Jump to content
PLC Forum


Alimentatore abbacchiatore Oliviero


SeBu
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

mi sono iscritto a questo interessante forum proprio perchè ho il problema sull'alimentatore dell'abbacchiatore Oliviero. Scusate innanzitutto la banalità delle mie domande, ma sono un amatoriale molto poco ferrato in questa materia. Volevo chiedere prima di tutto la funzione di questo alimentatore in quanto prende tensione a 12v da una comune batteria auto e alimenta un motorino IME ITALY 100710 120VDC CL:A 230. Vorrei perseguire quanto detto da Moreno_b in un'altra discussione in cui consigliava di utilizzare questa soluzione https://www.amazon.it/tinxi®-10-60V-Trasformatore-Convertitore-tensione/dp/B01C2JB0TQ/ref=sr_1_7?ie=UTF8&qid=1514506780&sr=8-7&keywords=step+up+converter. mi potete dare qualche informazione più dettagliata? questo tipo di sostituzione qualcuno l'ha provata sul'abbacchiatore Oliviero? funziona? non rischio di bruciare nulla? in pratica dopo aver acquistato su amazon il circuito che è stato indicato cosa devo fare?

Scusate ma parlando con qualche rivenditore mi hanno detto di comprare solamente l'originale altrimenti diventa inutilizzabile l'intero abbacchiatore.

grazie

Link to comment
Share on other sites


Livio Orsini

Proprio non vuoi aprire la discussione nel forum corretto, prima ti accodi ad una discussione vecchia di anni poi, invece di riaprire la discussione nella medesima sezione di quella vecchia, la vai ad aprire in una sezione che non c'entra nulla. Questa è una sezione dedicata agli inverter, il tuo è un motore in corrente continua!

Va bè, la sposto io se no a Natale sei ancora alla ricerca del posto giusto.🙂

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Veniamo al tuo problema.

Dovresti mettere i dati di targa del motore anzi, meglio, una foto leggibile della targa.

Però già dalla sigla si deduce che il tuo sia un motore che prevede un'alimentazione a 120Vcc.

Comunque ho fatto un giro su qualche forum di macchine agricole e questo abbacchiatore sembra sia alimentato a 60V. Un motore cc ha una velocità proproziaonale alla tensione di alimentazione, quindi ruoterà all'incirca alla metà della velocità nominale.

sembre dai dati letti in giro,sembra che questa macchinetta assorba circa 5A a 60V,quindi quell'alimentatore step up che citi dovrebbe essere idoneo.

Andrà inserito in un appositio contenitore chiuso ed in grado di assicurare comunque un adeguato scambio termico con il dispositivo, altrimenti lo bruci in poco tempo.

Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio per tutto il supporto sia tecnico che logistico che mi mi stai dando e la pazienza che stai dimostrando😁

Avrei intenzione di inserire il circuito all'interno di un contenitore in alluminio. MI potresti spiegare come fa ad essere variabile la tensione di uscita? MI riferisco a quanto riportato sul sito su cui è in vendita "Tensione di uscita: DC 12V-80V regolabile in continuo". voglio tensione a 60v come faccio a farglielo "capire"?

Quindi installando questo alimentatore al posto di quello guasto e alimentando il mio motorino a 60V non rischio di danneggiare l'abbacchiatore, giusto?

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
2 ore fa, SeBu ha scritto:

MI riferisco a quanto riportato sul sito su cui è in vendita "Tensione di uscita: DC 12V-80V regolabile in continuo". voglio tensione a 60v come faccio a farglielo "capire"?

 

C'è un potenziometro di regolazione. Misuri l'uscita con un voltmetro e poi agendo sulla vite del potenziometro tari la tensione di uscita per il valore che vuoi.

Dai dati di cui dispongo sembrerebbe di no.

Però sarebbe dacapire perchè l'alimentatore precedente si è guastato, altrimenti rischi che si guasti subito anche quello nuovo.

 

2 ore fa, SeBu ha scritto:

Avrei intenzione di inserire il circuito all'interno di un contenitore in alluminio.

 

Potrebbe anche andar bene, basta che la superficie del contenitore sia in grado di smaltire il calore che genera il dispositivo

Link to comment
Share on other sites

il vecchio si è rotto dopo circa 12 anni di funzionamento e dopo aver preso una caduta. su internet ho trovato quest'altro https://www.amazon.it/10-60V-12-80V-Converter-Step-up-Alimentazione/dp/B0BB7RRMP9/ref=sr_1_5?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=2R8BBJICLZEJB&keywords=module+12v+-+60v+dc&qid=1669370447&qu=eyJxc2MiOiIyLjM5IiwicXNhIjoiMC4wMCIsInFzcCI6IjAuMDAifQ%3D%3D&s=electronics&sprefix=module+12+v+-+60v+dc%2Celectronics%2C96&sr=1-5 che mi sembra equivalente allaltro ceh non è disponibile al momento.

Se la scatoletta prevede che la parte con le alette del circuito sia fuori dalla scatoletta secondo te va meglio?

 

7 minuti fa, Livio Orsini ha scritto:

Dai dati di cui dispongo sembrerebbe di no.

non ho capito a cosa ti riferisci

Link to comment
Share on other sites

71AG1Cz06DL._SL1000_.jpg

I potenziometri a cui ti riferisci sono quelli celesti in basso? quindi uno regola la corrente (I) e l'altro la tensione (V) giusto?

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
5 ore fa, SeBu ha scritto:

non ho capito a cosa ti riferisci

 

8 ore fa, SeBu ha scritto:

non rischio di danneggiare l'abbacchiatore, giusto?

 

E la rusposta a questa domanda. In altri termini non ho dati sufficienti per garantirti che non si danneggi l'abbacchiatore, con i dati che ho sembra che non si danneggerà.

 

5 ore fa, SeBu ha scritto:

I potenziometri a cui ti riferisci sono quelli celesti in basso? quindi uno regola la corrente (I) e l'altro la tensione (V) giusto?

 

Certo. Il potenziometro segnato i-Adj serve per stabilire il limite di corrente, ovvero quando la corrente supera la soglia impostata la tensione scende sino a che la corrente scende sotto la soglia, al limite la tensione viene portata a zero o quasi.

Link to comment
Share on other sites

Ok. allora provvedo ad acquistare il circuito, lo monto in una scatoletta tenendo fuori la parte a pettina che disperde il calore e tato la tensione a 60V e la corrente a 5A.

 

54 minuti fa, Livio Orsini ha scritto:

quando la corrente supera la soglia impostata la tensione scende sino a che la corrente scende sotto la soglia, al limite la tensione viene portata a zero o quasi.

 

Questo è il motivo per cui, per motivi di sicurezza, se ti trovi un braccio tra le bacchette dell'abbacchiatore si ferma senza farti male e, forse, questo è il motivo per cui lo fanno funzionare a 60V e non a 120V come vorrebbe il motorino.

 

Grazie di tutto e ti aggiorno sul lavoro.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

L'alimentazione a 60V serve per dimezzare la velocità nominale del motore.

Il limite di corrente è si utile in caso di blocco del movimento.

Ti do un'idea su come regolarla.

Il motore dovrebbe assorbire 5A, mentre l'alimentatore può erogare sino a 10A

Con alimentatore senza tensione in ingresso, ruoti il potenziometro tutto in senso orario; capisci quando sei alla fine perchè senti dei "click-click", poi logiri in senso anti orario contando i giri sino a quando sei a fine corsa. Dovrebbero essere 10 giri o 20 giri, se è scadente sono solo 5 giri.

Poi ruoti di nuovo in sen so orario contando sino a quando hai fatto metà dei giri totali.

 

Poi provi il motore, se vedi che tende a rallentare o fermarsi anche quando lavora normalmente, aumenti un po' girando in senso orario.

Edited by Livio Orsini
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...