Jump to content
PLC Forum


Manutenzione motore trapano professionale


benpaps
 Share

Recommended Posts

benpaps

Buongiorno a tutti, torno a disturbare per un problema con un motore di un trapano a colonna.

Mio suocero ha preso questo trapano e, dopo molti anni, me l'ha regalato ma dopo il trasporto e sistemazione sul banco da lavoro appena lo accendo scatta il salva vita.

Ho rifatto per intero il cablaggio perché i cavi erano cotti e dove non potevo arrivare ho ricoperto i fili con del termo restringente senza nessun risultato.

Il condensatore non è gonfio o presenta perdite (scollegato salta lo stesso), non penso di essere in grado di manutenere un motore ma, se non risolvo, smonto tutto.

Se avete qualche suggerimento è ben accetto. Grazie.

Vi allego lo schema del cablaggio

1.jpg

Link to comment
Share on other sites


Livio Orsini
22 minuti fa, benpaps ha scritto:

Buongiorno a tutti, torno a disturbare

 

Nessun disturbo, il forum ha la sua ragion d'essere per mettere in comune le conoscenze e dare reciproco aiuto.

 

Purtroppo, da quello che hai descritto, sembra che il tuo motore abbai una perdita di isolamento.

Sei certo che intervenga il differenziale e non il magneto termico? E un differenziale puro l'interruttore automatico che interviene?

 

Comunque sia, credo che quel motore sia almeno da riavvolgere o da sostituire.

Link to comment
Share on other sites

benpaps

Purtroppo scatta il differenziale, posso fare qualche misura per togliermi il dubbio?

Riavvolgere non credo abbia un costo, per me, sostenibile. L'apparecchio è veramente fatto bene ma io lo userei di rado.

 

Grazie e buona giornata

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
1 ora fa, benpaps ha scritto:

Purtroppo scatta il differenziale, posso fare qualche misura per togliermi il dubbio?

 

Puoi provare, con molta cautela, a togliere la messa a terra del motore e del trapano; anzi sarebbe meglio provarlo smontato dal trapano.

Se gli avvolgimenti scaricano a massa e con la massa non connessa a terra, il differenziale non interviene perchè non c'è circolazione di corrente verso terra.

Per fare questa prova non devi toccare direttamente il motore con le mani mentre è alimentato, usa ttrezzi isolati per 400V o un pezzo di legno secco per tenerlo.

 

Se sono avvolgimenti che scaricano a massa, potresti provare a metterlo in forno a 70°C circa per un paio d'ore. Se è questione di umidità accumulatasi dovresti recuperarlo. Se invece è qualche filo che ha perso o smalto in prossimità di parti metalliche, allora è molto più difficile recuperarlo, anche secon mooolta pazienza, puoi cercare il/i punto/i di contatto e vedere di isolarli.

Link to comment
Share on other sites

benpaps

Grazie ancora per l'aiuto, il differenziale scatta comunque.

 

Cerco se a buon prezzo riesco a farlo riavvolgere altrimenti ...... pazienza

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...