Jump to content
PLC Forum

Alesi77

Info sostituzione termostato

Recommended Posts

Alesi77

Ciao, vorrei sostituire il mio vecchio termostato. Ho acquistato un BHT-3000. Il vecchio è collegato tramite solo 2 fili. Ho collegato i 2 fili al nuovo su N e L, il termostato si accende ma la caldaia non ne vuole sapere. Provo a mettere qui un link alle foto del vecchio termostato collegato e di quello nuovo. Dalla caldaia arrivano anche altri fili che però non erano collegati al vecchio. Se rimetto il vecchio tutto funziona correttamente. Spero possiate darmi qualche indicazione. Grazie in anticipo

https://photos.app.goo.gl/QyYMpdEMkjo2qgsG8

Link to post
Share on other sites

Stefano Dalmo

Attenzione  !! 

Non inviare tensione alla caldaia  tramite i fili  che portano la 220 

  I fili che stavano collegati sul termostato vecchio   vanno collegati sui due   contatti  al  fianco di L  N   ,

L N vengono collegati alla rete  ,  visto che questo termostato è a 220 V 

 Mentre il vecchio è  meccanico  , quindi senza alimentazione .

  Quindi i collegamenti falli quando sei certo di quello che fai altrimenti fai saltare  o la caldaia o il nuovo termostato .

   Riepilogando 

Su 3 - 4 alimentazione 220V

Su  1 -  2   fili rosso e nero .

 

 

Edited by Stefano Dalmo
Link to post
Share on other sites
vincenzo barberio

I fili rosso e nero vanno collegati ai morsetti 1 e 2 (la posizione è indifferente), i morsetti N ed L servono all'alimentazione 230 volt del termostato.

Quindi ciò che ha detto Stefano che ho letto in ritardo.

Edited by vincenzo barberio
Link to post
Share on other sites
patatino59

Se hai collegato i fili rosso e nero al nuovo termostato e si accende vuol dire che sta funzionando in serie alla caldaia, e sfrutta la tensione di ritorno, evidentemente a 220 Volt, in base a come è costruita la caldaia.

Devi collegare il rosso e il nero al contatto in chiusura del nuovo termostato, e alimentarlo a 220 volt su L e N da una linea diretta.

Potresti anche seguire i fili in più che hai e vedere se li puoi collegare a 220 volt, ma non sarebbe un lavoro a norma, visto lo stato e il colore dei fili vecchi.

 

Che sincronismo !

Abbiamo risposto in tre contemporaneamente !

 

 

 

Edited by patatino59
Link to post
Share on other sites
vincenzo barberio

Penso che si tratti di un bruciatore a gasolio, oppure in origine era installata una caldaia con bruciatore a gasolio.In tale caso occorrevano (ma non obbligatoriamente) oltre a quelli del contatto due fili per alimentare la spia di blocco.  

Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Controlla dove arrivano i cavi in caldaia, magari trovi anche li i fili in più e messi da parte, poi a coppie al contatto e all'alimentazione visto che in morsettiera caldaia hai anche la 220

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...