Jump to content
PLC Forum


lettera C impianti con limitazione


galbia
 Share

Recommended Posts

galbia

buongiorno a tutti sono nuovo del forum ,

poco tempo fa ho aperto una partita iva come termoidraulico e come abilitazione alla lettera c mi è stato detto Limitatamente a: impianti di riscaldamento e condizionamento, quindi no a quello di climatizzazione.

La mia domanda è la pompa di calore che fa sia acqua calda sanitaria che riscaldamento(no raffrescamento) rientra in un impianto di riscaldamento o a quello della climatizzazione?

grazie in anticipo per le eventuali risposte

 

 

Link to comment
Share on other sites


Chiarella88

Credo che si intenda che per mettere mani sulle pompe di calore (qualsiasi cosa facciano) devi essere abilitato a fgas e fer

Link to comment
Share on other sites

NoNickName

Le pdc monoblocco, puoi installarle.

Non puoi riparare l'impianto frigo e non puoi installare split.

Link to comment
Share on other sites

stebar1
6 ore fa, galbia ha scritto:

mi è stato detto Limitatamente a:

Controllerei esattamente cosa è scritto nella visura della CCIAA alla voce "abilitazioni".

Nella lettera C è compresa anche la refrigerazione, e non viene data automaticamente.

Link to comment
Share on other sites

galbia
13 ore fa, stebar1 ha scritto:

Controllerei esattamente cosa è scritto nella visura della CCIAA alla voce "abilitazioni".

Nella lettera C è compresa anche la refrigerazione, e non viene data automaticamente.

esattamente, limitato a impianti di riscaldamento e condizionamento

 

Quindi da quello che mi è parso di capire per poter conseguire le abilitazioni mancanti della lettera c( climatizzazione e refrigerazione )  bisogna conseguire il corso Fer e Fgas

 

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto
10 minuti fa, galbia ha scritto:

bisogna conseguire il corso Fer e Fgas

Eh si ma sarebbe facile, dopo il corso e gli esami devi certificare la ditta Fgas, le strumentazioni che usi ad esempio vanno catalogate e poste alcune a revisione annuale che va trascritta ecc, più devi avere il registro di carico scarico gas in modo che si sappia dove come quanto e perché hai usato il gas X e Y ecc ecc

Link to comment
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx
On 5/15/2024 at 1:30 PM, galbia said:

condizionamento, quindi no a quello di climatizzazione.

?

Link to comment
Share on other sites

galbia
Il 17/5/2024 alle 06:13 , Xxxxbazookaxxxx ha scritto:

?

esattamente , la lattera c comprende impianti di riscaldamento, di climatizzazione, di condizionamento e di refrigerazione, a me è stata limitata solo agli impianti di riscaldamento e condizionamento .Probabilmente perchè devo effettuare dei corsi come il Fer o Fgas.

Soltanto che non mi è molto chiaro cosa si intende per climatizzazione( caldaie, pompe di calore,..) ,se per climatizzazione si intendono impianti che facciano sia il caldo che il freddo sia tramite acqua (fancoil ,clima) o solo tramite aria.

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

La questione è molto semplice, chi mette mano al circuito frigorifero e a quello che ci sta attorno, tipo la parte elettrica, DEVE essere certificato Fgas.

Se tu installi una macchina che contiene gas refrigerante ma non devi intervenire sul circuito gas, puoi non essere certificato Fgas .

Ovviamente essendo in Italia, le cose non sono mai chiare come in altri paesi, da noi c’è sempre la curiosa interpretazione delle norme che permette, a volte, a chi non può fare le cose di farle lo stesso, io ho amici che non potrebbero installare impianti frigo ma lo fanno lo stesso, perché tra riparare un frigo e rifare l’impianto c’è molta differenza, e questi amici però se volessero avere l’abilitazione a fare impianti, la camera di commercio glie lo negherebbe perché non hanno i requisiti fondamentali.

Link to comment
Share on other sites

galbia

ma quindi un impianto con pompa di calore idronica solo con produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento a pavimento(no raffrescamento) rientra in un impianto di climatizzazione o di riscaldamento ?

chiaramente per poi installare un pompa di calore quale essa sia sia (idronica o con circuito gas ) bisogna avere abilitazione FER e Fgas(se splitata)

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

“Climatizzare” significa rendere il clima di casa confortevole per ogni stagione, e che mantengono una temperatura relativamente costante (infatti “condizionatore” è riferito ad una macchina più “brutale”, tipo i vecchi on off) indipendentemente dalla temperatura esterna, quindi se c’è troppo caldo rinfresca e se c’è troppo freddo commuta in riscaldamento e quindi riscalda, cosa che ovviamente non può fare una caldaia, che può solo scaldare.

Insomma è tutta una questione linguistica su cui poi nasce inevitabilmente l’equivoco, per cui ritengo che la risposta sia Riscaldamento, ma questo non esimia a non poter intervenire nel circuito se non hai l’abilitazione Fgas.

Link to comment
Share on other sites

NoNickName
1 ora fa, galbia ha scritto:

ma quindi un impianto con pompa di calore idronica solo con produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento a pavimento(no raffrescamento) rientra in un impianto di climatizzazione o di riscaldamento ?

chiaramente per poi installare un pompa di calore quale essa sia sia (idronica o con circuito gas ) bisogna avere abilitazione FER e Fgas(se splitata)

 

Per installare una idronica non è necessario l'FGAS, se la macchina è monoblocco.

Mentre per installare una pdc per sola produzione di acqua sanitaria a spina non serve nulla, e lo può fare chiunque perchè non è un impianto, secondo la definizione del dl 192/05

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...