per tutte le informazioni che mi stai dando!

47 minuti fa, ROBY 73 ha scritto:

Ma il pozzetto è all'interno del garage?   C'è il "pericolo" che possa entrare acqua in qualche modo?

Credo di sì perché da come ho capito c'è il dispersore di terra all'interno, giusto?

sì il pozzetto è all'interno del garage, nel pavimento e il garage è in pratica in cantina. In dieci anni non è mai entrata acqua e il materiale interno è secco, asciutto, però certo potrebbe entrare, non si sa mai.

Infatti avevo pensato di mettere nel pozzetto una cassetta di derivazione stagna, nella quale far entrare i corrugati e fare lì le giunte per poi distribuire la corrente per esempio alle singole prese.

Nel pozzetto c'è il cavo di massa principale e giuntato c'è il cavo di massa che va alla cassetta del corridoio.

 

55 minuti fa, ROBY 73 ha scritto:

Perché se entra acqua scordati gli FS17, è probabile che la guaina assorba umidità con conseguenti ossidazioni del rame e peggio ancora dispersioni, quindi se interrato sicuramente è meglio un cavo FG16OR16.

Questo è in pratica un cavo vinilato con fase, neutro e massa?

Quindi è meglio non fare giunte nel pozzetto? Te lo chiedo perchè mi sembrava il posto più spazioso, per esempio al pozzetto sarei arrivato dal corridoio con i cavi per le prese e li avrei distribuiti alle tre spine, facendo delle giunte nel pozzetto.

1 ora fa, ROBY 73 ha scritto:

Ora facendo un paio di calcoli di quello che ti serve usando i relè abbiamo:

- 2 fili per la linea Prese;

- 2 fili per la linea Portone;

- 2 fili per la linea Luci;

- 3 fili per il ritorno dei pulsanti per accendere le luci da casa;

- 3 fili per il ritorno delle spie per vedere quando le luci del garage sono accese da casa e la giunzione della luce vicino al pulsante 2;

Scusa, ma non riesco a capire, mi sembra difficile, temo di non avere le basi per l'installazione dei relè.  Forse per questo avevo pensato a deviatore / invertitore.

 

Devo risolvere due questioni:

1) è possibile fare giunte nel pozzetto e se non è possibile come faccio a distribuire la corrente, per esempio alle tre prese? 

2) è possibile usare deviatore / invertitore invece dei relè? (mi sembra più semplice per un non addetto ai lavori).

 

Grazie per le risposte e per tutte le informazioni.

Ciao

 

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
1 ora fa, frelon ha scritto:

Infatti avevo pensato di mettere nel pozzetto una cassetta di derivazione stagna, nella quale far entrare i corrugati e fare lì le giunte per poi distribuire la corrente per esempio alle singole prese.

Nel pozzetto c'è il cavo di massa principale e giuntato c'è il cavo di massa che va alla cassetta del corridoio.

Quindi è meglio non fare giunte nel pozzetto? Te lo chiedo perchè mi sembrava il posto più spazioso, per esempio al pozzetto sarei arrivato dal corridoio con i cavi per le prese e li avrei distribuiti alle tre spine, facendo delle giunte nel pozzetto.

Non è mai il massimo fare le giunzioni nei pozzetti, diciamo che "l'ultima spiaggia", comunque se proprio non hai altra possibilità, eventualmente una volta che hai fatto tutto riempi la scatola con il gel apposito tipo questo:

https://www.raytech.it/catalogo/it/magic-gel.pdf

 

1 ora fa, frelon ha scritto:

Scusa, ma non riesco a capire, mi sembra difficile, temo di non avere le basi per l'installazione dei relè.  Forse per questo avevo pensato a deviatore / invertitore.

2) è possibile usare deviatore / invertitore invece dei relè? (mi sembra più semplice per un non addetto ai lavori).

No non è difficile, anzi una volta capito il concetto è più semplice di una invertita, vediamo se così capisci meglio:

1411569858_CollegamentoFinder26_01.png.b765c108512fa88e62291d9f8c7dffc8.png

(Clicca un paio di volte sopra l'immagine per ingrandirla e si aprirà in un'altra finestra del monitor)

- In pratica porti tutto al relè, moltiplica x3 così:

- il neutro della linea luci va ai pulsanti e alla lampada del garage;

- la fase della linea stessa la colleghi al morsetto della bobina A1 e 1 del contatto del relè stesso (puoi fare anche un ponte se vuoi);

- dai morsetti rimasti liberi di tutti i pulsanti colleghi i ritorni tutti assieme (con una giunzione da qualche parte) che vanno al morsetto della bobina A2 del relè;

- dal morsetto 2 che è il contatto del relè vai alla lampada.

Poi se da casa vuoi vedere se le lampade del garage sono accese basta che colleghi una spia led 230V per interruttori della tua serie in parallelo alla lampada stessa del garage, in pratica la colleghi tra il morsetto 2 del relè ed il neutro luce, poi che fai le giunzioni in una derivazione o in altri punti il discorso non cambia.

A questo punto se metti anche le spie potresti metterli anche in quadro o nella scatola in casa.

L'unico posto dove NON devi mettere i relè però, è all'interno della scatola che va nel pozzetto, altrimenti invece di 15-20 anni ti durano solo 2 anni.

 

1 ora fa, frelon ha scritto:

Questo è in pratica un cavo vinilato con fase, neutro e massa?

No sono cavi numerati e marcati in bianco ogni 7-8cm da 1 a 11 + il giallo / verde o da 1 a 15 + il giallo / verde.

Link to post
Share on other sites
frelon

Ciao ROBY73,

grazie per tutte le informazioni e il tempo che mi stai dedicando! 

 

Allora, sto cercando di studiare un po' per usare i relè invece di deviatore/invertitore. Forse si risparmia qualche cavo. Ma i relè hanno caratteristiche particolari?

Ne ho trovato uno in un brico, ma non so se posso pubblicare il link (pubblicità).

 

Altra questione: non so come risolvere il problema del pozzetto. Ho capito che sarebbe meglio usarlo solo come passaggio con cavo integro, senza giunte, e mi piacerebbe fare così. Però avendo la distribuzione dei corrugati a stella non riesco a capire come distribuire le due linee prese e luci

Per il motore posso arrivare dalla scatola del corridoio e andare nel corrugato che raggiunge il motore ed è finito, per di più il cavo originale del motore ha solo due poli, senza massa, ma per le prese e le luci se non distribuisco dal pozzetto non saprei come fare, considerando che i corrugati sono pochi, o almeno a me pare che siano pochi.

 

22 ore fa, ROBY 73 ha scritto:

No sono cavi numerati e marcati in bianco ogni 7-8cm da 1 a 11 + il giallo / verde o da 1 a 15 + il giallo / verde.

ok, ho capito

 

Grazie per le risposte, ciao

Frelon

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
13 minuti fa, frelon ha scritto:

Ma i relè hanno caratteristiche particolari?

Se ti ricordi ieri ti ho scritto anche l'articolo, cosa vuoi di più dalla vita?   Ormai li trovi anche in farmacia e in panificio :P

Il 28/9/2020 alle 21:50 , ROBY 73 ha scritto:

Per il collegamento dei relè intendo questi, e di preciso i 26.01.8.230.0000, per lo schema vai a pag.3:

https://www.elfadistrelec.lv/Web/Downloads/a_/it/xrS26_data_it.pdf

Casomai per non fare pubblicità scrivi marca e l'articolo, puoi mettere anche il catalogo, l'importante è che non ci siano link commerciali, oppure metti una foto, oppure nascondi il link del sito commerciale, catturalo con il mouse clicchi sopra l'icona qui sotto (nel quadrato rosso) 

1314108673_Rimuovilink.jpg.5fc556138348764a66fc2774495eafca.jpg

e ti appare la stessa finestra dove nella barra superiore incolli il link del sito da rimuovere e su quella sotto scrivi quello che vuoi. 

2077250383_Rimuovilink.jpg.383b801cb8a448dd945ad68f2cc6ea57.jpg

oppure dopo aver incollato il link nel post, lo selezioni "catturandolo" con il mouse e cliccagli sopra due volte e ti apparirà una finestra con l'opzione "remove link". (l'immagine sopra) cliccando su quella voce il link viene trasformato in testo semplice.

 

40 minuti fa, frelon ha scritto:

Altra questione: non so come risolvere il problema del pozzetto. Ho capito che sarebbe meglio usarlo solo come passaggio con cavo integro, senza giunte, e mi piacerebbe fare così. Però avendo la distribuzione dei corrugati a stella non riesco a capire come distribuire le due linee prese e luci

A questo punto è pressoché impossibile non usare il pozzetto, come ti ho detto casomai una volta finito tutto la riempi con il gel che ti ho indicato.

Quindi prendi una scatola stagna da esterno tipo la Gewiss 44208 o anche la più grande Gewiss 44209, allunghi i tubi che entrano nel pozzetto (sperando che tu li abbia tenuti un 3-4cm più lunghi della parete del pozzetto stesso) con dei giunti tipo questi:

 

 Tubi corrugati e cavidotti prezzi e offerte online | Leroy Merlin

del diametro corretto e li porti tutti dentro alla scatola dove avrai messo i raccordi tubo / scatola COME QUESTI:

oppure come quelli sotto

795446986_Raccorditubo-scatola.thumb.jpg.166c9e4c0593189ac66087707114ae46.jpg

(Clicca un paio di volte sopra l'immagine per ingrandirla e si aprirà in un'altra finestra del monitor)

 

poi lì dentro potrai fare tutte le giunzioni che vuoi.

Per il filo di terra prendi un pezzo di cordina da 6mmq e vai a collegarti direttamente al dispersore nel pozzetto e nella scatola metti un pressacavo tipo un PG7 o PG9 al massimo:

 

Gewiss - Pressacavo M16 IP68 per cavi da da 5 a 10 mm

 

1 ora fa, frelon ha scritto:

Per il motore posso arrivare dalla scatola del corridoio e andare nel corrugato che raggiunge il motore ed è finito, per di più il cavo originale del motore ha solo due poli, senza massa,

Ma che motore è senza filo ti terra?    Riesci a scrivere marca e modello o postare una foto? 

E già che ci sei posta anche una foto dell'interno del pozzetto che ci capiamo meglio, grazie

 

Che poi a pensarci meglio forse a questo punto se il percorso dalla derivazione in corridoio al pozzetto è breve (scrivi i metri), potresti anche passare normale cordina FS17 se poi li fai passare nella scatola nel pozzetto stesso.

Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Con l'ultimo aggiornamento del forum non mi fa modificare il post, quindi riprendo un attimo:

2 minuti fa, ROBY 73 ha scritto:

Quindi prendi una scatola stagna da esterno tipo la Gewiss 44208 o anche la più grande Gewiss 44209, allunghi i tubi che entrano nel pozzetto (sperando che tu li abbia tenuti un 3-4cm più lunghi della parete del pozzetto stesso) con dei giunti tipo questi:

 

 Tubi corrugati e cavidotti prezzi e offerte online | Leroy Merlin

poi li ricopri con un po' di nastro isolante o anche il nastro adesivo che usano gli idraulici per isolare i tubi e i raccordi zincati

Link to post
Share on other sites
frelon

Ciao ROBY73,

grazie per le risposte!

 

 

22 ore fa, ROBY 73 ha scritto:

Per il filo di terra prendi un pezzo di cordina da 6mmq e vai a collegarti direttamente al dispersore nel pozzetto e nella scatola metti un pressacavo tipo un PG7 o PG9 al massimo:

 

Ok per la massa, inutile ritornare dal corridoio se c'è nel pozzetto.

 

Il motore è un Orman, la spina originale ha due poli.

 

Il pozzetto è questo, 17 cm di lato. Ho iniziato a posizionare una cassetta che dovrebbe essere stagna.

 

pozzetto.thumb.jpg.58e9216e0bf74487a780fa0518f7b750.jpg

 

Ho pensato a questo:

dal corridoio arrivo nel pozzetto con un cavo FG16OR 3 cavi: può andar bene da  2,5 mmq? o è necessario da 4 mmq?

Entro nel corrugato che arriva al portone e metto sul muro (sopra la scatoletta degli interruttori che ho fissato a 110cm) un centralino con i tre magnetotermici (linea portone, prese e luci) come questo

image.png.c62150d66e3c36464d4c356437c3f0ed.png

 

Dal centralino faccio partire tutti i cavi, dove possibile userò i corrugati esistenti, dove mancherà spazio metterò dei tubi esterni che passano negli angoli sul soffitto. Non so se è giusto aggiungere tubi visto che ci sono i corrugati, ma mi sembra meglio evitare di riempire i corrugati.

Voglio fare un impianto che duri, che non richieda interventi di manutenzione a causa dell'umidità, anche se il pozzetto è asciutto. Quindi non farò giunte nel pozzetto perchè mi sembra di capire che è meglio evitare, poi non c'è spazio.

La domanda che ho adesso è se posso usare anche dei cavi singoli FS17 per passare dal pozzetto (senza giunte) per distribuire la corrente alle luci o se devo evitare per il rischio di assorbimento umidità/dispersione. Ho cercato un po' la normativa ma non ho trovato nulla.

Ti ringrazio e ti saluto cordialmente.

Frelon

 

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
29 minuti fa, frelon ha scritto:

Il pozzetto è questo, 17 cm di lato. Ho iniziato a posizionare una cassetta che dovrebbe essere stagna.

 

Ho pensato a questo:

dal corridoio arrivo nel pozzetto con un cavo FG16OR 3 cavi: può andar bene da  2,5 mmq? o è necessario da 4 mmq?

Entro nel corrugato che arriva al portone e metto sul muro (sopra la scatoletta degli interruttori che ho fissato a 110cm) un centralino con i tre magnetotermici (linea portone, prese e luci) come questoimage.png.c62150d66e3c36464d4c356437c3f0ed.png

 

Dal centralino faccio partire tutti i cavi, dove possibile userò i corrugati esistenti, dove mancherà spazio metterò dei tubi esterni che passano negli angoli sul soffitto. Non so se è giusto aggiungere tubi visto che ci sono i corrugati, ma mi sembra meglio evitare di riempire i corrugati.

....................... Quindi non farò giunte nel pozzetto perchè mi sembra di capire che è meglio evitare, poi non c'è spazio.

La scatola non è del tutto stagna, quella è una GW44006 e ha un grado IP55, e anche se difficile l'eventuale acqua potrebbe entrare dalle tettarelle in gomma, mentre quella che ti avevo suggerito io con i vari raccordi stagni, anche se di dimensioni maggiori è IP56, vedi la differenza dei gradi di protezione QUI o anche QUI, eventualmente della stessa misura attuale ti serve una GW44206, poi vedi tu se cambiarla o meno per le ragioni già dette.

Eventualmente come già detto due volte la riempi con il gel apposito.

 

Che poi io ieri avevo pensato il tutto per evitare di mettere il centralino in garage visto che hai detto che non sapevi dove metterlo e adesso cambi idea, va beh vedi un po' come vai meglio, comunque va bene anche l'impianto con le tubazioni esterne, anzi come già detto è anche meglio.

Poi per la linea di ingresso se riesci a passare il 3G4 meglio, tanto non credo ci siano tanti metri dalla derivazione in corridoio al pozzetto.

 

55 minuti fa, frelon ha scritto:

La domanda che ho adesso è se posso usare anche dei cavi singoli FS17 per passare dal pozzetto (senza giunte) per distribuire la corrente alle luci o se devo evitare per il rischio di assorbimento umidità/dispersione. Ho cercato un po' la normativa ma non ho trovato nulla.

Fatti un piacere, non dico che non servono, anzi "solo il pane", però in certi casi lascia perdere la normativa perderesti solo gli occhi a cercarla e a seguirla scrupolosamente, in questi casi è meglio usare "il buon senso", se riesci a rivestire il tubo dove entrano le cordine FS17 con del nastro o anche con la guaina termorestringente, meglio.

Anche perché se proprio vogliamo dirla tutta, anche se è casa tua, tu per normativa non potresti nemmeno tagliare i tubi dentro il pozzetto, figurati a fare tutto il resto, quindi......... :P

 

1 ora fa, frelon ha scritto:

Ok per la massa, inutile ritornare dal corridoio se c'è nel pozzetto.

Se la prendi dalla scatola di derivazione in corridoio meglio i quanto viene collegata insieme alle altre nello stesso morsetto, anche se non credo ci siano problemi, se proprio non riesci a passare il cavo 3G4 allora usa un 2x4 e la terra la colleghi direttamente al dispersore.

 

1 ora fa, frelon ha scritto:

Il motore è un Orman, la spina originale ha due poli.

Bo non so, sarà anche a 24VDC, ma credo che un trasformatore o parti metalliche ce l'abbia ugualmente.

Se non ti secca riesci a postare una foto della spina, grazie

Link to post
Share on other sites
frelon

Ciao ROBY73,

grazie per le risposte!

Mi dispiace, ma prima non ho potuto scrivere.

Ho messo un centralino esterno con tre magnetotermici, ho messo un po' di tubi esterni e così evito le giunte nel pozzetto perchè non mi convincevano.

Il 1/10/2020 alle 00:44 , ROBY 73 ha scritto:

Se la prendi dalla scatola di derivazione in corridoio meglio i quanto viene collegata insieme alle altre nello stesso morsetto, anche se non credo ci siano problemi, se proprio non riesci a passare il cavo 3G4 allora usa un 2x4 e la terra la colleghi direttamente al dispersore.

Ok, intendi un 2G4? Ma può andare bene anche da 2,5mmq?

 

Il 1/10/2020 alle 00:44 , ROBY 73 ha scritto:

Bo non so, sarà anche a 24VDC, ma credo che un trasformatore o parti metalliche ce l'abbia ugualmente.

 

La spina è questa, originale, con due poli.

 

image.png.8019de90b9ae67ea5597df4fe4b8deff.png

 

Grazie per le risposte, sono state molto importanti per orientarmi e farmi capire.

Buona serata!

Frelon

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
24 minuti fa, frelon ha scritto:

Ho messo un centralino esterno con tre magnetotermici, ho messo un po' di tubi esterni e così evito le giunte nel pozzetto perchè non mi convincevano.

Ok come ti avevo detto fin dall'inizio allora, meglio così.

 

25 minuti fa, frelon ha scritto:

Ok, intendi un 2G4? Ma può andare bene anche da 2,5mmq?

Come al solito, se riesci a passare un 2x4 meglio (non 2G4 perché la "G" si intende che sia compreso anche il filo giallo / verde di terra, mentre tu avendo solo 2 fili è appunto un 2x4) e credo che non avrai problemi.

Con una seziona maggiore avrai anche una portata maggiore e sicuramente meno caduta di tensione in caso di carichi più elevati tipo ad esempio una saldatrice, un forno, ecc...

 

32 minuti fa, frelon ha scritto:

La spina è questa, originale, con due poli.

Ah ok, mi sembrava strano che non ci fosse il collegamento a terra, ma sono andato a vedere alcuni manuali della Hormann ed in effetti sembra che non la richiedano, anche se mi sembra strano vedere quel tipo di cavo, che si usano per l'alimentazione delle radio portatili

Link to post
Share on other sites
frelon

Ciao ROBY73,

grazie!

Ok allora un 2x4. 

Nel pozzetto passerò con qualche cavo FS17 1x1,5, senza nessuna giunta e che rivestirò, nella parte fra l'uscita da un corrugato e l'entrata in un altro, con guaina termorestringente, non so se ho capito bene il tuo suggerimento.

Grazie ancora per le indicazioni, sono state molto importanti.

Buona serata!

Frelon

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
3 ore fa, frelon ha scritto:

Nel pozzetto passerò con qualche cavo FS17 1x1,5, senza nessuna giunta e che rivestirò, nella parte fra l'uscita da un corrugato e l'entrata in un altro, con guaina termorestringente, non so se ho capito bene il tuo suggerimento.

Sì esatto, sempre meglio di niente o del solo corrugato

Link to post
Share on other sites
frelon

Ciao ROBY73,

grazie!

Ho iniziato a tirare i cavi. Ti dirò più avanti se alla fine sono riuscito a far funzionare tutto o no.

Per ora grazie ancora per tutti i suggerimenti e le indicazioni.

Buona domenica!

Frelon

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
2 ore fa, frelon ha scritto:

Ti dirò più avanti se alla fine sono riuscito a far funzionare tutto o no.

Ok quando vuoi, ciao

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...