Jump to content
PLC Forum


Cambio batterie


Edoardo 007
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, ho un impianto Inim 1050 con box non “L” e sirena bus.

Dal 2018 data che è stato realizzato l’impianto non ho mai cambiato le batterie, nel caso si scaricassero me lo segnala il comunicatore  o incomincia a suonare come un matto?

Se dovessi cambiarle entrambe sono 7,2Ah (centrale) e 2,3Ah per la sirena giusto?

Anche se (forse ricordo male) nella centrale c’è una 12Ah, può essere?

Per la marca pensavo ancora a FIAMM, cosa dite?

Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, Edoardo 007 ha scritto:

Per la marca pensavo ancora a FIAMM, cosa dite?

Rispondo solo a questa domanda, le altre aspettiam o chi ne sa più di me.

Come marca mi son sempre trovato bene, sia nell'antifurto che nel ups.

Link to comment
Share on other sites

Grazie, ti risulta che nella centrale ci sta una batteria da 12 ah?

O meglio la 7,2ah?

sirena confermi 2,3?

Chiedo perché in passato si montavano solo 7 e 2 poi passate rispettivamente a 7.2 e 2.3 

Link to comment
Share on other sites

I tagli sono quelli, 

 

2Ah (2,2Ah)

7Ah (7,2Ah)

17Ah

 

Si è possibile che in centrale è stata messa la 17Ah che garantisce più autonomia rispetto ad una 7Ah

Link to comment
Share on other sites

21 minuti fa, Edoardo 007 ha scritto:

12AH non 17AH1

uguale, stesse considerazioni di prima

 

1 ora fa, AttoSecondo ha scritto:

che garantisce più autonomia rispetto ad una 7Ah

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Edoardo 007 ha scritto:

Il box è piccolo e dentro c'è una 12AH.

 

Metti una nuova batteria con le stesse dimensioni della vecchia, se ne trovi una che a parità di dimensioni offre una maggior capacità tanto meglio.

L'importante è che sia una batteria di buona qualità

Link to comment
Share on other sites

Il 27/11/2023 alle 09:36 , Edoardo 007 ha scritto:

risulta che nella centrale ci sta una batteria da 12 ah?

NO, le centrali Inim hanno una profondità di 85mm e le 12Ah hanno profondità di 98mm pur avendo la giusta altezza, e poi sono per altri usi.

Puoi montare solo 7Ah o 9Ah (Fiamm ha le 9Ah) che hanno la stessa profondità (65mm) e stessa altezza (151mm).

 

ps: ma perché andare per supposizioni e non aprire la centrale come ti è stato sopra suggerito? (ammesso che sappia farlo senza attivare Allarmi)

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao Mario, grazie.

le cambierò appena mi arriva la notifica, le ho già prese, una 2,3ah per la sirena e una 7,2 per la centrale (yuasa).

Mario ma essendo una sirena su bus, quando entrambe le batteria stanno per esaurirsi, mi avvisa la centrale (gsm) per tensione bassa/cambio batterie?

E quanto tempo ho per cambiarle prima che la sirena suoni all’impazzata per batteria scarica/inficiente?

Grazie 

Link to comment
Share on other sites

Il 3/12/2023 alle 15:57 , Edoardo 007 ha scritto:

essendo una sirena su bus, quando entrambe le batteria stanno per esaurirsi, mi avvisa la centrale (gsm) per tensione bassa/cambio batterie?

L'avviso di batteria inefficiente o scarica avviene come Guasto in tastiera con la spia gialla accesa (e il tipo di Guasto viene indicato nel menu Guasti), ma per essere avvisati telefonicamente e/o con un sms dipende dalla programmazione dell'evento "Batteria inefficiente". L'invio di un sms con messaggio automatico o personalizzato è la soluzione migliore.

La segnalazione della batteria scarica della sirena Bus dipende da come è stata impostata la segnalazione di Guasto nella sirena stessa tramite il software Smartleague per quanto riguarda le centrali Smartliving. Altro modo per segnalare i Guasti sirena serve un filo libero da collegare all'uscita Guasti e utilizzare un terminale di centrale programmato come Guasto e il suo evento per l'invio di sms personalizzato.

Purtroppo solo chi ha programmato il sistema sa cosa ha fatto o non fatto.

 

Ti consiglio di mettere le nuove batterie al più presto dato che sono passati quasi 6 anni. 

Comunque le batterie vanno cambiate ogni 3 anni (4 per le Yuasa), quindi quando le batterie sono ancora efficienti ma sicuramente con capacità ridotta, e il problema nasce quando manca la 220ac  e la batteria si scarica velocemente. Quindi la cosa migliore è una manutenzione periodica come indicato.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Grazie Reka, per come parlava lui, sembrava che le batterie fossero tutte uguali, ecco perchè ho chiesto.

Io so per certo che Yuasa ce l'ho da diversi anni e mai un problema (6 anni a maggio), vero è, che sempre da lui 4 anni fa presi due ultracell per l'impianto della ditta e sono li che funzionano ancora, certo però sono passati solo 4 anni...

Link to comment
Share on other sites

io per antifurto non sto a guardare troppo, a giro dopo 5/6 anni le cambiamo.. non so che batterie mi mettono, finora non ho mai avuto problemi.

 

le CSB ne ho appena prese 4 per un ups usato che ho appena installato e me le hanno consigliate loro anche se non le compravo da loro.

negli ups piccolini vecchi vecchi mettevo quelle che capitavano al momento sempre scelte tra marchi conosciuti..

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ma infatti sentendo parlare lui che le commercializza un po’ tutte, sembrava che le batterie fossero tutte uguali..

Essendo una casa lontana e di vacanza, non vorrei che si scaricasse quella della sirena e si mette a suonare all’impazzata…

Una volta yuasa e FIAMM era il Guru delle batterie, evidentemente la concorrenza si è adeguata 

Link to comment
Share on other sites

Il 14/12/2023 alle 20:21 , Edoardo 007 ha scritto:

mi sono state proposte le CSB o le ULTRACELL, qualcuno le conosce? Come vanno?

O cambio fornitore?

[....]

Una volta yuasa e FIAMM era il Guru delle batterie, evidentemente la concorrenza si è adeguata 

Avevi scritto di aver già acquistato le batterie YUASA, e ora vai a chiedere di altre marche che ti hanno proposto.....

Se vuoi sentire il parere di chi non ne sa nulla se non per sentito dire...., fai come vuoi dato che i problemi sono tuoi.

 

Oltre alla qualità della batteria (non mi soffermo sulle differenze tecniche) conta anche come è il sistema di alimentazione e controllo dello stato batteria, e forse tu hai un alimentatore vecchio tipo oltre ad avere una centrale Smartliving non di tipo G3. Gli alimentatori impiegati già da diversi anni da Inim sono stati riprogettati e costruiti in casa governati da CPU. 

 

Per quanto riguarda il tuo dire che "evidentemente la concorrenza si è adeguata", non è così per tutte le marche che girano e che vengono spacciate per ottime, la verità... è che riescono a venderle con un prezzo più basso usando piastre di piombo più sottili e separatori tra gli elementi inadeguati a resistere nel tempo e adatte più per giocattoli (usati con intermittenza) che per impianti che sono collegati 24 ore su 24.

 

Infine ricorda quello che ti ho accennato, cioè che la segnalazione di batteria inefficiente della sirena bus dipende da come è stata collegata e programmata, altrimenti non avrai nessuna segnalazione, e che... quella che procura la tua paura di sirena "impazzita" dipende dalla batteria di centrale in caso di mancanza della 220 dove una batteria esausta regge per pochi minuti e non certo per una batteria di sirena che se esauta e non segnalata non suonerà per più di pochi secondi..

 

Link to comment
Share on other sites

La corrente non è mai andata via da quanto ne so io…

La centrale di allarme ha batteria dal 2018 e la centrale anziché essere collegata direttamente alla spina 230V e ‘ collegata sotto ups per sopperire gli sbalzi di corrente.

Quindi anche in caso di mancanza rete per qualche minuto, dubito che la batteria centrale ne risenta.

Ma le cambierò a prescindere perché ho paura che da esauste suonano all’impazzata.

Anche se mi pare di capire che se c’è corrente non “impazzirà” mai la sirena e questo mi conforta 

Link to comment
Share on other sites

La sirena non impazzirà anche perché nell'evento batteria inefficiente o scarica non deve essere attivata la sirena (lo sai solo tu selo è). Casomai partiranno più sms e/o messaggi vocali se programmati come avviso.

Non aspettare troppo a cambiarle queste batterie!

Ciao, voglio sperare che anche le batterie dell'Ups siano efficienti, 🙂

Link to comment
Share on other sites

giorgio_perkins

Sovente le centrali di allarme , comunicano le informazioni ai "tastierini" remoti che servono a visualizzare anche tutti gli eventi. Solitamente è quello che usi per inserire e disinserire la centrale se non stai usando il telecomando. Le batterie SI.. sono quelle che hai menzionato, 7.2AH per la centrale e 2.2 per la sirena esterna. Suggerisco sempre di cambiarle almeno ogni 2 anni in modo "cautelativo". Non sono eccessivamente costose.

Se non conosci il modo di entrare in "manutenzione" della centrale, tieni presente che quando togli la batteria alla centrale , la sirena inizierà a suonare. Ed anche quando levi quella della sirena, potrebbe accadere la stessa cosa, in base alla programmazione impostata.

Spero di esserti stato utile. Giorgio

Link to comment
Share on other sites

19 ore fa, giorgio_perkins ha scritto:

tieni presente che quando togli la batteria alla centrale , la sirena inizierà a suonare

La sirena non deve suonare quando la togli ma quando apri il tamper dello sportello di centrale se prima non si è entrati in manutenzione.

Qui si parla dell centrali Inim opportunamente programmate.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...