Jump to content
PLC Forum


1rob

inserire una bobina di ricarica wireless dentro il fondello dell' orologio

Recommended Posts

1rob

Salve a tutti vorrei fare un esperimento, e vorrei inserire una batteria a bottone ricaricabile nel fondello di un orologio per accendere un led dentro l'orologio e ricaricare la batteria tipo bottone 2032 tramite un caricabatterie wireless esterno  all'orologio.

 

Su internet si trovano le bobine a 10 euro e anche le wireless di ricarica.

 

se si puo realizzare come devo fare il collegamento per la ricarica della batteria?

 

che cosa mi consigliate di fare?

 

grazie a tutti per l'aiuto

Link to post
Share on other sites

Ctec

Per quanto ne so io, le 2032 sono al Litio NON ricaricabili, dovrebbero tendere ad esplodere.

Link to post
Share on other sites
1rob

era per spiegare che sono a bottone, la 2032 è solo un riferimento

naturalmente ne inserirò una ricaricabile

Link to post
Share on other sites
Ctec

Ah, ok.

Allora il tipo di chimica della ricaricabile (NiMH, Li-ION, ecc...) determinerà il circuito di ricarica da implementare. Sono abbastanza diversi l'uno dall'altro.

Link to post
Share on other sites
1rob

era per spiegare che sono a bottone, la 2032 è solo un riferimento

naturalmente ne inserirò una ricaricabile

grazie Ctec

quale tipo è preferibile nimh o li ion in termini di mantenimento della carica?

Link to post
Share on other sites
Ctec

Come capacità le Litio sono migliori, ma hanno un circuito di ricarica più complicato. Tenere presente che sono pile da 3,6V

Le NiMH sono più facili da caricare, anche se più lentamente (carica a corrente costante, può bastare una resistenza). Tenere presente che sono pile da 1,2V

Link to post
Share on other sites
1rob
1 ora fa, Ctec scrisse:

Come capacità le Litio sono migliori, ma hanno un circuito di ricarica più complicato. Tenere presente che sono pile da 3,6V

Le NiMH sono più facili da caricare, anche se più lentamente (carica a corrente costante, può bastare una resistenza). Tenere presente che sono pile da 1,2V

era per spiegare che sono a bottone, la 2032 è solo un riferimento

naturalmente ne inserirò una ricaricabile

quelle al litio mi andrebbero bene, per quanto riguarda il circuito di ricarica esistono gia in commercio dei circuiti che potrei applicare in un orologio, o devo costruirlo ?

Link to post
Share on other sites
Francesco_54

 

....Ma un orologio da polso? 

 

Edited by Francesco_54
Link to post
Share on other sites
1rob
2 ore fa, Francesco_54 scrisse:

 

....Ma un orologio da polso? 

 

si

Link to post
Share on other sites
Francesco_54

 

Su un orologio con una cassa metallica il sistema di carica wireless non può mai funzionare se non creando  un circuito esterno;

soluzione complicata e poco pratica. Invece esistono già orologi che hanno il quadrante con delle celle fotovoltaiche per ricaricare la batteria interna.

 

Link to post
Share on other sites
1rob
15 ore fa, Francesco_54 scrisse:

 

....Ma un orologio da polso? 

 

e se il fondo dell'orologio fosse in vetro?

le calamite al neomidio che ho provato su una lastra di vetro si attraggono senza problemi

 

per cui il campo magnetico dovrebbe funzionare anche nella ricarica wireless

 

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
4 ore fa, 1rob scrisse:

se il fondo dell'orologio fosse in vetro?

 

Se il fondo è vetro o plasticanon farebbe da schermo quindi potrebbe funzionare.

In questo momento ho in carica, proprio con questo metodo, il mio orologio con cardio frequenzimetro e misuratore di passi; però l'orologio è in plastica.

Link to post
Share on other sites
Lorenzo-53

Se ci sta dentro un auricolare probabile si riesca ad infilarlo in un orologio, anzi potresti acquistarne una coppia smontarne uno e recuperare il circuito

Link to post
Share on other sites
Darlington
il 17/5/2021 at 16:08 , Ctec scrisse:

Per quanto ne so io, le 2032 sono al Litio NON ricaricabili, dovrebbero tendere ad esplodere.

 

2032 identifica solo le dimensioni (20 mm di diametro, 3.2 di spessore), poi dello stesso formato esistono sia primarie che ricaricabili. Le primarie sono le CR e hanno una tensione di 3V, le ricaricabili dovrebbero avere la sigla LIR e hanno una tensione di 3.6V (nominale, poi varia da 4.1 a 3.2V in base allo stato di carica)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...