News

Come funziona un calibratore di temperatura a secco

I calibratori di temperatura a secco sono strumenti portatili per la semplice taratura in loco di strumenti di misura della temperatura. Un calibratore di temperatura a secco è costituito da un blocco metallico riscaldato o raffreddato elettricamente, un controllo accurato della temperatura e una sonda campione (di riferimento) interna con indicatore per determinare la temperatura del blocco. Nel blocco di metallo è presente un foro che consente l'inserimento dell'inserto di misura. Questo inserto intercambiabile è fornito con uno o più fori con diametri individuali e serve come adattatore per gli strumenti in prova.

Grazie alle taratura in loco, la sonda di temperatura da testare può essere estratta direttamente dal suo pozzetto montato sull'impianto, senza dover interrompere i collegamenti elettrici al sistema di elaborazione e inserita nel foro appropriato dell'inserto di misura. Per questa operazione occorre generalmente garantire che il diametro del foro, tenendo conto dell'espansione termica dell'elemento da tarare, sia selezionato in moda da essere il più stretto possibile, poiché qualsiasi intercapedine d'aria tra la sonda in prova e l'inserto compromette la convezione di calore. Pertanto, il diametro del foro deve essere al massimo di 0,5 mm più grande rispetto al diametro esterno dello strumento in prova.

Calibratore di temperatura a secco

Struttura di un calibratore di temperatura a secco

La temperatura con cui deve essere tarato lo strumento in prova è regolata dal calibratore. Spesso le sonde di temperatura sono tarate alla rispettiva temperatura di processo. Dopo aver impostato un equilibrio termico tra la sonda di temperatura da testare e il calibratore, è possibile registrare la deviazione di misura della sonda in prova. Ciò corrisponde alla differenza di temperatura tra la sua temperatura e quella di riferimento visualizzata sul calibratore. L'incertezza di misura totale è costituita dall'accuratezza del calibratore e dalla stabilità a breve termine della sonda in prova. A seconda del campo di temperatura e delle proprietà della sonda da tarare, la taratura viene eseguita con un'incertezza di misura compresa tra 0,1 K e 3 K.

 

Cos'altro occorre considerare?

La profondità minima di immersione per i calibratori a secco è di 70 mm. Questo è dato dal gradiente assiale, poiché l'aria calda sale dal basso verso l'alto. Se la profondità minima di immersione non viene raggiunta, per la taratura è necessario utilizzare una sonda campione esterna. Esse viene quindi posizionata sullo stesso livello della sonda da tarare e i risultati vengono confrontati tra loro.

Regola empirica raccomandata per determinare la profondità di immersione di uno strumento in prova
Diametro dello strumento in prova x 15 o, in caso di lunghezza sensibile nota: lunghezza sensibile nota + diametro dello strumento in prova x 10

Redazione - Wika Italia - http://www.wika.it
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Wika Italia
Pubblicato il 20 dicembre 2019
News

Soluzioni integrate per gli impianti di cogenerazione

Fondata nel 2000, l'APROVIS Energy Systems GmbH è l'unica azienda leader nel settore della cogenerazione in grado di offrire soluzioni integrate per...

L'efficienza nella cogenerazione per un investimento che guarda al futuro

L'Italia deve ripartire da tecnologie sicure e investimenti concreti. La cogenerazione si conferma come un'opportunità per le aziende impegnate...

AB - L'importanza dell'efficienza energetica per l'emergenza ospedaliera: il caso Fondazione Poliambulanza Brescia

Mai come in questo periodo il sistema ospedaliero italiano, e in particolare quello lombardo, è stato sotto lo stress continuo dell'emergenza...

La strategia di 2G Italia per il biennio 2020/2021

Motori a idrogeno, Online shop e servizio di manutenzione sempre disponibile per offrire sempre più qualità ai propri clienti.

Energy Data Management (EDM): facile, flessibile, efficiente

WAGO Energy Data Management è la soluzione che ti offre molto più che semplice acquisizione, archiviazione e visualizzazione dei dati: sulla base...

Tessile Tecnico per isolamento termico e guarnizioni industriali

Produzione specializzata di Tessili Tecnici per isolamento termico e guarnizioni industriali "esenti amianto" in Fibra Ceramica, Fibra di Vetro,...

Cogenerazione abbinata a quote crescenti di energia rinnovabile

Il contrasto al cambiamento climatico, in particolare tramite la riduzione delle emissioni CO2, è oggi una necessità sempre più urgente e l'uso...

75° Congresso ATI 2020. Convegno inaugurale 15 settembre 2020, ore 15.00 -17.30

Il Congresso ATI - Associazione Termotecnica Italiana, da oltre settant'anni si pone come momento di confronto tra esperti del mondo accademico e...

Analog Devices acquisisce il business HDMI di INVECAS

Analog Devices ha annunciato l'acquisizione della business unit High Definition Multimedia Interface (HDMI) di INVECAS, azienda di Santa Clara...

Una pompa di calore diversa, con un cuore idronico

AQUACORE è la pompa di calore aria-acqua progettata per l'installazione interna che può fornire il controllo del clima a diverse zone senza condotti...

Analog Devices e Intel insieme per le reti 5G

La nuova piattaforma radio, nata dalla collaborazione delle due aziende, è pronta per affrontare le sfide di progettazione delle reti 5G.