News

2G e Rolls-Royce siglano un accordo di collaborazione per i gruppi elettrogeni a gas

2G Energy AG e il dipartimento di sviluppo tecnico Power System di Rolls-Royce hanno siglato, alla fine del 2019 un accordo di cooperazione per l'acquisto reciproco di gruppi elettrogeni a gas per la cogenerazione (CHP).

Rolls-Royce Power Systems ha sede a Friedrichshafen, nel sud della Germania e possiede un portfolio prodotti che comprende motori ad alta velocità a marchio MTU e sistemi di propulsione per navi, generazione di energia, veicoli pesanti terrestri, ferroviari e di difesa e per l'industria petrolifera e del gas. 

Rolls-Royce, azienda pioniera nella realizzazione di tecnologie all'avanguardia acquisterà i gruppi elettrogeni a gas 2G Energy e i moduli di cogenerazione nella gamma di potenza da 250 a 550 kW con e senza estrazione di calore. Dotata di un proprio sistema di controllo e di altri componenti specifici, Rolls-Royce li commercializzerà con il suo marchio di prodotti e soluzioni MTU.

Dall'altra parte invece, 2G utilizzerà i gruppi elettrogeni a gas della serie MTU 4000 nella gamma di potenza elettrica da 776 a 2. 535 kW di Rolls-Royce per i suoi impianti di cogenerazione (CHP) per la produzione decentralizzata di energia elettrica e termica.

Questo accordo è il risultato del lavoro di successo svolto da 2G negli ultimi anni, con un'attività di ricerca e sviluppo che si è incentrata sull'obiettivo di combinare alti rendimenti con bassi costi del ciclo di vita.

Christian Grotholt, CEO di 2G Energy AG, ha dichiarato: "La combinazione di conversione dell'energia rispettosa del clima, l'alta disponibilità e i bassi costi di servizio costituiscono la base per una redditività sostenibile degli impianti di cogenerazione per il gestore dell'impianto. Questa è la linea guida per le nostre soluzioni di cogenerazione, progettate per soddisfare le crescenti esigenze di flessibilità di funzionamento. Questo CHP con tecnologia a gas per gas naturale, biogas ed anche a idrogeno rappresentano per noi una tecnologia di base per l'attuazione economica della svolta energetica".

La nuova cooperazione con Rolls-Royce rafforzerà ulteriormente la posizione di mercato di 2G nella gamma di potenza elettrica da 50 a 550 kW, portando ad ulteriori progressi nel soddisfare le necessità dei clienti.

"Il nostro obiettivo resta quello di espandere costantemente la nostra leadership tecnologica attraverso un continuo lavoro di ricerca e sviluppo che va oltre la tecnologia dei motori a gas, con lo sviluppo di software e la digitalizzazione di impianti e processi", conclude Grotholt.

"Grazie alla collaborazione strategica con 2G, stiamo integrando la nostra gamma di prodotti con impianti di cogenerazione a basso consumo energetico e rispettosi del clima, compiendo un ulteriore passo nel diventare veri e propri fornitori di soluzioni", afferma il Dr. Petar Pelemis, Vicepresidente Corporate Strategy & Product Manager della divisione Power Systems di Rolls-Royce. "Nel prossimo futuro, i prodotti 2G sostituiranno le unità di cogenerazione Rolls-Royce nella gamma di potenza inferiore, attualmente basate sul collaudato motore a gas MTU Serie 400".

"Gli impianti di cogenerazione Rolls-Royce basati su gruppi elettrogeni a gas nella gamma di potenza attuale da 220 a 11. 800 kW sono ideali come componenti di microgrid, ovvero reti elettriche autosufficienti che combinano fonti di energia rinnovabile con l'accumulo di batterie e, ad esempio, generatori a gas", afferma Andreas Görtz, Vicepresidente per i sistemi di energia distribuita di Rolls-Royce. "Grazie al controllo intelligente, essi sfruttano in modo ottimale le fonti di energia disponibili nella microgrid ed evitano così la CO2 dannosa per il clima. Se i motori a gas vengono fatti funzionare con biogas o combustibile sintetico, queste unità di cogenerazione diventano importanti contributi alla fornitura di energia nel rispetto del clima, sia da sole che come parte di microgrid. Il fatto che 2G abbia deciso di affidarsi ai gruppi elettrogeni a gas MTU della Serie 4000 dimostra ancora una volta la nostra eccezionale offerta tecnologica e rafforza ulteriormente la nostra posizione nel mercato dei gruppi elettrogeni a gas".

La collaborazione per l'acquisto è legata ad un accordo di servizio reciproco, in base al quale alla rispettiva organizzazione di servizi viene concesso il diritto di fornire un servizio completo per i prodotti del partner. Ciò garantisce quindi un servizio ottimale per tutti i motori integrati negli impianti di entrambe le aziende.

 

Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 12 maggio 2020
News

Quattro famiglie Melchioni Ready

Oltre a migliaia di articoli di tutti i brand leader di mercato, Melchioni Ready propone quattro famiglie di prodotti a marchio Melchioni: Melchioni...

Efficienza energetica - Rummo, rinascere grazie al partner ICI Caldaie

Il Pastificio Rummo ha deciso di migliorare il percorso di ammodernamento dei propri impianti con la volontà di ridurre significativamente i consumi...

Bruciatori industriali - Da bruciatore a Smart- Burner Facile

Nel 2020 è già attiva la gamma nella fascia da 2 a 10 MW della serie "FACILE" equipaggiata di un nuovo sistema di regolazione automatica della...

BAE Systems conferisce ad Analog Devices il Premio Supplier of the Year

ADI fra i dodici migliori fornitori premiati. Il riconoscimento viene conferito valutando prestazioni e contributi per l'ottimizzazione della supply...

F1 Consulting and Services annuncia la piattaforma ARwire per la gestione di applicazioni di realtà aumentata e virtual

F1 Consulting and Services ha deciso di investire nel mondo delle applicazioni di realtà virtuale ed aumentata. I maggiori analisti di settori...

Efficienza dell'impianto solare superiore al 70% con moduli fotovoltaici Panasonic

I dati acquisiti negli anni dal portale Sunreport confermano elevata efficienza e basso decadimento nel tempo dei pannelli solari prodotti dalla...

FLIR presenta una termocamera ad alte prestazioni per applicazioni scientifiche e di tracciamento a lungo raggio

La nuova FLIR RS8500 combina un sensore termico midwave con un telescopio, per l'acquisizione di dati su obiettivi a lungo raggio e ad alta...

BRUGG: nuova denominazione, nuovo logo e nuovo indirizzo web

Il 2020 sarà ricordato per l'azienda leader nella fornitura di sistemi di tubazioni come l'anno in cui sono stati rinnovati il logo, l'indirizzo web...

REHAU firma il Global Compact delle Nazioni Unite

L'azienda prende attivamente parte alla più importante iniziativa a livello mondiale per una corporate governance responsabile, riconfermando il suo...

PLC Siemens: software Open Source per realizzare sistemi di supervisione

Due tecnologie Made in Italy, con le quali realizzare applicazioni di supervisione in connessione con i PLC Siemens.

I Transceiver isolati RS485 di Analog Devices con integrazione dell'alimentazione riducono i tempi di progettazione

Progettare sarà più veloce con la serie ADM2867E di Analog Devices: transceiver RS485 isolati con tecnologia iCoupler® rinforzata con DC/DC...