Jump to content
PLC Forum


Inverter Peimar PSI-J5000 che irradia radiofrequenza o spurie


aldinik
 Share

Recommended Posts

Per fortuna che i miei vicini sono disponibili a risolvere il problema. L'inverter del loro fotovoltaico emette una portante spuria ogni 90 KHz da 0 a 20 Mhz. Ovviamente essendo io radioamatore ho un fastidio insopportabile su gran parte delle HF.

 

 

 

 

WhatsApp Image 2022-09-08 at 17.38.54.jpeg

WhatsApp Image 2022-09-08 at 17.39.10.jpeg

Edited by aldinik
Link to comment
Share on other sites


Livio Orsini
10 ore fa, aldinik ha scritto:

 L'inverter del loro fotovoltaico emette una portante spuria ogni 90 KHz da 0 a 20 Mhz.

 

Scusa ma non è per niente chiaro.

Emette un picco a 90kHz o emette disturbi distanziati di 90kHz su tutta la banda 0 - 20MHz?

Se sei un radio amatore dovresti conoscere la differenza tra le due situazioni.

Un inverter per FV dovrebbe generare 50Hz sinusoidali. Quindi è da verificare se questo disturbo viene irradiato dall'inverter o viene condotto sulla linea elettrica e da questa viene irradiato.

 

Se è irradiato dall'inverter bisogna schermarlo o , probabilmente, basta collegare una buona linea di terra al telaio/contenitore dell'inverter stesso.

Se è condotto sulla linea elettrica in uscita, allora significa che il filtro dell'inverter non è efficiente.

Potrebbe anche essere un disturbo condotto sulla linea di ingresso che proviene dai pannelli FV.

 

Prima è necessario chiarire il tipo di disturbo e da dove proviene, poi si possono ipotizzare i possibili rimedi.

Edited by Livio Orsini
Link to comment
Share on other sites

Buongiorno Livio, grazie della risposta. La seconda che hai scritto  emette disturbi distanziati di 90kHz su tutta la banda 0 - 20MHz

Pensavo che dal video potesse essere più chiara la situazione, vedo di chiarire meglio. Sull'intero spettro o quasi delle HF da quando i vicini hanno installato l'impianto fotovoltaico è comparso un segnale e/o portante spuria, come puoi vedere dal video del messaggio precedente. Solo sugli 80 metri cioè da 3.5 Mhz a 3.8 Mhz compare a distanza di circa 90 KHz, cioè a 3.526 poi a ...3.616 ....3.706 e così via.

Ovviamente sarà presente anche fuori banda radioamatoriale cioè oltre i 3.8 MHz, solo che man mano che l'antenna non risuona il segnale si abbassa o addirittura scompare. Sulle altre frequenze sempre nello spettro delle HF e cioè da 0 fino a 30 MHz il segnale è sempre presente però non ogni 90 KHz. Poi dopo i 30 MHz non l'ho più rilevato.

Ieri pomeriggio dopo un appuntamento con il tecnico elettricista che ha seguito i lavori, abbiamo cercato di individuare la fonte del disturbo;

pensa che inizialmente pensavo fosse lo switch POE dell' NVR delle telecamere, perchè se dal giardino mi avvicinavo a tutte le telecamere installate agli angoli della casa il segnale aumentava, invece poi ieri con i tecnici abbiamo desunto che la radiofrequenza veniva solo irradiata attraverso il cavo FTP che arriva ad ogni telecamera, infatti quando abbiamo disalimentato NVR alimentatore e switch delle telecamere il disturbo non è andato via.

Abbiamo disalimentato tutto, un pezzo alla volta, nel momento in cui abbiamo spento l'inverter per incanto il disturbo e' scomparso. Se si Alimenta tutto l'immobile dalla rete elettrica Enel con l'inverter spento il disturbo non c'è. Nel momento in cui accende l'inverter per alimentare ed immettere tensione dall'inverter stesso compare il disturbo.

Spero di essere stato chiaro.

 

Ti allego un video di quando pensavo che il disturbo proveniva dalle telecamere, invece il segnale è solo veicolato dai cavi FTP delle stesse

https://www.youtube.com/watch?v=GGug9DSHo-U

Edited by aldinik
Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Probabilmente il disturbo è condotto sull'uscita dell'inverter e dali viene irradiato tramite il cavo di alimentazione delle telecamere.

Se è così, con il ricevitore dovresti rlevare il medesimo disturbo, anche significativamente più ampio, in prossimità dei cavi di uscita dall'inverter; per intenderci il cavo che dall'inverter va al contatore dell'energia elettrica.

Probabilmente, anzi quasi certamente, la freqeunza portante dell'inverter, quella che poi è modualta in larghezza con legge sinusoidale a 50 Hz, è a 90 kHz. Trattandosi di impulsi piuttosto robusti con fornti rapidissimi, generano anche un'infinità di armoniche.

Quello che è strano è questa emissione perchè, per legge, l'inverter non dovrebbe emettere praticamente niente. (detto in modo spicciolo).

Quindi o c'è un problema nell'inverter, oppure non è stato messo a terra in modo corretto.

 

50 minuti fa, aldinik ha scritto:

infatti quando abbiamo disalimentato NVR alimentatore e switch delle telecamere il disturbo non è andato via.

 

Si potrebbe provare ad inserire un filtro di rete nella linea che alimenta lo NVR. Se i disturbi arrivano dall'alimentazione a 50Hz a questo dispositivo, il problema dovrebbe sparire.

Certo che se fosse così significa che lo NVR ha un alimentatore su cui è meglio stendere un velo pietoso, indegno di un'apparecchiatura decente.

 

A parte qeusta considerazione e la pezza veloce, bisogna emendare il problema dell'inverter perchè queste emissioni non devono esserci.

 

PS

Sono andato a leggermi il manuale dove tratta la connessione alla linea ca. Io controllerei bene la connessione della linea PE (terra), oltre a verificare l'efficienza della terra.

Questo inverter, sena trasformatore, lè dotato di un filtro passa basso sul lato ac, filtro che dovrebbe tagliare tutto quello che è >50 Hz. Quindi da li non dovrebbe uscire alcun disturbo.

Edited by Livio Orsini
Link to comment
Share on other sites

Infatti Silvio,

fortunatamente che i vicini si sono subito resi conto che tutta questa radiofrequenza emessa 24/24 danneggia anche loro e i loro figli, mi hanno ringraziato per avergli segnalato il disturbo. Ieri pomeriggio l'elettricista ha subito interpellato la ditta fornitrice e installatrice dell'impianto fotovoltaico, che tra l'altro pare sia in Italia ed anche la Peimar dovrebbe essere italiana e non Cinese, la quale si è resa disponibile a venire a fare un sopralluogo per risolvere il problema;

 

la preoccupazione dell'elettricista è che sicuramente non saranno disponibili inverter...per la corsa al 100% ti ttutti in questo periodo

vorrei, eventualmente, anche se non mi sembra giusto, poter dare qualche consiglio per risolvere senza fargli sostituire tutto l'impianto, che tra l'altro è ancora in garanzia.

Non è giusto anche perché un inverter non deve emettere tutta quella radiofrequenza spuria.

 

Non ho un analizzatore di spettro, il mio ricevitore multibanda ha un rilevatore di segnale a barrette come hai potuto vedere dal secondo video e stando in mansarda nella stanzetta dove sono tutte le

apparecchiature il segnale è sempre fondo scala non riesco a capire ...l'intensità del segnale è a fondo scala. Dovrei mettermi fuori banda dove l'antenna non risuona far scendere il segnale ad una tacchetta e poi muovermi con il ricevitore per vedere dove aumenta.

 

Comunque per il momento penso di attendere se la ditta fornitrice dell'inverter risolve, con la speranza che i vicini non debbano iniziare un contenzioso...che andrà sicuramente per le lunghe.

 

Una cosa è certa in questo stato non posso fare attività radioamatoriale decentemente.

 


1676902996_WhatsAppImage2022-09-08at18_16_02.thumb.jpeg.9018b33736742668dd2d24a67321637f.jpeg764926101_WhatsAppImage2022-09-08at18_16_23.thumb.jpeg.c4c3e2eaac6ede5e3fcf4fb31939f71b.jpeg

WhatsApp Image 2022-09-08 at 18.15.30.jpeg

Edited by aldinik
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Il 9/9/2022 alle 11:21 , Livio Orsini ha scritto:

PS

Sono andato a leggermi il manuale dove tratta la connessione alla linea ca. Io controllerei bene la connessione della linea PE (terra), oltre a verificare l'efficienza della terra.

Questo inverter, sena trasformatore, lè dotato di un filtro passa basso sul lato ac, filtro che dovrebbe tagliare tutto quello che è >50 Hz. Quindi da li non dovrebbe uscire alcun disturbo.

 

Buongiorno Livio,

sa per caso dove potrei reperire lo schema elettrico dell'inverter incriminato? non sono riuscito a trovarlo.

Nell'attesa di una risposta saluto

Link to comment
Share on other sites

In rete ho reperito, con una normale ricerca con google, il manuale di installazione, uso e manutenzione.

Lo schema elettrico, se la casanon lo pubblica sul manuale, è praticamente impossibile reperirlo perchè viene dato indotazione con il manuale di manutenzione e non è disponibile all'utente.

Le informazioni che ho riportato sopra si ricavano dal manuale di installazione, uso e manutenzione.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...