Jump to content
PLC Forum


INSERIMENTO COMPONENTE SU PCB PER SCEGLIERE TENSIONE ALIMENTAZIONE DRIVER MOTORI


Davide Vergnani
 Share

Recommended Posts

Davide Vergnani

Buongiorno,

come dice il titolo, sto realizzando un PCB generico da utilizzare per controllare piccoli motori dc da modellismo alimentati alcuni a 3 volt altri a a 5 e i più grandi alimentati a 12V.

Il Circuito integrato che fa il driver, ammette un pin Vm dove connettere l'alimentazine del motore dc, io sto cercando una soluzione che potrebbe essere:

- Scelta da dip switch, dei tre livelli di tensione.

- Scelta tramite multiplexer dei tre livelli di tensione mafari pilotabile da microcontrollore.

- Altre soluzioni ... ?

 

Voi cosa potete suggerirmi? per raggiungere questo obbiettivo, una delle soluzioni in alto, di cui non sono ben conscio di pregi e difetti, o una nuova soluzione migliore?

 

Circa la stessa cosa mi servirebbe con i tx ed rx di na uart, li devo con la stessa porta poter comunicare o con un modulo BLE o inviare i due pin su connettore esterno?

 

Link to comment
Share on other sites


DavidOne71
12 ore fa, Davide Vergnani ha scritto:

alimentati alcuni a 3 volt altri a a 5 e i più grandi alimentati a 12V.

quanta corrente hai bisogno?

Link to comment
Share on other sites

Davide Vergnani

Non saprei, visto che le varie alimentazioni vanno ad alimentare motorini elettrici direi da alcune centinaia di mA, fino a 1A massimo 2A.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Questi motorini sono a velocità fissa o devi variare la velocità variando la tensione di armatura?

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
18 ore fa, Davide Vergnani ha scritto:

Scelta da dip switch, dei tre livelli di tensione.

Se la corrente non supera gli 1,5A, una cosa semplice, potrebbe essere un LM317 con 3 resistenze che verranno selezionate dagli switch

Link to comment
Share on other sites

Davide Vergnani

Si credo che 1,5A potrebbe anche andare bene... adesso guardo il componente sembrerebbe un alimentatore, a me serve anche tra le scelte la 12V.

 

@Livio Devo variare la velocità..

 

 

Si credo che 1,5A potrebbe anche andare bene... adesso guardo il componente sembrerebbe un alimentatore, a me serve anche tra le scelte la 12V.

 

@Livio Devo variare la velocità..

 

 

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
1 ora fa, Davide Vergnani ha scritto:

a me serve anche tra le scelte la 12V

tutte quelle che vuoi, basta dimensionare la resistenza

Al posto degli switch, puoi usare un selettore rotativo a 1 via, se lo metti a 2 vie, puoi mettere dei led che indicano quale tensione è selezionata

Link to comment
Share on other sites

Davide Vergnani

Ottimo,

Avrei quasi la risposta, manca ancora un particolare. I motori a 12 v li vorrei alimentare con una batteria a parte esterna, credo che con il pak a 4 stilo da 1,5v la corrente richiesta dai motori andrebbe a scaricarmi troppo le batterie. Quindi giusto regolatore di tensione universale, con sorgente (batterie) comune. questa va bene per i 3,3v e 6v, ma non per i 12v presi esternamente. non esistono multiplexer che facciano tale lavoro.. o cos simili, che mi spostino i contatti o altro ... ?

 

 

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71

 

2 ore fa, Davide Vergnani ha scritto:

esistono multiplexer

Ti piacciono proprio questi multiplexer😀

Mmm, la cosa si complica un pò, ma niente di impossibile

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
2 ore fa, Davide Vergnani ha scritto:

la corrente richiesta dai motori andrebbe a scaricarmi troppo le batterie.

 

Allora non devi usare un regolatore lineare come lo LM317, ma un regolatore di tipo switching.

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71

Mi sono accorto di non aver capito niente di quello che hai bisogno.

Colpa mia ovviamente😉

 

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
5 ore fa, Davide Vergnani ha scritto:

uesta va bene per i 3,3v e 6v, ma non per i 12v presi esternamente. non esistono multiplexer che facciano tale lavoro.. o cos simili, che mi spostino i contatti o altro ... ?

 

 

Basta usare un regolatore switching con 3 valori di tensioni pre impostati, poi si seleziona il valore necessario tramite dip switches o altro.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

poi si seleziona il valore necessario tramite dip switches o altro.

Pare che oltre a questo , voglia pure regolare la velocità dei motori , ......

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71
Il 21/11/2021 alle 00:49 , Davide Vergnani ha scritto:

da modellismo alimentati alcuni a 3 volt altri a a 5 e i più grandi alimentati a 12V.

ma questi modellini, hanno 3 alimentazioni differenti?

cioè una batteria a 12V, una a 5V, e una a 3V?

o la batteria è sempre la stessa?

ad esempio 12V.

Fai uno schema a blocchi

Link to comment
Share on other sites

Davide Vergnani

Chiedo umilmente scusa a tutti,

Cosa vorrei ottenere:

1) Una scheda che controlla diversi motori dc per diversi progetti. I motori dc tipo mini 4w vengono alimentati se non erro sia aa 3,3v  a 9v(i scelgo 2 valori impostabili o 3,3 o 6). Mentre i motori che ho prelevato da una vecchia stampante necessitano di essere alimentati a 12V.  Visto che, acquisto il PCB finito su JLPCB. avrò 5 PCB(minimo acquistabile) tutti uguali che potranno essere utilizzati per scopi diversi.  I

 

2) il micro e tutta la circuiteria su PCB verranno alimentati da 4 pile stilo da 1,5v. Da qui ovviamente, con un regolatore di tensione ottengo i 3,3V per il micro ed altri integrati presenti sul PCB. 

 

2) un secondo regolatore di tensione per avere i 6volt su scheda che mi serve per alimentare i prossimity. che potrà essere usato se seleziono questa alimentazione per alimentare sempre i motori più piccoli. RICAPITOLANDO PER ORA VORREI POTER SCEGLIERE SE ALIMENTARE I MOTORI O A 3.3V O A 6V, TENSIONI PRESENTI OTTENATA DALLE 4 STILO, CON AVALLE 2 DIVERSI REGOLATORI.

 

3) Mentre per i motori a 12V qui non mi basta cambiare il regolatore di tensione ma dovrò addirittura applicare una sorgemte da 12V. QUINDI PER I 12V(SOLO SE USO I MOTORI PIU GRANDI), MI SERVIREBBE UNA SECONDA BATTERIA. 

 

non so se mi sono spiegato meglio... QUALCHE SOLUZIONE.??

Il primo progetto che realizzero con questi PCB sarà un ROVER modelino, ma poi ne farò altri diversi, andando a cambiare la parte applicativa del firmware.

Link to comment
Share on other sites

Davide Vergnani

Risposndendo a DavidOne71.. due diverse alimentazioni (4 stilo 6V .. ed una opzionale a 12V). I 3,3V e 5V verrano ricavati tramite regolatori dalle 4 stilo a 1,5V. I 12V invece sara una batteria a parte.

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71

da 6V a 5V e 3,3V c'è poca differenza di tensione, non so se si riesce con dei regolatori lineari in alternativa ci vogliono gli switching 

Sono sincero non ho molto capito la universalità della scheda, avrei preferito uno schema a blocchi con le varie combinazioni di batterie e motori.

Perdonami sono un pò duro di comprendonio.

Link to comment
Share on other sites

Davide Vergnani

Ho provato ad abbozzare uno schema a blocchi. 

non so alternative ai deep switch potrebbero essere anche integrati apositi.

Schema a blocchi schedina motori.png

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Per conto mio fai molto prima a prevedere lo spazio per dei moduli di alimentatori switching, hanno dimensioni di circa 1cm x 1.5cm, 2 contatti di ingresso e 2 di uscita. Esisto sia a tensione fissa che a tensione regolabile.

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71

Ma la tensione della batteria la scegli in funzione della tensione del motore?

Cioè potresti mettere una batteria da 12V e un motore da 6V?

Oppure se metti una batteria a 12V usi solo motori a 12V?

Link to comment
Share on other sites

Davide Vergnani

Purtroppo, non sono portato tanto nel spiegare...

se ho necessita di 12 V per un motore da 12V attacco la seconda batteria, che sarà dedicata all'alimentazione del motore unicamente. La prima di 4 pile stile per fomare 6V volt la uso comunque per la logica e per le uscite a 5V.

 

Oggi a lavoro mi hanno dato un secondo suggerimento:

- usa dei rele o dei mos che sopportino un opporuna corrente...

 

Oppure cosa dorei cercare i per i moduli regolatori switching?

Link to comment
Share on other sites

DavidOne71

Piano piano comincio a capire.

Quindi la batteria a 6V sarà sempre inserita, giusto?

I driver dei motori sono comunque esterni alla scheda?

Se ho capito bene le tensioni 3,3V e 5V dovranno esserci sempre?

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Cerca in rete "dc dc converter", ne trovi di tutti i tipi, di tutte le tensioni e correnti, con prezzi che partano da poco più di 1€

Link to comment
Share on other sites

Davide Vergnani

Si dc/dc converter ne trovo di tutti i tipi, ovviamente conosco bene la materia.

 

@DavidOne71 Si la batteria da 6V ci dovrà essere sempre inserita. No i driver dei motori sono saldati sulla scheda, altrimenti non ci sarebbe la difficoltà. si 3,3v e 5v sempre anche per alimentare altre parti di circuito tra cui il micro. Io per ora sto usando una soluzione a MOSFET, 3 MOSFET uno per ogni alimentazione solo uno in conduzione ad un dato istante.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...