Jump to content
PLC Forum


linea per piano cottura ad induzione


Recommended Posts

chopin_ita

Buongiorno

nella zona giorno, dove ho la cucina, c'è un quadretto elettrico alimentato da una montante da 6 mmq da cui partono la linea luci da 1.5 mmw e protetta da MTD da 10A, la linea prese da 2.5 mmq con MTD da 16A e la linea prese-cucina anche essa da 2.5 mmq e MTD da 16A.

La linea prese cucina alimenta tutti gli elettrodomestici (frigo, forno, lavapiatti).

Avrei intenzione di cambiare il piano cottura a gas mettendolo ad induzione. Certo potrei collegarlo alla solita linea prese cucina, ma aggiungere il piano cottura al forno e alla lavapiatti mi pare forse troppo.

Servirebbe una linea nuova e dedicata, ma il problema è che nel tubo \ canalina sotto pavimento che arriva alla cucina dal quadretto non ci passa più NIENTE.perchè il fabbricato è del 1970 e prima della ristrutturazione c'era una sola linea con tutti insieme e si fece già una gran fatica a tirare 3 coppie più la terra nonostante tanto scivolante.

 

Non è che per caso esistono cavi diversi dai soliti 1.5 \ 2.5 mmq magari di altro materiale o con altro isolante che mi permettano di sostituire gli esistenti occupando meno spazio?

 

grazie.

Link to comment
Share on other sites


Ivan Botta
58 minuti fa, chopin_ita ha scritto:

ma aggiungere il piano cottura al forno e alla lavapiatti mi pare forse troppo.

Tieni conto che a monte hai MTD da 16A, per cui riuscirai a farli andare uno alla volta senza sovraccaricare la linea.

Ovvio che se per il piano riesci a fare una linea dedicata, molto meglio.

 

1 ora fa, chopin_ita ha scritto:

Non è che per caso esistono cavi diversi dai soliti 1.5 \ 2.5 mmq magari di altro materiale o con altro isolante che mi permettano di sostituire gli esistenti occupando meno spazio?

Francamente non saprei, sentiamo altri pareri.

Link to comment
Share on other sites

chopin_ita
36 minuti fa, Ivan Botta ha scritto:

Tieni conto che a monte hai MTD da 16A, per cui riuscirai a farli andare uno alla volta senza sovraccaricare la linea.

Ovvio che se per il piano riesci a fare una linea dedicata, molto meglio.

mah... a dire il vero anche se il MTD oggi è da 16A, forno e lavapiatti insieme non causano il distacco... certo non vanno mai insieme, ma qualche volta è capitato.

ovviamente il piano cottura senza linea dedicata la vedo impossibile

Purtroppo ho fatto la **** 20 anni fa di non buttare per aria il pavimento dell'ingresso cosa che mi avrebbe permesso di mettere dei corrugati piu capienti ma 20 anni fa avevo tutt'altro per la testa che non il piano ad induzione. E non bastasse, stufo del pavimenti, 3 anni fa ho resinato tutta la casa per cui non se ne parla di riaprire, per lo mano adesso.

 

Potrebbe aver senso arrivare nell'alloggio portando nuovi cavi in cucina passando dalla vecchia colonna della spazzatura dismessa? essa è proprio a ridosso del muro della cucina e scende davanti al mio garage dove ho il quadro generale?

tecnicamente potrebbe funzionare, ma la cosa mi piace poco... le vedo molto sporca (e non perchè passo dalla colonna della pattumiera)....

 

se ristrutturo ancora una volta metto i pavimenti flottanti e buonanotte.... 🙂

Link to comment
Share on other sites

Ivan Botta
11 ore fa, chopin_ita ha scritto:

a dire il vero anche se il MTD oggi è da 16A, forno e lavapiatti insieme non causano il distacco... certo non vanno mai insieme, ma qualche volta è capitato.

Sarà capitato, ma sicuramente entrambi non avevano la resistenza in funzione, altrimenti sarebbero all'incirca 4 kw, e a meno di difettosità del MTD sarebbe scattato.

Link to comment
Share on other sites

chopin_ita

Le curve mi pare che dicano che la soglia di intervento sia alla corrente nominale + 13%, al di sotto non scatta.

quindi 16A x 1.13 x 230V fanno quasi 4.2 kW

Forse è per questo che non scatta con forno e lavapiatti insieme.... tutti e due assorbono circa 2 kW cadauno, misurati.

 

Comunque non volevo andare fuori seminato... il problema è quello di riuscire a far passare la linea per il piano cottura 😞

Link to comment
Share on other sites

Ho avuto il tuo stesso problema ma per fortuna nel corrugato della linea forno ho potuto passare una nuova linea da 4mmq per alimentare il piano cottura a induzione. Nel tuo caso però credo ci sia poco da fare, purtroppo, non essendoci spazio. Non credo esistano cavi differenti da utilizzare al posto dei "classici", ma aspettiamo pareri più autorevoli. Se però hai tre linee separate per il frigo, il forno e la lavastoviglie, magari potresti alimentare frigo e lavastoviglie con una linea da 16A e lasciare la terza per il piano cottura. Il piano cottura ha anche un limitatore di assorbimento regolabile in base al contratto di fornitura. Chiaramente diventa difficile usare forno e piano cottura insieme anche se poi ti accorgerai che il piano cottura ad induzione non ha quasi mai bisogno di usare una potenza elevata (la cottura è molto efficiente) quindi regolando bene le potenze si riesce ad usare anche il forno.

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
Il 24/8/2022 alle 00:05 , chopin_ita ha scritto:

Potrebbe aver senso arrivare nell'alloggio portando nuovi cavi in cucina passando dalla vecchia colonna della spazzatura dismessa?

Se la colonna è effettivamente dismessa e nessuno la utilizza più, nessuno ti vieta di "buttare" un cavo FG16 che serve il tuo piano cottura.

Non è la soluzione più ortodossa, ma le canne fumarie dismesse (ad esempio) sono il percorso più utilizzato per discese di antenne, terre e linee dedicate e non interessa a nessuno se

Il 24/8/2022 alle 00:05 , chopin_ita ha scritto:

le vedo molto sporca

... nemmeno al cavo!

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Buon pomeriggio, mi ricollego a questo thread perchè ho un quesito simile...

Avrei intenzione di sostituire il piano a gas con uno a induzione trifase: dal separatore fasi (a monte) al quadro generale di casa arriva un cavo trifase da 6mmq (libero proprio per il piano); sul quadro vorrei montare un magnetotermico e da li partire per circa 25 metri fino ad arrivare alla cucina..

Ecco le domande: va bene un magnetotermico da 25A in classe C ? Bastano cavi da 4mmq o servono per forza da 6mmq? Ero convinto di utilizzare cavi da 6mmq, ma poi mi hanno fatto riflettere sul fatto che se ho 6mmq in entrata a onte del MT e 6mmq in uscita , praticamente il MT non scatterà mai !! o quantomeno scatterà insieme al separatore fasi a sua volta a monte.

 

grazie mille

Gabriele

 

Link to comment
Share on other sites

Livio Migliaresi

@Gabri-fs

REGOLAMENTO
s) Vietato accodarsi alle discussioni di altri utenti, anche con apparente eguaglianza del problema.
Apri una discussione propria riportando il link di questa, se credi ti possa essere utile.

Link to comment
Share on other sites

  • Livio Migliaresi locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...