News

Da power-to-gas a gas-to-power con cogeneratori 2G. La municipalizzata di Haßfurt produce energia da cogenerazione con idrogeno verde

Case-study municipalizzata di Haßfurt: produzione di energia elettrica da impianti eolici e fotovoltaici, conversione in idrogeno (Power-to-Gas) successivo accumulo in serbatoi in pressione, produzione di energia elettrica (Gas-to-Power). "La rivoluzione energetica inizia dalle piccole realtà" - dichiara Norbert Zösch, CEO dell'utility Stadtwerk Haßfurt GmbH, riassumendo in poche parole la filosofia della sua azienda che fornisce energia a circa 14.000 abitanti del Comune di Haßfurt, situato nella regione della Bassa Franconia in Baviera.

"Pensare in grande" però è stato da subito il motto di questa azienda che ha trasformato la sua struttura ed i servizi offerti portandosi avanti verso un futuro basato sulle energie da fonti rinnovabili.

Qui ad Haßfurt partendo da una produzione di energia elettrica da eolico e fotovoltaico pari a 70,000 MWh/anno, da cinque anni è in funzione un elettrolizzatore PEM (membrana a scambio protonico) della Siemens capace di una potenza di picco pari a 1,25MW con un rendimento del 70%.

Tale elettrolizzatore viene utilizzato per trasformare l'eccesso di energia elettrica rinnovabile in idrogeno, altrimenti detto Wind Gas. Nel 2019 anche attraverso l'impiego di Fondi Pubblici statali è stato possibile implementare il sistema con l'installazione di un cogeneratore 100% H2 da 140 kWe, modello agenitor 406 di 2G Energy AG.

In questo modo si arriva ad utilizzare l'idrogeno puro che prima era impiegato in miscela con il gas naturale; inoltre il cogeneratore consente anche di recuperare il calore ottimizzando il rendimento complessivo dell'applicazione.

Nella stagione invernale l'energia termica sviluppata dal cogeneratore 2G è utilizzata per alimentare una piccola rete di teleriscaldamento cittadino, mentre in estate con l'aiuto di un assorbitore va a produrre acqua fredda per raffrescare i locali comunali di Haßfurt.

Possiamo testimoniare che questo innovativo ciclo energetico inizia con la produzione di energia elettrica da impianti eolici e fotovoltaici, prosegue con la conversione in idrogeno tramite elettrolizzatori a membrana PEM (Power-to-Gas) e successivo accumulo in serbatoi in pressione, e si chiude nuovamente con la produzione di energia elettrica (Gas-to-Power) - questa volta accompagnata da energia termica - da cogenerazione 2G.

Oggi possiamo asserire che 2G è l'unica azienda al mondo in grado di vantare numerose applicazioni reali di cogenerazione 100% H2. Tutti i cogeneratori motorizzati 2G in funzione dal 2018 possono da subito essere alimentati ad idrogeno puro o in miscela in base alle caratteristiche dell'upgrading scelto.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 27 settembre 2022
News

Monitoraggio dei processi ad alta sicurezza - Skkynet

Caso d'uso DataHub. Gli ingegneri che lavorano in una struttura ad alta sicurezza in Europa avevano bisogno di fornire l'accesso a sottoinsiemi di...

L'efficienza energetica è il modo migliore per tagliare i costi e ridurre le emissioni nell'industria oggi stesso

- Uno studio indipendente elenca 10 interventi che possono aiutare gli utilizzatori industriali a migliorare fin da subito la loro efficienza...

Nasce a Calderara di Reno (BO) la prima comunità energetica rinnovabile di autoconsumo collettivo sostenuta da Enel X

- Il progetto, di cui Enel X è partner tecnologico, prevede l'installazione a Calderara di Reno di 3 impianti fotovoltaici da 75 kW e di una...

I giovani studenti della Scuola Germanica di Milano abbracciano la sostenibilità per un futuro all'insegna della cultura del green

E.ON e la Scuola d'incontro italo-tedesca di Milano inaugurano l'impianto fotovoltaico che consentirà all'istituto di autoprodurre energia 100%...

Snam e Baker Hughes concludono con successo la prima sperimentazione di utilizzo di idrogeno come combustibile in una centrale di compressione gas

Snam ha concluso con successo nel mese di novembre, nella sua centrale di compressione del gas naturale di Istrana (Treviso), una serie di test...

Baxi SpA festeggia l'anno record e le 600.000 caldaie prodotte

Si preannuncia un altro anno da record per Baxi SpA, l'azienda leader nella progettazione e produzione di soluzioni tecnologicamente avanzate per il...

Noceto : siglato l'accordo con Enel X per la gestione della pubblica illuminazione. Innovazione, sostenibilità e risparmio energetico

Nuova luce nel segno della sostenibilità ambientale, dell'innovazione e del risparmio energetico nel comune di Noceto. Dal 1 gennaio 2023, e per...

Abrogazione del regolamento (CE) n. 79/2009 per i veicoli a idrogeno: impatto sul sensore di pressione

I componenti di un veicolo alimentato a idrogeno, come un sensore di pressione, devono avere un'omologazione di sicurezza specifica per...

Efficienza energetica per contrastare il caro bollette

I nuovi refrigeratori di processo Atlas Copco riducono i consumi energetici di oltre il 30% confermando il sostegno dell'azienda alla transizione...

I gruppi di rilancio serie HK. Per una corretta distribuzione e miscelazione dei fluidi negli impianti di riscaldamento e raffrescamento

Watts propone una particolare tecnologia di componenti per la regolazione della temperatura e la distribuzione dei fluidi in impianti di riscaldamento...

Campo di temperatura e limite di temperatura non sono la stessa cosa

Campo di temperatura e limite di temperatura per il sensore di pressione: c'è differenza? Il primo termine descrive una sezione e il secondo il suo...