Jump to content
PLC Forum


Installazione clima SENZA fare il vuoto: è davvero cosi indispensabile?


realista
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti, siccome sto per acquistare un clima 9000 btu candy (dovrebbe essere un haier quindi non una ciofeca totale) per 280 euro, ed essendo alla mia prima installazione in vita mia....
mi chiedevo se è davvero necessario il sottovuoto dato che non trovo pompe e manometri (se cosi di chiamano) per meno di 130 euro online. praticamente mi costa come meta macchina ehehe
altra cosa, ovvio dovrei comprare cartellatrice, ma tipo sulla chiave inglese dinamometrica anche li penso di "evitare" l'acquisto vedo costano 80/100 euro...ma tanti dicono basta girare di 1/4 a stringere quando si fa dura la stretta, insomma andare un po ad occhio.

pero sebbene la stretta anche senza dinamometrica penso possa andar bene, il sottovuoto lo vedo spesso richiesto nei manuali s'uso ecc, sebbene in tanti video online si vede di installatori che non lo fanno.
Ma ecco non mi è chiaro se serva per far durare 10....15 anni la macchina (compressore) o se serve per farla durare almeno 2 anni o 3, cioè senza il vuoto  è davvero cosi probabile che si inceppi qualcosa e sia tutto da buttare entro 2/3 anni?

 

ps: ho anche sentito dire che entro 1/2 metri di tubazione rame serve poco il sottovuoto, mentre su tratte piu lunghe si.

grazie

Edited by realista
Link to comment
Share on other sites


Alessio Menditto

Realista detto senza ironia, apprezzo sempre chi è sincero come te, che purtroppo però inconsapevolmente (ma lo impari adesso, anche se la legge non ammette ignoranza) hai elencato una serie di reati penali che Al Capone a tuo confronto era un dilettante.

Oltre al divieto assoluto di installare un clima senza avere requisiti e senza essere certificati per la legge europea F-Gas, tutte le bizzarre alternative alle manovre di installazione che vanno fatte a regola d’arte le hai escluse, in particolare appunto il vuoto, che è la cosa essenziale in impianti che soffrono l’umidità che entra nei tubi nel tempo dell installazione.

Se non si toglie questa umidità, e si può solo e solamente col vuoto fatto a regola d’arte, altro che 10 anni ti dura il clima.

Link to comment
Share on other sites

eh niente allora dovro comprarmi il compressore... o chiedere se qualche installatore mi viene a far solo tale procedura (io farei tutto il resto) sperando non mi costi troppo cioe 100 150 euro che senno per quella cifra appunto, mi conviene comprarlo il compressore.
Sul fatto che installarsi il clima sia un REATO, qui tutto in italia è reato magari spacci e stupri e non succede nulla, poi uscivi senza green pass al tempo del covid e ti inseguivano neanche avessi svaligiato una banca. ... tra l'altro non volevano togliere il patentino f gas avevo sentito?
A parte il reato dell installazione gas quali ALTRI reati commetterei installando in autonomia? dici "una serie di reati" ma a me ne viene in mente solo uno :)

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

La serie di reati è omnicomprensiva di tutte le cose che tu non puoi fare, addirittura non puoi fare nemmeno il cablaggio elettrico, in pratica lo puoi solo accendere e spegnere figurati montarli, ma a parte questo ti ricordo che qui non sei al circolo della bocciofila ma in un serio forum tecnico, tu puoi fare quello che vuoi ma se ti beccano o succede qualcosa tu sei responsabile non solo civilmente ma anche penalmente, tutto il resto sono solo chiacchiere appunto da colombofila mentre si aspettano i piccioni che tornano indietro.

Link to comment
Share on other sites

installalo come meglio credi

se tra due mesi e scarico, pazienza...

se tra 3 anni cede qualche isolamento, pazienza...

 

Link to comment
Share on other sites

mrgianfranco

Ma anziché spendere in strumenti e attrezzi, che non hai, lasciamo stare le conoscenze... Non hai manco quelle... Non ti conviene fartelo installare da un professionista e sei tranquillo almeno che funziona.... Molti credono che il lavoro di chi lo sà fare e magari perché lo fa da 20 e più anni sia tutto facile

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
1 ora fa, mrgianfranco ha scritto:

Molti credono che il lavoro di chi lo sà fare e magari perché lo fa da 20 e più anni sia tutto facile

 

Purtroppo è proprio vero!!

Link to comment
Share on other sites

non dico che sia tutto facile ed alla portata di tutti, ma se uno neanche ci prova ecc non impara mai. e a me il fai da te è sempre piaciuto :) non pensavo di trovare tutto questo ostruzionimo in questo forum per chi volesse cimentarsi nel fai da te

non capisco l'isolamento che dice click0 che dovrebbe cedermi...se le cartellature le faccio con attenzione non dovrebbe andare male

Link to comment
Share on other sites

 

la teoria (e la pratica)

se non fai il vuoto, hai aria nel circuito e umidità

la prima "sballa" tutto il circuito frigo e "rovina" la laminazione

la seconda, mescolata con l'olio dei condizionatori, fa diventare acido l'olio

una volta che l'olio è acido, comincia a mangiare avvolgimenti e parti varie

Link to comment
Share on other sites

grazie, era la risposta tecnica che mi aspettavo e ti ringrazio davvero. cosi ho capito che fare il vuoto non è "meglio" ma proprio essenziale, e spendero i soldi della pompa piu volentieri.
è la prima volta che maneggero certe cose ma cerco di stare attento ecc, mi sono gia visto tanti video youtube su come si fa ecc, vediamo se all' atto pratico faro qualcosa di buono.

per chi fosse interessato metto il link al prodotto che ho acquistato https://www.candy-home.com/it_IT/condizionatori/pura/

280 eu spedito, wifi incluso e gestibile da alexa/google home. tra le piu economiche (in realta costa di piu senza sconto) sembrava l'unico marchio con un po di assistenza e pagina web funzionante con tanto di schede tecniche ben strutturate.  ho evitato roba ribrandizzata midea tipo electroline, comfee, beko, argoclima ecc. teoricamente haier ha la sua linea produttiva e non rimarchia prodotti altrui (credo)

Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, realista ha scritto:

con un po di assistenza

assitenza/garanzia che perderai nel momenti in cui te lo installi col fai da te.

Link to comment
Share on other sites

vero.

ma parlo perlomeno di assistenza del tipo telefonica o sulle funzioni del climatizzatore ecc. ovvio che quella tecnica non potro averla avendolo installato da solo ma perlomeno la ditta esiste ed è italiana (ex italiana) avendo persino letto che haier aveva la sede europea a parigi e anni fa la spostò nello stabilimento produttivo di Brugherio (vicino milano). Mi fa star piu tranquillo

 

inoltre ho anche trovato news online riguardo una cooperazione con mitsubishi siglata nel 2016, infatti sembrerebbe che la componentistica elettronica sia in gran parte mitsubishi quindi alla fine ho fatto un affarone a prender candy>haier>mitsubishi 

Edited by realista
Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto
2 ore fa, realista ha scritto:

non pensavo di trovare tutto questo ostruzionimo in questo forum per chi volesse cimentarsi nel fai da te

Che pazienza ci vuole…

Link to comment
Share on other sites

Il 20/5/2023 alle 15:42 , realista ha scritto:

ostruzionimo in questo forum per chi volesse cimentarsi nel fai da te

E che proprio non lo puoi fare.

Link to comment
Share on other sites

  • Livio Orsini locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...