Jump to content
PLC Forum


riparazione lampade di emergenza


perryfranz18
 Share

Recommended Posts

perryfranz18

Buongiorno a tutti, 
ieri c'è stata una interruzione di corrente per tutta la nottata e abbiamo notato che tutte le lampade di emergenza non si sono accese (nemmeno per 1min o un flash, sono  rimaste spente e si era spento pure il led verde di segnalazione), ne ho sostituite due nelle zone vissute della casa (piano terra) con dei nuovi modelli led, ma al piano superiore (non abitato) vorrei sostituire semplicemente le batterie. Essendo modelli vecchiotti nel negozio dove vendono le lampade e relative batterie di ricambio non avevano il modello corretto come tensioni e correnti (oltre chiedere un prezzo spropositato per due celle da 1,2V 1.5Ah ni-cd. 

Ora, prima di sostituire le celle acquistando quelle con le lamelle saldabili, volevo capire se questa mancata accensione è tipica delle batterie usurate (appena smontate misuro 2.2V contro i 2.4V da targa) oppure possono essere altri componenti guasti? 
Vi allego due foto della lampada 

IMG-20220927-WA0003.jpeg

IMG20220927125018.jpg

IMG20220927125039.jpg

IMG20220927125047.jpg

Link to comment
Share on other sites


elettromega

Ciao considera  che sono anni che quell'elettronica sta funzionando, quelle led ti garantiscono maggior tempo di luce ,   se vuoi fare un lavoro sopraffino compra anche il termo restringente per unire le pile.

Link to comment
Share on other sites

perryfranz18

sisi, ho anche il termo restringente, prima di "buttare" 6€ in celle nuove che non ho altro modo di usare, volevo capire se potevano essere loro il problema o altro.
le nuove led che ho preso hanno anche 3h di autonomia, ma dato che per i prossimi anni nessuno abiterà al secondo piano, non ho intenzione di spendere altri 70€ in lampade per una parte della casa non usata, trovo giusto lasciare delle lampade funzionanti guai un mal, ma non nuove di zecca. 

Se poi volessi tirare fuori più ore di luce da queste, dovrei semplicemente avere +Ah, ovviamente senza esagerare.
Grazie :) 

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Prova a collegare le vecchie batterie e verifica, se funziona la carica misurando la tensione sulle celle; dovresti misurare più della tensione nominale.

Misura anche la corrente di carica.

Le lasci in carica per un po', poi stacca la lampada dalla rete e misura di quanto cala la tensionbe sulla batteria accendendo la lampada. Se la tensione scende immediatamente ai 2.2V circa si curamente la batteria non riesce più ad immagazzinare energia.

 

Per verificare se il resto della lampada è funzionante prova ad alimentarla con la batteria nuova e carica.

Link to comment
Share on other sites

perryfranz18

prima di andare a prendere le celle nuove ho provato le batterie con una ventolina da 3V e 0.2Ah, una volta collegata la tensione passava da 2.2V a 1.3V e scendeva, dire stecchite è poco... 
Ho acquistato le celle da 1,2V e 2Ah, collegate in serie e si sono accese entrambe le lampade!
Guaina termo restringente a parte che è costata un botto ma non va a male, 4 celle Matsuyama le ho pagate 10€ e ho potuto fare due pacchi batterie.

Vi lascio due foto e vi ringrazio per l'aiuto :) 

 

IMG20220927202027.jpg

IMG20220927202020.jpg

IMG20220927202029.jpg

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
7 ore fa, perryfranz18 ha scritto:

uaina termo restringente a parte che è costata un botto

 

Tieni presente che le normali bottiglie di plastica per acqua sono delle ottime guaine termorestringenti. L'unico problema è il diametro piuttosto grande, anche per quelle da 0.33l

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...