Jump to content
PLC Forum


Profibus DP e DP-V1


luxu279
 Share

Recommended Posts

Buongiorno,

Rieccomi con l'ennesimo problema.

Devo aggiungere all'hardware di un progetto Step7 (V5.5 con SP4 HF8) una periferia ET200SP collegata in Profibus. 

La CPU che fa da master è una vecchia 313C-2DP (6ES7313-6CE00-0AB0) sulla cui rete Profibus sono già 2 periferie ET200M ed un inverter G120.

La rete è Profibus DP 1.5Mbit/s.

La nuova periferia ET200SP è una IM155-6DP HF (6ES7155-6BU01-0CN0). Nell'hardware è stata inserita una versione precedente (6BU00 V1.1) perchè non trovo i file GSD di quella aggiornata (probabilmente non esistono neppure per la mia versione di Step7).

Quando faccio "Salva e Compila" mi da il seguente errore "Non è stato possibile creare i dati di sistema in quanto la loro configurazione è incoerente" e andando nei dettagli vedo anche "Lo slave IM155-6 DP HF V1.1 può essere supportato solo da un master in modo DP-V1".

E' possibile rimediare a questo errore e fare in modo che la CPU veda la periferia nuova in rete?

Grazie anticipatamente per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites


dina_supertramp

Ciao, 

Qui trovi il gsd che ti serve:
PROFIBUS GSD files: ET 200SP - ID: 73016883 - Industry Support Siemens.

Importa il gsd corretto, compila e vedi come va...

Per il pannello:
Molto probabilmente ti servirà WinCC TIA per programmarlo, sai come fare quando hai un progetto S7 Manager che si deve parlare con un HMI sviluppato con TIA?

Edited by dina_supertramp
Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, dina_supertramp ha scritto:

Ciao, 

Qui trovi il gsd che ti serve:
PROFIBUS GSD files: ET 200SP - ID: 73016883 - Industry Support Siemens.

Importa il gsd corretto, compila e vedi come va...

Per il pannello:
Molto probabilmente ti servirà WinCC TIA per programmarlo, sai come fare quando hai un progetto S7 Manager che si deve parlare con un HMI sviluppato con TIA?

Grazie mille! Se ci conoscessimo dal vivo, ti dovrei, come minimo una cena per tutti i consigli che mi dai.

Il pannello è stato sviluppato con il Tia Portal V16. E' un mix di due progetti esistenti fatti con Protool ed uno dei due è stato convertito passando per Wincc Flexible 2008 SP2 e poi in Tia.

Devo fare qualche prova, poi, al massimo, rompo ancora le scatole.

 

Grazie ancora.

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, dina_supertramp ha scritto:

Ciao, 

Qui trovi il gsd che ti serve:
PROFIBUS GSD files: ET 200SP - ID: 73016883 - Industry Support Siemens.

Importa il gsd corretto, compila e vedi come va...

Per il pannello:
Molto probabilmente ti servirà WinCC TIA per programmarlo, sai come fare quando hai un progetto S7 Manager che si deve parlare con un HMI sviluppato con TIA?

 

Edited by luxu279
Link to comment
Share on other sites

dina_supertramp
2 ore fa, luxu279 ha scritto:

Grazie mille! Se ci conoscessimo dal vivo, ti dovrei, come minimo una cena per tutti i consigli che mi dai.

Il pannello è stato sviluppato con il Tia Portal V16. E' un mix di due progetti esistenti fatti con Protool ed uno dei due è stato convertito passando per Wincc Flexible 2008 SP2 e poi in Tia.

Devo fare qualche prova, poi, al massimo, rompo ancora le scatole.

 

Grazie ancora.

Ahahaha, ma va ci mancherebbe.
Ok, il pannello nuovo comfort è sviluppato con TIA16, ma il PLC S7-300 è integrato nel progetto TIA oppure continua a girare esternamente sullo S7 Manager?
 

Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, dina_supertramp ha scritto:

Ahahaha, ma va ci mancherebbe.
Ok, il pannello nuovo comfort è sviluppato con TIA16, ma il PLC S7-300 è integrato nel progetto TIA oppure continua a girare esternamente sullo S7 Manager?
 

Il programma PLC continua a girare sullo Step7, non è stato integrato nel TIA.

Link to comment
Share on other sites

dina_supertramp
33 minuti fa, luxu279 ha scritto:

Il programma PLC continua a girare sullo Step7, non è stato integrato nel TIA.

Io in questi casi mi trovavo comodo a usare il "device proxy" nel progetto TIA.
In pratica dichiari un plc fittizio della serie 300, che si collega al tuo progetto S7, in questo modo se modifichi DB, Merker ecc. nel progetto S7, aggiornando il device proxy nel TIA ti trovi tutte le variabili aggiornate nel progetto TIA e allineate con quelle dello S7.
Però l'ho fatto con TIA 15.1 l'ultima volta, ma penso che valga anche per il 16

3 ore fa, luxu279 ha scritto:

Grazie mille! Se ci conoscessimo dal vivo, ti dovrei, come minimo una cena per tutti i consigli che mi dai.

Comunque la birra mi piace molto, mi trovi tra Milano e Pavia ma spesso giro per interventi in Italia e una volta pure estero 🤣

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, dina_supertramp ha scritto:

Io in questi casi mi trovavo comodo a usare il "device proxy" nel progetto TIA.
In pratica dichiari un plc fittizio della serie 300, che si collega al tuo progetto S7, in questo modo se modifichi DB, Merker ecc. nel progetto S7, aggiornando il device proxy nel TIA ti trovi tutte le variabili aggiornate nel progetto TIA e allineate con quelle dello S7.
Però l'ho fatto con TIA 15.1 l'ultima volta, ma penso che valga anche per il 16

Comunque la birra mi piace molto, mi trovi tra Milano e Pavia ma spesso giro per interventi in Italia e una volta pure estero 🤣

Ma dai! Anch'io sono della provincia di Pavia. Il lavoro da trasfertista l'ho abbandonato a giugno di quest'anno dopo più di 20 anni nella stessa società perchè mi ero stufata di girare come una trottola.

Link to comment
Share on other sites

dina_supertramp
22 minuti fa, luxu279 ha scritto:

Ma dai! Anch'io sono della provincia di Pavia. 

Come è piccolo il mondo ahahah...

Abbandonato anche io per lo stesso motivo, dopo però 10 anni.
Ora mi occupo di energy automation (SCADA, RTU, ecc.) pirma facevo PLC ed HMI, solo Siemens!

Facci sapere come va a finire con la rete Profibus :)))

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, dina_supertramp ha scritto:

Come è piccolo il mondo ahahah...

Abbandonato anche io per lo stesso motivo, dopo però 10 anni.
Ora mi occupo di energy automation (SCADA, RTU, ecc.) pirma facevo PLC ed HMI, solo Siemens!

Facci sapere come va a finire con la rete Profibus :)))

Ok. Grazie

Link to comment
Share on other sites

Il 1/12/2023 alle 13:02 , dina_supertramp ha scritto:

Come è piccolo il mondo ahahah...

Abbandonato anche io per lo stesso motivo, dopo però 10 anni.
Ora mi occupo di energy automation (SCADA, RTU, ecc.) pirma facevo PLC ed HMI, solo Siemens!

Facci sapere come va a finire con la rete Profibus :)))

Ho seguito il tuo consiglio ed inserito un device proxy richiamando le DB dal progetto Step 7.

Ci sono però un po' di problemi.

1- I due PLC con cui dovrebbe comunicare il mio pannello (in rete MPI) fanno parte di uno stesso progetto Step7 (sono tutti collegati sulle stesse reti Profibus per i PLC e MPI per i pannelli) e, importando le DB e i dati con il device proxy per l'allineamento al progetto Step7, suppongo che prenda le prime DB che trova, visto che le stesse DB sono utilizzate in più di un PLC e fanno le stesse funzioni (es. DB5 per tutti i progetti è quella di interfaccia con l'OP).

2- Uno dei due progetti inseriti nel TP900, contiene la gestione delle ricette. Questo progetto è stato convertito da ProTool tramite Wincc Flexible e poi importato in TIA Porta. Non ho la più pallida idea di come gestire le ricette, oltretutto, nel vecchio pannello, le richiamava da un archivio su MMC o qualcosa del genere.

3- Così come l'ho configurato adesso, il pannello non comunica con la CPU. Ho collegato il cavo Profibus con due connettori uno sul TP900 e l'altro sulla porta MPI della mia CPU (S7-313C-2DP) ma non vanno. Ho provato a mettere tutte e due le resistenze dei connettori prima su ON e poi su OFF ma non cambia niente.

 

Lo so, sono irrecuperabile.

 

Link to comment
Share on other sites

dina_supertramp
3 ore fa, luxu279 ha scritto:

3- Così come l'ho configurato adesso, il pannello non comunica con la CPU. Ho collegato il cavo Profibus con due connettori uno sul TP900 e l'altro sulla porta MPI della mia CPU (S7-313C-2DP) ma non vanno. Ho provato a mettere tutte e due le resistenze dei connettori prima su ON e poi su OFF ma non cambia niente.

Il cablaggio dei connettori deve essere a regola d'arte, controllalo/fallo controllare

- ci sono due fili nel cavo Pbus, rosso e verde, devono essere collegati nel connettore come indicato sul connettore stesso (sembra banale ma ci sono più cablatori daltonici e/o distratti di quello che pensi, ed il rosso e verde sono due colori che si confondono facilmente per quanto diversi)

- il cavo (come per i Profinet) va spelato come il cielo comanda e lo schermo deve toccare l'apposita sezione sul connettore

- la resistenza terminale va attivata (ON) se e solo se il connettore in questione è un punto terminale della rete Pbus (inizio o fine), per farla breve: se dal connettore escono due cavi resistenza su OFF, se esce solo un cavo, resistenza su ON. Se il tuo cavo Pbus collega direttamente PLC-HMI la resistenza deve essere ON su entrambi i lati del cavo.

- quando lo monti tira le viti di fissaggio (come si faceva per i vecchi cavi monitor,, seriali, ecc.)

- verifica gli indirizzi della rete Profibus (config. hardware S7) che siano univoci ad esempio: 1 PLC, 2 Pannello
- Nel caso posta degli screenshot della configurazione hardware

 

3 ore fa, luxu279 ha scritto:

2- Uno dei due progetti inseriti nel TP900, contiene la gestione delle ricette. Questo progetto è stato convertito da ProTool tramite Wincc Flexible e poi importato in TIA Porta. Non ho la più pallida idea di come gestire le ricette, oltretutto, nel vecchio pannello, le richiamava da un archivio su MMC o qualcosa del genere.

Hai intenzione di continuare a salvare ricette su MMC? Se si procurati una Simatic HMI memory card da 2gb (o della taglia che preferisci) inseriscila nel pannello nella porta DATA.
Le ricette le puoi salvare sulla memoria locale (sconsiglio) su un percorso di rete, oppure sulla MMC (consiglio).
In teoria convertendo un progetto "con le gambe" (se parti da un progetto vecchio che già ti dava mille avvisi di compilazione, convertire è un macello, è sempre bene convertire progetti che compilano senza errori/avvisi) dovresti già essere a posto. Tira una compilata attuale del TP900 e vedi che errori/avvisi ti da, poi ci ragioniamo.
Spiegarti cosi su due piedi la gestione ricette degli HMI Siemens mi viene difficile, ma non preoccuparti non è nulla di trascendentale, non stai facendo uno SCADA con database ecc. devi solo "conoscere" la gestione ricette Siemens, nulla di chè!
Vedi questi link, fatti "scuola", prova col tuo progetto e se hai bisogno ci trovi qui:

(consiglio di seguire Domenico Madeo, aiuta tantissimo a entrare nel mondo Siemens)

Esempio applicativo: schermata ricetta standard - Con Siemens S7-1500 HMI Simatic TP900 Comfort - Domenico Madeo

Creating a Standard Recipe View and Recipe Screen with WinCC (TIA Portal) - ID: 109739999 - Industry Support Siemens

Creating a Standard Recipe View and Recipe Screen (siemens.com)

Application description (siemens.com)

 

3 ore fa, luxu279 ha scritto:

1- I due PLC con cui dovrebbe comunicare il mio pannello (in rete MPI) fanno parte di uno stesso progetto Step7 (sono tutti collegati sulle stesse reti Profibus per i PLC e MPI per i pannelli) e, importando le DB e i dati con il device proxy per l'allineamento al progetto Step7, suppongo che prenda le prime DB che trova, visto che le stesse DB sono utilizzate in più di un PLC e fanno le stesse funzioni (es. DB5 per tutti i progetti è quella di interfaccia con l'OP).

Mi cogli impreparato, non mi è mai successo questo caso (l'ho sempre usato con progetti a singola CPU), ma ho visto questo manuale (vedi link sotto) e deduco che dovrai fare così:
Creare un device proxy cad.CPU
Punterai al tuo unico progetto s7 (s7.proj)
TIA si accorgerà che ci sono dentro due CPU e ti farà selezionare quella che ti interessa per il device proxy 1, poi selezionerai le DB che ti interessano
Stessa cosa per il device proxy 2
Non preoccuparti per il numero del DB, se è lo stesso su entrambe le CPU il TIA si accorge che provengono da due CPU diverse e quindi le vede come distinte (DB5, PLC1 / DB, PLC2).
Application description (siemens.com)

Edited by dina_supertramp
Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, dina_supertramp ha scritto:

Il cablaggio dei connettori deve essere a regola d'arte, controllalo/fallo controllare

- ci sono due fili nel cavo Pbus, rosso e verde, devono essere collegati nel connettore come indicato sul connettore stesso (sembra banale ma ci sono più cablatori daltonici e/o distratti di quello che pensi, ed il rosso e verde sono due colori che si confondono facilmente per quanto diversi)

- il cavo (come per i Profinet) va spelato come il cielo comanda e lo schermo deve toccare l'apposita sezione sul connettore

- la resistenza terminale va attivata (ON) se e solo se il connettore in questione è un punto terminale della rete Pbus (inizio o fine), per farla breve: se dal connettore escono due cavi resistenza su OFF, se esce solo un cavo, resistenza su ON. Se il tuo cavo Pbus collega direttamente PLC-HMI la resistenza deve essere ON su entrambi i lati del cavo.

- quando lo monti tira le viti di fissaggio (come si faceva per i vecchi cavi monitor,, seriali, ecc.)

- verifica gli indirizzi della rete Profibus (config. hardware S7) che siano univoci ad esempio: 1 PLC, 2 Pannello
- Nel caso posta degli screenshot della configurazione hardware

 

Hai intenzione di continuare a salvare ricette su MMC? Se si procurati una Simatic HMI memory card da 2gb (o della taglia che preferisci) inseriscila nel pannello nella porta DATA.
Le ricette le puoi salvare sulla memoria locale (sconsiglio) su un percorso di rete, oppure sulla MMC (consiglio).
In teoria convertendo un progetto "con le gambe" (se parti da un progetto vecchio che già ti dava mille avvisi di compilazione, convertire è un macello, è sempre bene convertire progetti che compilano senza errori/avvisi) dovresti già essere a posto. Tira una compilata attuale del TP900 e vedi che errori/avvisi ti da, poi ci ragioniamo.
Spiegarti cosi su due piedi la gestione ricette degli HMI Siemens mi viene difficile, ma non preoccuparti non è nulla di trascendentale, non stai facendo uno SCADA con database ecc. devi solo "conoscere" la gestione ricette Siemens, nulla di chè!
Vedi questi link, fatti "scuola", prova col tuo progetto e se hai bisogno ci trovi qui:

(consiglio di seguire Domenico Madeo, aiuta tantissimo a entrare nel mondo Siemens)

Esempio applicativo: schermata ricetta standard - Con Siemens S7-1500 HMI Simatic TP900 Comfort - Domenico Madeo

Creating a Standard Recipe View and Recipe Screen with WinCC (TIA Portal) - ID: 109739999 - Industry Support Siemens

Creating a Standard Recipe View and Recipe Screen (siemens.com)

Application description (siemens.com)

 

Mi cogli impreparato, non mi è mai successo questo caso (l'ho sempre usato con progetti a singola CPU), ma ho visto questo manuale (vedi link sotto) e deduco che dovrai fare così:
Creare un device proxy cad.CPU
Punterai al tuo unico progetto s7 (s7.proj)
TIA si accorgerà che ci sono dentro due CPU e ti farà selezionare quella che ti interessa per il device proxy 1, poi selezionerai le DB che ti interessano
Stessa cosa per il device proxy 2
Non preoccuparti per il numero del DB, se è lo stesso su entrambe le CPU il TIA si accorge che provengono da due CPU diverse e quindi le vede come distinte (DB5, PLC1 / DB, PLC2).
Application description (siemens.com)

Come sempre grazie mille. Proverò a fare come dici.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...