Jump to content
PLC Forum


Impianto elettrico locale in giardino.


Recommended Posts

ocramido75

Buon pomeriggio a tutti.

Ho acquistato una casetta un annetto fa e dopo averla sistemata in interno, sono passato agli esterni.

In giardino ho un locale "tecnico" in muratura di ca. 20mq collegato elettricamente con l'abitazione principale mediante cavo H07RN-F 4g2,5 mm2 sospeso... e qui chiedo a voi lumi.

1) E' possibile interrare questo titpo di cavo? Nel caso, è possibile interrarlo così com'è a una profondità di 50cm ca, o è preferibile metterlo nel corrugato? Se no, che tipo di cavo suggerite?

2) L'estremità del cavo che parte dall'abitazione  è collegata alla rete principale (una 3Kw) mediante una linea dedicata da 4mm2 (che parte dal quadro elettrico da un magnetotermico C20-6000) ma in modo per me "strano".

Infatti, mediante cappuccetti, 2 dei 4 cavetti del H07RNF da 2,5 sono collegati assieme alla fase mentre gli altri due al neutro, allo stesso modo.

Ma come sistema è sicuro, cioè va bene così? E' come se il cavo H07 fosse un 2x 5mm2 invece che un 4x2,5... bho... Tra l'altro i cavi del H07RN sembrano in alluminio e non in rame... 

3) A destinazione, il cavo invece "muore" in una scatola di derivazione e da questa si diramano dei cavi guainati in bella vista girano per questo localino alimentando prese, luci ecc senza un minimo di protezione...

Qui perciò dovrei passare a installare un quadro elettrico con spia alimentazione, magnetormico C20-4500 a monte (va bene x un minimo di selettività?) con magnetotermici differenziali 16 e 10 x prese e luci ecc a valle. 
4) Per l'impianto di terra, attualmente inesistente, mi consigliate di interrare un cavo apposito (sempre H07RN ?) per collegarmi all'impianto di casa o piantare pozzetto e  paletto in giardino e crearne uno ad hoc nel locale?
Avrò detto un mare di cavolate e aspetto vostre opinioni/suggerimenti !

Spero che sia stato chiaro... perdonatemi 

Link to comment
Share on other sites


1) Si, è possibile interrare il cavo H07RN a patto che sia protetto con tubo corrugato pesante o coppelle di protezione (si deve evitare che in caso domani qualcuno si metta a scavare possa danneggiare il cavo). In alternativa il cavo più adatto è il tipo FG16 che tra l'altro può essere anche direttamente interrato senza tubo (ma è molto meglio metterlo).

1) Si, hanno messo in parallelo le anime due a due e in questo modo hanno sostanzialmente raddoppiato la sezione anche se con un C20 a proteggere non serviva, A meno che non l'abbiano fatto per ridurre la caduta di linea. Quanto è lunga la linea in questione?

3) Eh..., con gli interruttori modulari la selettività è un po una chimera ma qualcosa si può fare. Non però con due C20 che hanno la medesima caratteristica di intervento. Puoi avere una "decente" selettività in caso di sovraccarico (non di corto circuito) sostituendo l'attuale C20 con un D20 e mettere un C16 nel quadretto locale. Potresti anche mettere un B16 nel quadretto lasciando l'attuale C20 a monte ma se usi dei carichi con elevata corrente di spunto (motori) il B16 potrebbe scattare all'avvio.

4) Se l'impianto di terra dell'edificio è buono vale la pena di sfruttare quello. Però dipende anche dalla distanza tra l'abitazione e il capanno ( lo chiamo così per comodità). Se è molto lontano può essere più conveniente fare un dispersore locale. Se è molto vicino invece il dispersore locale è normativamente vietato. Per "molto vicino" si intende che una persona possa toccare contemporaneamente due oggetti metallici appartenenti uno alla casa e l'altro al capanno.

Edited by hfdax
Link to comment
Share on other sites

ocramido75

grazie per la risposta.
1) sì, seguirò il consiglio di interrare il cavo mediante corrugato. la linea sarà lunga non più di 6-7 metri.

3) nel locale in giardino non metterò nulla di che se non luci, caricabatteria per attrezzi da giardinaggio ma vorrei comunque stare tranquillo nel caso un domani io o chi per me potrei avere passione per la saldatura e dovrei cominciare ad attaccare saldatrici elettriche 😉  e seguirò il consiglio D20 a monte/C16 a valle !

4) ah, non sapevo la norma vietasse l'impiego di dispersori locali tra ambienti "molto vicini". comunque non dovrebbe essere questo il caso, mi pare di aver compreso.
Grazie ancora e buona giornata!

Link to comment
Share on other sites

io per quella distanza porterei il gialloverde dall'impianto esistente.

 

magari mi sbaglio ma anche aggiungendo un dispersore locale andrebbe collegato all'esistente quindi è tutto un lavoro in più, piuttosto se si hanno dubbi sulla terra esistente io spenderei i soldi per farla verificare.

Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, reka ha scritto:

io per quella distanza porterei il gialloverde dall'impianto esistente.

Concordo anche perché in questo caso i due ambienti sono piuttosto vicini e quindi:

17 ore fa, reka ha scritto:

aggiungendo un dispersore locale andrebbe collegato all'esistente

Solo se la distanza è notevole si ammette che i due impianti di terra non siano connessi, ma per notevole si intende ben più di 7 metri.

Link to comment
Share on other sites

ocramido75

grazie @reka e @hfdax, in effetti farò come giustamente avete suggerito.

Ho effettuato lo scavo, posato il corrugato e, quando finirà di piovere, procederò con il lavoro.

 

circa i dubbi sull'impianto di terra esistente, in casa l'impianto elettrico è stato rifatto parzialmente in quanto in alcune zone vi erano ancora vecchi cavi pieni troppo sottili mentre l'impianto di terra era del tutto assente!

l'elettricista ha provveduto a passare il giallo verde ovunque e piantare un picchetto in giardino ma il dorsale del gialloverde è di 4mm2, mentre il montante  è da 6 mentre in alcuni punti al posto del gialloverde da 4mm2 ha usato 2 cavi da 2,5mm2 ma mi pare che questo non costituisca un problema. In effetti la pulce nell'orecchio di richiedere una verifica l'hai messa...    

Grazie ancora!

Link to comment
Share on other sites

il giallo verde viene distribuito con le varie linee e deve essere della sezione uguale o maggiore alla sezione della linea più grossa presente in ogni tratto.

 

invece tra picchetto e PE mi pare che ci sia un minimo da mettere a seconda dei casi.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...