News

Azienda Alimentare: consigli per ridurre i costi energetici

Chi gestisce un'azienda alimentare si trova spesso a dover fare i conti con impianti energivori e poco efficienti. La paura di compromettere le prestazioni, però, scoraggia molti imprenditori dall'affrontare un cambiamento, a volte radicale, delle tecnologie e degli impianti. Con l'aiuto di una case history di successo vogliamo darti alcuni consigli per ridurre i consumi, senza penalizzare le prestazioni.
Ridurre le spese energetiche in campo industriale è una sfida costante, che però va affrontata con le dovute precauzioni. Prima di investire su interventi di efficientamento energetico è necessario eseguire un calcolo del consumo energetico per fotografare lo stato di salute dell'impresa e individuare gli eventuali punti deboli. Sostituire il generatore, per esempio, può rappresentare una scelta vincente nell'ottica dell'efficientamento, ma potrebbe rivelarsi altresì conveniente cambiare anche solo la fonte energetica o intervenire con la riqualificazione di una parte dell'impianto, come ha fatto l'Avicola Alimentare Monteverde di Rovato (BS). Azienda alimentare a basso consumo energetico: il caso dell'Avicola Alimentare Monteverde L'Avicola Alimentare Monteverde è un'impresa a integrazione verticale che dagli anni '50 opera nel settore avicolo. Il nuovo impianto di macellazione, che si affianca all'incubatoio, al mangimificio e ai reparti per il sezionamento e il confezionamento, richiede grandi quantità di energia elettrica e, soprattutto, termica. L'impianto di riscaldamento industriale esistente, costituito da caldaie a gasolio, non rappresentava più una scelta vantaggiosa: - Elevati costi da sostenere per l'approvvigionamento del combustibile - Continui malfunzionamenti dei generatori che causavano frequenti stop all'impianto - Incapacità di soddisfare adeguatamente la produttività giornaliera Tutto questo si riflettevano in maniera negativa sulla produzione. L'azienda alimentare di Rovato, quindi, ha deciso di aggiornare ed efficientare il proprio impianto, rivolgendosi a Viessmann per individuare la soluzione più conveniente per risparmiare e realizzare un impianto affidabile. Per soddisfare l'esigenza di una produttività giornaliera le scelte adottate sono state: - Sostituzione del vecchio generatore a gasolio con una caldaia a condensazione a gpl Vitocrossal 300 da 850 kW - Sostituzione impianto di piccola potenzialità e con combustibile non più a norma con generatore di vapore Vitomax 200 con produzione di vapore di 2,5 t/h La scelta è ricaduta sulla caldaia a condensazione a gas Vitocrossal 300 di Viessmann da 850 kW termici, che vanta: - Speciali superfici di scambio termico Inox-Crossal che permettono di sfruttare al massimo il calore residuo dei fumi, convertendo fino al 98% dell'energia utilizzata in calore - Riduzione dei costi per la produzione di acqua calda a uso industriale - Riduzione delle emissioni inquinanti Queste scelte hanno garantito all'azienda un risparmio di energia del 30-40% e una riduzione significativa sia dei consumi sia delle emissioni inquinanti.
Marco Borin - Viessmann - https://www.viessmann.it/
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 23 ottobre 2020
News

Catalogo prodotti

Una brochure in cui potete trovare e consultare l'attuale gamma dei nostri prodotti.

Youdom, integrazione a portata di click

la differenza tra domotica ed automazione domestica? risiede nel concetto stesso di casa intelligente.

La trigenerazione realizzata con la tecnologia ad assorbimento

La cogenerazione e la trigenerazione sono argomenti di grande attualità. Recentemente sono stati varati provvedimenti normativi e legislativi atti a...

L'energia di domani inizia oggi

Come Shell Mysella può aiutare ad incrementare la produttività e ridurre i costi dei motori stazionari a gas

infografica-ALIMENTARE I MOTORI A GAS STAZIONARI DI PROSSIMA GENERAZIONE CON SHELL MYSELLA S7N ULTRA

Shell ha formulato l'olio ad alte prestazioni Shell Mysella S7 N Ultra per contribuire a salvaguardare l'efficienza, assicurare l'affidabilità e...

SHELL MYSELLA S7 N ULTRA

Fornire potenza ai motori a gas stazionari di prossima generazione

Flexible CHP - the key to achieving Europe's Green Deal and combating climate change

As the EU sets the stage for a decarbonised society by 2050, wind and solar energy will need a boost from highly flexible gas power plants to ensure a...

Presentazione Ufficiale

Cos'è la Domotica? Cosa intende SapiTec per Domotica? Benvenuto YouDom, casa intelligente

DAL BIOGAS AL BIOMETANO LIQUIDO

VANTAGGI DELLA PRODUZIONE "IN SITU" E MODELLI DI PARTNERSHIP TRA SAPIO E LE AZIENDE AGRICOLE

Energy Saving - gestione dei costi e dei consumi energetici

Energy Saving è un'affermata società di consulenza indipendente specializzata nel supportare aziende nella gestione dei costi e dei consumi...

Produrre freddo fino a -40°C con acqua calda o vapore da cogenerazione con gli assorbitori AKM

AKM è un'azienda tedesca che produce gruppi frigoriferi ad assorbimento acqua/ammoniaca per il raffreddamento di fluidi fino a -40°C utilizzando una...