News

Insieme a INALCA (Gruppo Cremonini) per la produzione di biometano

Le due realtà hanno siglato una partnership per la costituzione di una NewCo per la trasformazione di rifiuti organici e reflui agroalimentari in metano 100% rinnovabile e compost, grazie a un impianto dotato delle migliori tecnologie, in linea con gli orientamenti dell'economia circolare. Stanziati investimenti per 28 milioni di euro.



Il Gruppo Hera, attraverso la controllata Herambiente, e la società INALCA (Gruppo Cremonini), leader nella produzione di carni e nella distribuzione di prodotti alimentari, hanno siglato una partnership per la costituzione di una NewCo, denominata BIORG, con la finalità di produrre biometano, un combustibile 100% rinnovabile, e compost dalla raccolta differenziata dell'organico e dai reflui agroalimentari.



Grazie a un investimento di circa 28 milioni di euro, sarà ristrutturato un sito di proprietà di Herambiente nel modenese, a Spilamberto, utilizzando le migliori tecnologie disponibili. L'impianto per la produzione di biometano entrerà in funzione entro il 2022.

Dopo l'esperienza pionieristica di Sant'Agata Bolognese (BO), avviata nel 2018, prosegue così per il Gruppo Hera lo sviluppo della filiera del biometano, con l'obiettivo di arrivare a produrne nel 2024 oltre 15,5 milioni di metri cubi all'anno, aumentando più del doppio l'attuale quantitativo.



Gli importanti benefici ambientali derivanti dalla partnership, anche per il territorio

In particolare, in linea con l'attenzione della multiutility per tutti gli aspetti di sostenibilità ambientale, l'impianto di Spilamberto non comporterà l'utilizzo di nuovo suolo. Il gas naturale sarà ottenuto dalla digestione anaerobica di rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata del Gruppo Hera e dagli scarti derivanti dal processo di lavorazione dell'industria agroalimentare, tra cui il processo produttivo delle carni di INALCA, società controllata dal Gruppo Cremonini. La produzione attesa, a regime, è di 3,7 milioni di metri cubi di biometano all'anno, che verranno immessi nella rete gas e restituiti al territorio per l'utilizzo in autotrazione. Importanti i benefici ambientali che ne deriveranno: ogni anno verrà risparmiato l'uso di combustibile fossile per circa 3.000 TEP (tonnellate di petrolio equivalente) e saranno evitate emissioni di CO2 in atmosfera per circa 7.000 tonnellate.
L'operazione consentirà, inoltre, il recupero di materia, oltre a quello energetico. Lo scarto in uscita dal processo di digestione anaerobica, anziché essere smaltito verrà infatti ulteriormente recuperato, grazie al conferimento nell'impianto di compostaggio di Nonantola (MO) - oggi di proprietà del Gruppo Cremonini e che sarà conferito in BIORG - per arrivare a produrre ogni anno circa 18.000 tonnellate di compost utilizzabile come biofertilizzante in agricoltura.
La NewCo, quindi, consentirà di realizzare interventi concreti per l'economia circolare sul territorio in linea con gli orientamenti del recente PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) che promuove e sostiene la realizzazione di nuovi impianti per la produzione di biocarburanti.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 14 luglio 2021
News

La nuova frontiera dell'efficienza energetica: regolazione fine dei consumi di gas in un'azienda industriale

L'efficienza energetica è uno dei tasselli fondamentali per raggiungere la neutralità climatica e un'economia a "emissioni zero" nel 2050: è...

Pubblicato il Pacchetto "Fit for 55": raggiungere i target Ue sulla neutralità climatica

Il 14 luglio è stato pubblicato il Pacchetto "Fit for 55" con cui la Commissione europea si impegna a ridurre del 55% le emissioni di CO2 al 2030...

Casa smart: il risparmio a portata di app

Evitare dispersioni di energia e di denaro è uno dei maggiori vantaggi della casa connessa. Il controllo tramite smartphone permette di adattare...

Sostenibilità e cooperazione nella filiera agro-energetica: Ecospray e Ruhe Agrar firmano un accordo per la promozione

È stato siglato il 15 luglio, al termine di una riunione che ha lasciato tutti soddisfatti, l'accordo per il lancio di un progetto pioneristico per...

Videocitofono Tab 7S Up

La videocitofonia sfoggia un nuovo look Il videocitofono Tab 7S si rinnova nel design. Sempre ispirato alla leggerezza, all'eleganza e alla...

Controllo e regolazione per ogni ambiente

Watts Vision® è un sistema dal design moderno per controllare e gestire da remoto la termoregolazione dei singoli ambienti e delle principali...

PNRR, Confagricoltura spinge lo sviluppo delle agroenergie

PNRR, confagricoltura spinge lo sviluppo delle agroenergie. Bene gli emendamenti approvati su biogas e biometano. Continua l'azione di...

Quando è possibile fare lo scarico a parete per la caldaia

La normativa stabilisce una serie di casi in cui è possibile derogare all'obbligo di scarico a tetto per le caldaie, sfruttando uno scarico a parete....

Meccanica, due aziende su tre in ripresa nel 2021

La meccanica italiana si sta riprendendo più velocemente di quanto si potesse sperare a inizio anno. Questo è il dato che emerge dall'ultimo...

Migliorare le performance degli asset e la sicurezza alimentare con le tecnologie dell'Industria 4.0

La pandemia globale ha accelerato la necessità per le aziende di adottare l'Industria 4.0 e di iniziare a sfruttare il potenziale della tecnologia...

Piano Industriale 2021-2023: aggiornata la capital structure

in data 2 febbraio 2021, che si propone di rendere l'emittente un operatore leader in Europa nel settore delle energie rinnovabili attraverso il...