Jump to content
PLC Forum


Interruttori nel centralino prima o dopo il cambio da 3, 4,5 o 6 kW


Recommended Posts

Salve, ho fatto un giro nel forum. Non so se l'argomento è già stato trattato. Comunque, attualmente nella mia abitazione ho una fornitura elettrica da 3 kW e vorrei passare a 4,5 o 6 kW (sono ancora indeciso). Ho consultato un elettricista e mi ha detto che posso fare cambiare gli interruttori e poi decidere se passare ad altra potenza impegnata. Ho qualche dubbio, anche perchè, facendogli altre domande ho avuto l'impressione di superficialità (e non è il primo). Potreste dare una risposta a questa e altre domande che, purtroppo, ne consegueranno?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 117
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Erix69

    50

  • DavidOne71

    39

  • hfdax

    24

  • Livio Orsini

    2

Top Posters In This Topic

Posted Images

21 minuti fa, DavidOne71 scrisse:

c'è un interruttore generale? da quanto è?

L'impianto fatto in costruzione nel 2008. Non c'è interruttore generale. Più precisamente nel quadro principale ci cono due mtd C16, con a valle interruttori. Il primo, inoltre, ha a valle  due dorsali che vanno ai relativi sottoquadri. Ora, qualche settimana fa ho sostituito il montante fg16.. da 2x6 con uguale 2x10. A valle del gem, circa 2,5 metri, ho montato un interruttore mt da 32A 6kA, poi 20 mt circa del montante.

Edited by Erix69
Link to comment
Share on other sites

31 minuti fa, DavidOne71 scrisse:

c'è un interruttore generale? da quanto 

Grazie Davide.

Edited by Erix69
Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
17 minuti fa, Erix69 scrisse:

Ora, qualche settimana fa ho sostituito il montante fg16.. da 2x6 con uguale 2x10. A valle del gem, circa 2,5 metri, ho montato un interruttore mt da 32A 6kA, poi 20 mt circa del montante.

ottimo

 

18 minuti fa, Erix69 scrisse:

ci cono due mtd C16

cioè? sarebbero due generali?

 

19 minuti fa, Erix69 scrisse:

con a valle interruttori.

cosa fanno?

 

Ps. Non c'entra nulla con la domanda che hai fatto, ma ogni quadro vuole un interruttore generale

Ps2 Sarebbe meglio delle foto

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, DavidOne71 scrisse:

ottimo

 

cioè? sarebbero due generali?

 

cosa fanno?

 

Ps. Non c'entra nulla con la domanda che hai fatto, ma ogni quadro vuole un interruttore generale

Ps2 Sarebbe meglio delle foto

Si, adesso già mi sento in buone mani. Finalmente domande giuste, cui spero di rispondere in modo esauriente. Le foto sono in un'altro dispositivo( adesso scrivo dal tablet di mia moglie). Mi attrezzo e li invio appena possibile.

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, DavidOne71 scrisse:

ottimo

 

cioè? sarebbero due generali?

 

cosa fanno?

 

Ps. Non c'entra nulla con la domanda che hai fatto, ma ogni quadro vuole un interruttore generale

Ps2 Sarebbe meglio delle foto

Si, adesso già mi sento in buone mani. Finalmente domande giuste, cui spero di rispondere in modo esauriente. Le foto sono in un'altro dispositivo( adesso scrivo dal tablet di mia moglie). Mi attrezzo e li invio appena possibile.

1622151369989.jpg

Link to comment
Share on other sites

Al piano inferiore (seminterrato/zona "giorno") il sottoquadro.

IMG_20210527_233525.jpg

Scusa Davide, adesso, devo sospendere. Mia moglie reclama il tablet. A dopo.

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71

Per l'interruttore delle prese la cosa è un pò più complicata.

Quante prese hai sotto questo interruttore? e di che tipo? da 16A da 10A o entrambi?

 

stesso discorso per questo quadro, prese? di che tipo?

IMG_20210527_233525.jpg

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Purtroppo questa discussione e sfuggita al controllo dei moderatori, ma è completamente fuori luogo!

 

Visto che si è prolungata per questa volta la sposto

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, DavidOne71 scrisse:

L'interruttore con scritto "generale" va cambiato

1622151369989.jpg

 

Si, questo l'avevo preventivato.

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, DavidOne71 scrisse:

Per l'interruttore delle prese la cosa è un pò più complicata.

Quante prese hai sotto questo interruttore? e di che tipo? da 16A da 10A o entrambi?

 

stesso discorso per questo quadro, prese? di che tipo?

IMG_20210527_233525.jpg

Tutte da 16.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Livio Orsini scrisse:

Purtroppo questa discussione e sfuggita al controllo dei moderatori, ma è completamente fuori luogo!

 

Visto che si è prolungata per questa volta la sposto

Buongiorno. Mi dispiace, sicuramente ho sbagliato in qualcosa. Ho letto il regolamento, spero di non averlo fatto in modo superficiale. Oltretutto è la prima volta che ho a che fare con un forum. Cosa mi è sfuggito? Grazie

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
1 ora fa, Erix69 scrisse:

Cosa mi è sfuggito?

 

 

Non è un problema di regolamento.

Hai notato che la sezione, dove attualmente è inserita la discussione, è differente dalla sezione dove tu l'avevi aperta?

Il tuo è un problema di impiantistica elettrica civile, mentre avevi aperto al discussione nel forum di elettronica.

 

Serebbe bastato fare una ricerca nel forum con parola chiave come, ad esempio, "centralino elettrico appartamento". Oltre ad avere molti risultati che, forse potevano già aiutarti arisolvere il problema, ti avrebbe indicato quale sezione è più adatta ad un simile problema.

Non è solo una questione di ordine del forum, ma è anche una questione pratica. Questa sezione è frequntata da specialisti del settore, quindi è più probabile ricevere risposte corrette.

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
3 ore fa, Erix69 scrisse:

Tutte da 16

che sono quelle degli elettrodomestici, giusto?

se si, quali?

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi

Ma cosa importa quante prese sono inserite nell'impianto e cosa c'è "attaccato" a queste prese?

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Livio Orsini scrisse:

 

 

Non è un problema di regolamento.

Hai notato che la sezione, dove attualmente è inserita la discussione, è differente dalla sezione dove tu l'avevi aperta?

Il tuo è un problema di impiantistica elettrica civile, mentre avevi aperto al discussione nel forum di elettronica.

 

Serebbe bastato fare una ricerca nel forum con parola chiave come, ad esempio, "centralino elettrico appartamento". Oltre ad avere molti risultati che, forse potevano già aiutarti arisolvere il problema, ti avrebbe indicato quale sezione è più adatta ad un simile problema.

Non è solo una questione di ordine del forum, ma è anche una questione pratica. Questa sezione è frequntata da specialisti del settore, quindi è più probabile ricevere risposte corrette.

Ok, con il mio ditone sul tablet combino pasticci. Non so ancora come quotare una parte delle risposte. Ho "solo" 52 anni e sono ancora in alto mare in questo ambito. Mi dispiace dovere cominciare cosi male. Abbiate pazienza.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, DavidOne71 scrisse:

che sono quelle degli elettrodomestici, giusto?

se si, quali?

Ciao. Nel sottoquadro in questione,  a valle dell'interruttore MT da 16A (prese) parte un cavo da 4 mmq (da verificare con precisione) che va in una cassetta di derivazione. Da qui il cavo di uinisce ai vari cavi che portano a tutte le prese, indistintamente, del piano. Prese, universali schuko e non, che si trovano: cucina, soggiorno , bagno, lavanderia, stanzione caldaia e pompa sommersa acque piovane.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Maurizio Colombi scrisse:

Ma cosa importa quante prese sono inserite nell'impianto e cosa c'è "attaccato" a queste 

Ciao. Non ho capito.

Link to comment
Share on other sites

Per una migliore comprensione del mio attuale impianto elettrico,  vi posto uno schemino che spero sia comprensibile. Mi sembra di capire che la selettività e quasi nulla. Ho chiesto all'ultimo elettricista venuto sul posto cosa avrebbe cambiato per il passaggio a 4.5 o 6 kW. mi ha detto "visto  le funziona tutto bene io cambierei soltanto il primo MTD". Mah. Lo stesso mi ha pure detto che a fianco del MT da 32A, posto a valle del contatore, avrebbe montato pure un differenziale. Da quanto ho letto nelle varie discussioni, quest'ultimo non dovrebbe essere necessario, alla luce di quanto rappresentato nello schemino allegato.

Immagine CENTRALINO X PLC Forum.png

Edited by Erix69
Link to comment
Share on other sites

Ciao Erix69. Complimenti per lo schema, non avrei saputo fare di meglio.

E se l'impianto è correttamente rappresentato nello schema direi che puoi già passare ai 6kW senza toccare nulla perché è già idoneo.

Un eventuale miglioramento di tipo funzionale sarebbe sostituire i due MTD di tipo AC con due MTD di tipo F che - se i conduttori tra i MTD e gli interruttori alimentati fossero da almeno 4mm2-  varrebbe la pena fossero da 25A (quindi MTD C25 tipo F con ID = 0.03A), questo soprattutto in caso di aumento della potenza contrattuale.

 

1 ora fa, Erix69 scrisse:

Lo stesso mi ha pure detto che a fianco del MT da 32A, posto a valle del contatore, avrebbe montato pure un differenziale. Da quanto ho letto nelle varie discussioni, quest'ultimo non dovrebbe essere necessario.

E infatti non lo è perché il montante è realizzato in cavo FG16.

Edited by hfdax
Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
4 ore fa, Maurizio Colombi scrisse:

Ma cosa importa quante prese sono inserite nell'impianto e cosa c'è "attaccato" a queste prese?

aspetta e capirai

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
2 ore fa, Erix69 scrisse:

Nel sottoquadro in questione,  a valle dell'interruttore MT da 16A (prese) parte un cavo da 4 mmq (da verificare con precisione) che va in una cassetta di derivazione. Da qui il cavo di uinisce ai vari cavi che portano a tutte le prese, indistintamente, del piano. Prese, universali schuko e non, che si trovano: cucina, soggiorno , bagno, lavanderia, stanzione caldaia e pompa sommersa acque piovane.

Accidenti!

L'aumento del contatore si fa principalmente per accendere almeno due elettrodomestici contemporaneamente, per sfruttare tutta la potenza del contatore ci vorrebbe che quell'interruttore fosse messo da 32A. Facendo così però, tutte le linee da 2,5 mm2 (presumo) che vanno alle prese non saranno più correttamente dimensionate.....

 

2 ore fa, Erix69 scrisse:

Mi sembra di capire che la selettività e quasi nulla

Esattamente!

Ogni quadro dovrebbe avere un solo IG mt o un sezionatore di almeno 32A, sezionare solo il piano o zona dove è installato

Gli int. a valle di questo devono essere tutti mtd 0,03A

Io rifarei tutto

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
39 minuti fa, hfdax scrisse:

E infatti non lo è perché il montante è realizzato in cavo FG16.

non la sapevo questa, sicuro? Hai un riferimento alla norma?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...