News

Export meccanica, +9% nel primo semestre 2022

I dati dell'Ufficio studi di Anima Confindustria confermano l'export come motore trainante della meccanica italiana: +9% nel primo semestre 2022 in confronto allo stesso periodo del 2021, per un valore totale di 17,1miliardi di euro.



Il principale mercato di destinazione rimane l'area UE, che fa segnare +15% e oltre 8miliardi di euro di esportazioni nei primi sei mesi del 2022, mentre la crescita maggiore in termini percentuali avviene nel continente americano: +37% in America settentrionale e +17% nel Centro e Sud America. "L'export rappresenta un elemento fondamentale per le imprese della meccanica italiana - commenta Marco Nocivelli, presidente di Anima Confindustria - con una quota sul fatturato del 57% per i settori rappresentati da Anima.

Significa che oltre la metà dei nostri prodotti viene venduta fuori dai confini nazionali, a conferma di quanto siano apprezzate le tecnologie made in Italy. Non dimentichiamo che la meccanica rappresenta una vera eccellenza italiana nel mondo, al pari di altri settori più "famosi" come il food o la moda".

Gli Stati Uniti tornano a essere la prima meta di destinazione della meccanica italiana, con 1,93 miliardi di importazioni dall'Italia - in crescita del +40% rispetto al primo semestre 2021- mentre la Germania scala in seconda posizione, raggiungendo 1,82 miliardi e +16%.

Buoni risultati anche in Francia (+11%), Regno Unito (+4%) e Spagna (+22%). Si registra, invece, un crollo delle esportazioni verso la Cina, con -34% rispetto al primo semestre 2021 e 600milioni di euro di valore generato. Da segnalare un buono sviluppo dell'export oltreoceano verso il mercato australiano, canadese e indiano, dove la crescita va dal +14% al 20%.

Il presidente Nocivelli dichiara "I risultati dell'export fanno ben sperare, rappresentando un vero e proprio trampolino di lancio in risposta a una situazione interna dominata da rincari e difficoltà; non dimentichiamo che molte aziende della meccanica vivono oggi in una situazione di grande incertezza.

La recente contrazione del commercio mondiale, innescata dalla pandemia, ha infatti messo in evidenza la strategicità della componente export per le imprese italiane, rivelando come la proiezione delle nostre aziende sui mercati esteri possa fungere da vera e propria cassa di risonanza per il Sistema Paese.

Ora, proseguendo il percorso intrapreso, è necessario agire in maniera ancora più decisa per sostenere le esportazioni dell'industria italiana, puntando su sviluppo delle tecnologie e innovazione per far sì che le nostre imprese mantengano il passo in un contesto sempre più competitivo.

Come Anima Confindustria continueremo a collaborare con ITA/ICE e il Ministero degli Affari Esteri con l'obiettivo di incrementare i contatti delle nostre aziende manifatturiere con l'estero, partecipando a missioni e fiere in tutto il mondo e organizzando eventi sul territorio nazionale come gli odierni Export Days, occasione di incontro per lo sviluppo di business tra aziende italiane e straniere.

Allo stesso tempo - continua Nocivelli - collaboreremo pienamente con il Ministero delle Imprese e del Made in Italy per proteggere le nostre aziende dal rischio di "assalti alla diligenza" del PNRR da parte di imprese straniere, che utilizzando la leva del massimo ribasso rischiano di consegnarci infrastrutture mediocri, facendo facilmente zoppicare il volàno dello sviluppo che il nostro Paese auspica grazie agli ingenti fondi stanziati dall'Europa.

Senza dimenticare il Piano transizione 4.0 che rappresenta il vero cuore del nostro export, il fattore differenziante per la diffusione dell'innovazione nella manifattura che permette alle nostre imprese di essere competitive nonostante le ridotte dimensioni rispetto ai nostri diretti concorrenti di Usa, Cina, Germania, Giappone e Corea".
ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine - https://www.anima.it
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 25 novembre 2022
News

ABB Formula E accende il progresso sostenibile a Diriyah

- Il Campionato mondiale ABB FIA di Formula E torna in Arabia Saudita - La tecnologia di gestione dell'energia di ABB sarà di supporto a una...

Tre realizzazioni, tra le più interessanti del 2022 con prodotti Viessmann: riqualificazione energetica e decarbonizzazione degli edifici

Trait d'union: la riqualificazione energetica in un'ottica di decarbonizzazione degli edifici e l'aumento dell'indipendenza energetica. - Le best...

Schneider Electric nomina Marc Garner nuovo Senior Vice President della divisione Secure Power in Europa

- Il vicepresidente di Regno Unito e Irlanda promosso a vicepresidente senior europeo per l'eccezionale leadership e il costante impegno per la...

ABB e Hynamics collaborano per ridurre i costi di produzione dell'idrogeno

- ABB e Hynamics, la controllata per l'idrogeno del gruppo EDF, hanno firmato un accordo per integrare il sistema di gestione dell'energia ABB Ability...

Enel: con 3Sun a Catania prende forma il futuro dell'energia

Il Presidente di Enel, Michele Crisostomo; l'Amministratore Delegato di Enel, Francesco Starace; il Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza...

Energia dai rifiuti grazie a BioEnPro4TO, impianto per la produzione bioenergetica

Si chiama BioEnPro4TO ed è pronto a trasformare i rifiuti in energia nella zona di Torino ovest. L'impianto per la produzione bioenergetica ha...

Associazioni italiane e ucraine promuovono l'appello "Un aiuto solare per l'Ucraina"

"Il sostegno alla ricostruzione del Paese sarà fondato sugli obiettivi del Green Deal europeo ponendo le energie rinnovabili e una giusta transizione...

Nuovo software di calcolo online della frequenza di risonanza per i pozzetti termometrici

La versione Excel del calcolo della frequenza di risonanza secondo la norma ASME PTC 19.3 TW-2016, utilizzata con successo per oltre 20 anni, è stata...

Come misurare l'economia circolare? Ce lo spiega TÜV Italia

Misurare la circolarità di un'azienda è finalmente possibile. Il 30 novembre 2022 è stata presentata dall'Ente Italiano di Normazione la norma...

Energia: programma Italia in Classe A scelto da Ue come partner di New European Bauhaus

Il programma ENEA sull'efficienza energetica "Italia in Classe A" è stato selezionato dalla Commissione Europea come partner del New European...

La divisione Monomeri annuncia una roadmap per la sostenibilità e amplia il portafoglio di prodotti ecocompatibili

- Impegno a sviluppare, entro il 2025, un'opzione circolare per tutte le principali linee - La gamma di prodotti certificati RedCert2 e ISCC+...